171 CONDIVISIONI
17 Gennaio 2022
18:25

Aggredisce una cliente a Firenze, il tassista: “Mi ha sputato addosso, ho avuto paura del Covid”

Aveva aggredito a calci e schiaffi una cliente a Firenze: il tassista 52enne ha fatto sapere tramite il suo avvocato di aver reagito “per difendersi”. “Mi ha sputato addosso e ho avuto paura del Covid”
A cura di Gabriella Mazzeo
171 CONDIVISIONI

"Ho sbagliato a reagire in quel modo, ma quella donna mi ha aggredito. Mi ha sputato addosso e ho avuto molta paura di contrarre il Covid". Lo ha detto a Fanpage.it tramite il suo avvocato il tassista di Firenze che nei giorni scorsi ha colpito con calci e schiaffi una cliente canadese.  "La cliente si è mostrata da subito molto alterata – ha spiegato l'Avvocato Loriana Tarantino – perché il mio assistito aveva già avviato il tassametro. Aveva ricevuto un indirizzo sbagliato, per cui l'auto ha raggiunto la cliente con la tariffa già attiva. La donna ha subito chiesto spiegazioni con toni poco pacati, ma il mio cliente si è limitato a spiegare quello che era accaduto, aggiungendo che avrebbe contattato la Centrale per sincerarsi dell'errore.

Lei però ha colpito il divisorio tra il posto dei passeggeri e quello dell'autista, insultandolo in inglese. Scesa dall'auto ha detto di voler chiamare le forze dell'ordine e il tassista ha detto di averlo già fatto di sua spontanea volontà". A quel punto, sempre secondo quanto asserito dall'Avvocato, la donna avrebbe iniziato a colpire l'autista sputandogli addosso. "Il mio assistito ha contratto il Covid e ha sperimentato in ospedale cosa vuol dire la malattia. Quel gesto lo ha molto spaventato e il danneggiamento dell'auto, suo mezzo di sostentamento, gli ha fatto perdere la misura. Ha già detto di aver sbagliato e il video che riprende il suo gesto racconta solo una parte della storia".

Secondo la legale Tarantino, esiste un "prima" e un "durante" non immortalato dalle fotocamere dei cellulari. "Le immagini di queste ore mostrano solo una parte della storia. Fortunatamente il tutto è avvenuto in una zona molto sorvegliata e abbiamo già chiesto l'acquisizione delle immagini delle telecamere di sorveglianza per attestare tutto l'accaduto". Quanto accaduto è valso al tassista 52enne anche la sospensione della licenza in via cautelativa fino a mercoledì 19. Il conducente è deciso ad affrontare il provvedimento anche sotto il profilo giuslavoristico, come riportato dal quotidiano La Nazione. Il tassista vuole infatti impegnare la sospensione della licenza nella speranza che l'atto venga annullato.

171 CONDIVISIONI
Forte scossa di terremoto a Firenze: magnitudo 3.7, paura tra la popolazione
Forte scossa di terremoto a Firenze: magnitudo 3.7, paura tra la popolazione
Terremoto Firenze, dopo la scossa di 3.7 ne arriva un'altra pesante in serata: paura tra la popolazione
Terremoto Firenze, dopo la scossa di 3.7 ne arriva un'altra pesante in serata: paura tra la popolazione
Napoli, caos aeroporto: "Alibus strapieno, difficile prendere un taxi se non hai una valigia"
Napoli, caos aeroporto: "Alibus strapieno, difficile prendere un taxi se non hai una valigia"
96.960 di Peppe Pace
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni