14 Novembre 2022
14:03

L’albero di Natale del Rockefeller Center: quanto è alto e dove andrà a finire dopo le feste

È arrivato a Rockefeller Center, nel cuore di Manhattan, l’albero di Natale. L’abete verrà nei prossimi giorni decorato e acceso. È un simbolo non solo natalizio, ma anche di speranza e rinnovamento: non a caso, al termine delle festività il suo legno verrà dato in beneficenza.
A cura di Giusy Dente

A un mese esatto dal Natale, sono già in corso i preparativi per la festa più amata da grandi e piccini. Fervono i preparativi per organizzare eventi, ma anche per creare la giusta atmosfera nelle città. Luci, colori, decorazioni a tema: non possono mancare gli addobbi natalizi per le strade e nelle piazze, così da respirare in pieno un clima di festa e allegria. La tradizione dell'albero di Natale è sicuramente la più sentita e dai piccoli paesi alle metropoli, nessuno rinuncia al proprio. Quello del Rockefeller Center nel cuore di Manhattan è uno dei più maestosi: da 80 anni è il simbolo del natale newyorkese.

Come è arrivato l'albero di Natale a Manhattan

È già arrivato a Manhattan l'albero di Natale di Rockefeller Center, pronto per essere addobbato: la sua accensione, tradizione del Natale newyorkese, darà ufficialmente avvio alle feste. Quest'anno l'abete per giungere a destinazione ha dovuto compiere un viaggio lungo ben 300 km. Si tratta anche quest'anno di un abete rosso: alto 25 metri, largo 15 metri e pesante 14 tonnellate, ha tra gli 85 e i 90 anni. È stato trasportato da Queensbury (New York) posizionato su un camion a pianale.

A donarlo, è stata la famiglia Lebowitz di Glen Falls. L'albero è stato tagliato giovedì e poi legato, posizionato sul camion, trasportato; infine è stato posizionato nella celebre piazza. C'è voluta un'intera squadra di esperti per sollevarlo e metterlo in posizione eretta, come si vede ora. Verrà in seguito decorato con più di 50.000 luci LED mentre verrà posizionata una maestosa stella di cristallo Swarovski sulla cima. Il gioiello, una creazione del 2018 dell’architetto Daniel Libeskind, presenta ben 70 punte e 3 milioni di cristalli scintillanti, con un peso di circa 400 kg.

Cosa ne sarà dell'albero alla fine delle feste

Nella Grande Mela il Natale è una festa molto sentita. Bisognerà aspettare il 30 novembre per vedere l'albero in tutta la sua maestosità, completamente addobbato di luci colorate. Quel giorno si terrà la cerimonia ufficiale di accensione e l'abete resterà acceso per la gioia di cittadini e turisti dalle 18:00 alle 24:00. Farà eccezione il giorno di Natale, quando è prevista l'accensione h24. Terminate le feste, l'albero verrà smontato e trasformato in legna per l'edilizia domestica da donare in beneficenza a Habitat for Humanity. Verrà dunque rispettata questa antica tradizione legata all'albero di Natale del Rockefeller Center, che dal 2007 viene donato alla ONG per essere trasformato in legname.

L'associazione opera per aiutare le famiglie a costruire e migliorare le proprie abitazioni, per una vita più dignitosa. Questa partnership è una dei motivi per cui viene scelto un abete rosso ogni anno: è quello col legno più durevole e facile da lavorare, perfetto per essere trasformato in pavimentazione o mobili. Il legno dell'albero del 2007, per esempio, è stato utilizzato per costruire una nuova casa a una famiglia di Pascagoula (Mississippi), rimasta senza un posto dove vivere dopo l'uragano Katrina. L'albero del Rockefeller Center è un simbolo di speranza, di vita e  di rinnovamento.

New York, Daniel Libeskind firma la stella sopra l'albero di Natale del Rockefeller Center
New York, Daniel Libeskind firma la stella sopra l'albero di Natale del Rockefeller Center
New York, la piazza del Rockefeller Center si trasforma
New York, la piazza del Rockefeller Center si trasforma
Elena Santarelli è pronta per le feste: albero decorato di rosso e statua di Babbo Natale
Elena Santarelli è pronta per le feste: albero decorato di rosso e statua di Babbo Natale
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni