23 Gennaio 2023
11:56

Esiste un posto dove si dorme in due paesi contemporaneamente: l’hotel diviso a metà

Una suite con la camera in Svizzera e il bagno in Francia, la sala da pranzo dell’hotel divisa dal confine, sono solo alcune delle caratteristiche dell’hotel tra i due paesi.
A cura di Clara Salzano
L’Hotel Arbez tra due paesi
L’Hotel Arbez tra due paesi

Dormire con la testa in un paese e i piedi in un altro è ciò che può succedere all'Hotel Arbez, chiamato anche Hôtel Arbez Franco-Suisse o l'Arbezie. Si tratta di un singolare edificio che si trova sul confine internazionale tra due paesi ed è caratterizzato da suite con la zona notte in Svizzera e il bagno in Francia, la sala da pranzo, la cucina e altre stanze dell'hotel divise interamente tra i due paesi. Scopriamo la storia dell'Hotel Arbez.

L’Hotel Arbez a La Cure
L’Hotel Arbez a La Cure

L'Hotel Arbez sorge nel piccolo villaggio di La Cure che, a causa di una disputa territoriale tra Francia e Svizzera per il possesso della Vallée des Dappes, risulta interamente diviso dal confine tra i due paesi. La valle, importante rotta militare tra la Francia e la Savoia, fu annessa in epoca napoleonica alla Francia nel 1802, per poi essere restituita alla Svizzera. I francesi però offrirono un loro pezzo di territorio in cambio della ri-acquisizione dell'aera.

Una facciata dell’Hotel Arbez
Una facciata dell’Hotel Arbez

Nel 1862 il villaggio di La Cure, precedentemente situato all'interno della Francia, fu tagliato a metà per essere annesso in parte alla Svizzera. La trattativa fu sancita da un trattato stipulato a Berna in cui si stabiliva che tutte le strutture esistenti sul confine dovessero essere lasciate invariate e divise tra i due paesi. Un uomo d'affari francese, approfittò delle nuove disposizioni per costruire un hotel sopra un negozio di alimentari che si trovava nella parte svizzera del confine e un pub esistente nella parte francese.

La suite con il letto diviso tra Francia e Svizzera
La suite con il letto diviso tra Francia e Svizzera

Oggi l'Hotel Arbez risulta interamente diviso tra Fraancia e Svizzera con il confine che attraversa la cucina, la sala da pranzo, il corridoio e diverse stanze dell'albergo. Addirittura ci sono stanze, come la suite luna di miele, dove il letto è diviso in due dal confine, metà si trova in Francia e l'altra metà in Svizzera. Anche la scala per accedere ai piani superiori è sul confine, tanto che, durante la seconda guerra mondiale, ai tedeschi non fu permesso di accedere a nessuna delle stanze superiori che ricadevano tutte sul territorio svizzero e l'albergo divenne un rifugio per profughi e membri della resistenza francese.

L'hotel degli hobbit esiste davvero: ecco dove si trova
L'hotel degli hobbit esiste davvero: ecco dove si trova
La manicure di tendenza per l'autunno 2021 è divisa a metà
La manicure di tendenza per l'autunno 2021 è divisa a metà
L'albergo di Dirty Dancing esiste davvero: dove si trova e quanto costa una notte dell'hotel del film
L'albergo di Dirty Dancing esiste davvero: dove si trova e quanto costa una notte dell'hotel del film
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni