211 CONDIVISIONI
17 Settembre 2022
20:57

“Aiuto, la sta picchiando”: bimba chiama il 112 e salva la madre aggredita dal compagno

Una bimba di Ferrara ha chiamato il 112 chiedendo aiuto perché la madre era stata aggredita dal compagno, riuscendo a metterla in salvo. Ma la donna ha rifiutato le cure mediche e si è riservata di presentare denuncia.
A cura di Ida Artiaco
211 CONDIVISIONI

Ha chiamato il 112 riuscendo a mettere la madre in salvo dalle botte del compagno, anche se la donna ha si è riservata di sporgere denuncia.

È successo ieri sera a Ferrara, dove è stata una bambina a chiamare il 112 chiedendo aiuto perché la mamma era stata aggredita dal suo compagno in casa.

Una volta sul posto i militari hanno accertato che la donna era stata aggredita, spintonata e picchiata dal convivente, che nel frattempo si era allontanato.

La vittima, una 43enne romena, ha spiegato che la lite era scaturita per questioni economiche riferite al pagamento delle bollette.

Seppur sconvolta la donna ha rifiutato le cure mediche e si è riservata di presentare denuncia.

Ma non è stato, questo, l'unico episodio di violenza domestica registrato nelle scorse ore dai carabinieri di Ferrara.

Verso mezzanotte altra richiesta d'intervento in provincia, dove una coppia di cinquantenni ferraresi stava litigando in maniera accesa.

I carabinieri sono riusciti a riportare calma nella coppia, che aveva litigato per questioni sentimentali ed entrambi hanno deciso spontaneamente di passare la notte in abitazioni separate.

All'una di notte è stata invece una madre disperata, a Ferrara, a chiedere aiuto, in quanto aggredita e picchiata in casa dal figlio ubriaco. Nonostante le percosse subite la donna ha rifiutato le cure mediche e anche in questo caso si è riservata di fare denuncia. Sempre nella notte i carabinieri hanno arrestato a Pontelagoscuro un 50enne siracusano, colpito da un mandato di cattura della Procura di Siracusa perché responsabile di una serie di maltrattamenti in famiglia.

211 CONDIVISIONI
L’audio delle prime telefonate al 112 dopo la frana a Casamicciola: “È una cosa enorme”
L’audio delle prime telefonate al 112 dopo la frana a Casamicciola: “È una cosa enorme”
7 di Videonews
Coyote la afferra e la trascina sul marciapiede, bimba di 2 anni sopravvive all'attacco
Coyote la afferra e la trascina sul marciapiede, bimba di 2 anni sopravvive all'attacco
441 di Cronaca
Padova, la madre muore subito dopo il parto: un intero paese adotta la piccola Giorgia
Padova, la madre muore subito dopo il parto: un intero paese adotta la piccola Giorgia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni