974 CONDIVISIONI
16 Novembre 2020
14:45

Cagliari, due operai travolti dal crollo di un balcone: uno è morto e l’altro è ferito

Il crollo improvviso di un balcone ha travolto due operai: uno di loro è morto sul colpo, mentre l’altro è rimasto gravemente ferito. È accaduto nella frazione di Pirri, in provincia di Cagliari. I due operai edili stavano eseguendo dei lavori di manutenzione all’interno di un cortile condominiale. Il crollo del balcone potrebbe essere stato causato dalle violente vibrazioni provocate dall’utilizzo di un martello pneumatico. La vittima, Antonello Zedda, 52enne residente a Gesico, era il titolare dell’impresa edile, mentre l’altro operaio rimasto ferito era suo nipote.
A cura di Daniela Brucalossi
974 CONDIVISIONI

Doveva essere una mattinata di lavoro come tante altre e invece si è trasformata in tragedia. Il crollo improvviso di un balcone ha travolto due operai: uno di loro è morto sul colpo, mentre l’altro è rimasto gravemente ferito. È accaduto nella frazione di Pirri, in provincia di Cagliari. I due operai edili stavano eseguendo dei lavori di manutenzione all’interno di un cortile condominiale. Il crollo del balcone potrebbe essere stato causato dalle violente vibrazioni provocate dall’utilizzo di un martello pneumatico. La vittima, Antonello Zedda, 52enne residente a Gesico, era il titolare dell’impresa edile, mentre l’altro operaio rimasto ferito era suo nipote.

È stata questione di un attimo e, senza neanche accorgersene, i due uomini sono stati travolti dal balcone di quasi tre metri quadrati. Stavano eseguendo una ristrutturazione per conto del proprietario dell’appartamento di cui faceva parte il terrazzino. Non è ancora chiaro se stessero utilizzando il martello pneumatico per rimuovere la pavimentazione del cortile oppure se lavoravano proprio alla manutenzione del balcone che li ha travolti.
Poco minuti dopo l’incidente sono accorsi sul posto i vigili del fuoco che hanno estratto i corpi dei due operai dalle macerie grazie a dei cuscini di sollevamento e un divaricatore idraulico. Gli operatori del 118 hanno quindi soccorso il nipote di Zedda, che ha riportato delle gravi ferite.

Ora i carabinieri di Pirri indagano per ricostruire la dinamica della vicenda e per accertare eventuali responsabilità. Anche i carabinieri del nucleo ispettorato del lavoro di Cagliari sono intervenuti per verificare se i lavori fossero a norma.

974 CONDIVISIONI
Frontale nel Cuneese, auto prende fuoco dopo lo schianto: un morto e due feriti
Frontale nel Cuneese, auto prende fuoco dopo lo schianto: un morto e due feriti
Esplode villetta nel Perugino, un morto e tre feriti
Esplode villetta nel Perugino, un morto e tre feriti
Tragedia a Gallipoli, 21enne travolto e ucciso in bici da un guidatore ubriaco: ferito l'amico
Tragedia a Gallipoli, 21enne travolto e ucciso in bici da un guidatore ubriaco: ferito l'amico
239 di Videonews
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni