6.701 CONDIVISIONI
13 Settembre 2017
13:02

Alluvione Livorno, Michela salvata dai suoi rottweiler: “Belfagor mi ha preso per una gamba”

Michela stava dormendo quando i suoi due cani l’hanno tirata giù dal letto svegliandola. Oggi la donna, insieme a Belfagor e Fyra vive a casa dei vicini.
6.701 CONDIVISIONI

«Mi ha salvata, se fossi scesa avrei rischiato di restare fulminata. Ho cercato di capire cosa accadeva, avevo l’acqua che entrava dalla finestra». Michela è un delle tante alluvionate di Livorno. La sua storia parte dal racconto di quella terribile domenica quando a salvarle la vita ci hanno pensato le sue due rottweiler, Fyra e Belfagor. Senza il loro pronto intervento di probabilmente la donna sarebbe rimasta intrappolata in casa, come è accaduto purtroppo alla famiglia Ramacciotti. Oggi Michela vive dai vicini, insieme a Fyra e Belfagor, che le hanno salvato la vita. Ancora si commuove quando ripensa ai terribili momenti e alla prontezza dei suoi animali pronti a rischiare la vita per lei. Tanti sono gli animali purtroppo dispersi a Livorno: cani, gatti, conigli nani, addirittura un pony e un maialino vietnamita. La situazione è sotto monitoraggio. L'Ente Nazionale Protezione Animali (Enpa) di Livorno ha già ritrovato alcuni animali dispersi, molti purtroppo morti come galline oche e conigli.

Vista dall’alto di Livorno post alluvione
Vista dall’alto di Livorno post alluvione

Il racconto

«Ero stata a cena con amici — racconta con commozione Michela — dopo mesi, mi ero rilassata un po’. Sono disoccupata, ho qualche difficolta, invece sabato era stata una bella serata e mi sono addormentata bene. Alle 23.30 già pioveva, avevo messo la tavola di legno alla porta, l’acquastop, e sono andata a dormire senza preoccuparmi troppo, l’allerta era arancione». L'acqua, però, invade il suo appartamento che si trova sotto il livello stradale. Michela dorme profondamente e non si accorge che la situazione sta diventando pericolosa. Ma i suoi cani si. «Ho pensato che ci fosse qualcosa che non andava, ma non avrei immaginato questo. Ho tentato di scendere dal letto, ma Belfagor mi ha agguantato la gamba, e mi ha anche fatto male, e si è lanciata lei. Ho sentito lo “splash”, e non ho capito più nulla».

6.701 CONDIVISIONI
Rigopiano, una torta per ricordare Valentina Cicioni nel giorno della Festa della mamma
Rigopiano, una torta per ricordare Valentina Cicioni nel giorno della Festa della mamma
Maria Falcone a Fanpage.it: "Giovanni fu isolato, in trent'anni nessuno ha chiesto scusa"
Maria Falcone a Fanpage.it: "Giovanni fu isolato, in trent'anni nessuno ha chiesto scusa"
Bollettino Covid Italia, 40.522 contagi e 113 morti per Coronavirus: i dati di sabato 7 maggio
Bollettino Covid Italia, 40.522 contagi e 113 morti per Coronavirus: i dati di sabato 7 maggio
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni