123 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Arrestati i nonni rapinatori di Collegno: assaltavano i passanti con le maschere di carnevale

I carabinieri della compagnia di Rivoli hanno arrestato due pregiudicati, rispettivamente 75 e 65 anni, vicino ad un supermercato. Derubavano i passanti con la pistola in pugno e la maschera di carnevale. Il più anziano avrebbe dovuto essere ai domiciliari.
A cura di Biagio Chiariello
123 CONDIVISIONI
Immagine

Rapinavano i passanti con la pistola in pugno e la maschera di carnevale. A Collegno, comune alle porte di Torino, qualcuno li conosceva come i ‘nonni rapinatori‘.

I carabinieri della compagnia di Rivoli hanno arrestato due pregiudicati, rispettivamente 75 e 65 anni, vicino al supermercato di via Certosa: avevano appena assalito due passanti a bordo di un auto per cercare di rubare loro la macchina e i portafogli.

I reati non sono comunque andati a buon fine per la resistenza delle vittime che, peraltro, sarebbero state percosse dai malviventi (il primo con il calcio della pistola, il secondo preso a pugni).

I due erano già noti alle forze dell'ordine e il più anziano dei due si sarebbe dovuto trovare a casa in quanto già sottoposto a misura restrittiva. Ora dovranno rispondere di tentata rapina continuata aggravata, lesioni personali aggravate, porto abusivo di arma da fuoco. Per il settantacinquenne ai domiciliari è scattata anche la denuncia per evasione.

Uno dei due era armato di pistola rubata, una calibro 40 Smith&Wesson con il colpo in canna e cane armato e il caricatore di 15 colpi.

Dalla successiva perquisizione a carico dei due sospettati, i militari dell'anno hanno rinvenuto altre munizioni, passamontagna, mascherine ed una maschera in lattice, verosimilmente utilizzate per non farsi riconoscere.

Entrambi i ‘nonni' sono stati accompagnati al carcere Lorusso e Cutugno in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto. Sono in corso ulteriori accertamenti per verificare eventuali coinvolgimenti degli interessati in altri reati.

123 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views