34 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito
Festival di Cannes 2024

Perché un cane ha sfilato sul red carpet del Festival di Cannes insieme alle celebrities

Sul red carpet inaugurale di Cannes come di tradizione hanno sfilato alcuni protagonisti di questa edizione della kermesse. Con loro anche un cane: chi è Messi?
A cura di Giusy Dente
34 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

Comincia oggi una delle kermesse più attese dell'anno, soprattuto nel mondo cinematografico: il Festival di Cannes. L'evento si svolgerà fino al 25 maggio e sono tantissimi gli eventi in programma. Tra i momenti più attesi c'è la consegna a Meryl Streep della Palma d'Oro alla carriera. Ma c'è grande entusiasmo anche per la proiezione di Parthenope di Paolo Sorrentino (unico film italiano in concorso). Tantissime sono le star attese sul red carpet. Pensare al fatidico tappeto rosso fa immaginare divi e dive elegantemente vestiti che calcano la scena sotto i flash dei fotografi: invece all'inaugurazione della kermesse tutti gli occhi erano puntati su un cane, la vera star della prima giornata.

Che cos'è il Palm Dog

Il Palm Dog Award è il premio che viene assegnato dalla critica cinematografica internazionale durante il Festival di Cannes. Il riconoscimento esiste dal 2001 e viene conferito annualmente al cane che si aggiudica il titolo di Miglior interprete. Il premio consiste in un collare per cani in pelle con la scritta "Palm Dog", in riferimento ovviamente alla Palma d'Oro, la più alta onorificenza del Festival.

Immagine

Chi è Messi

Nel 2023 ha portato a casa il riconoscimento il cane Messi, coinvolto nel film Anatomia di una caduta di Justine Triet col ruolo di Snoop, il fedele compagno di un ragazzo ipovedente. La scena che più di tutte ha convinto i giudici a premiarlo è stata quella in cui si finge drammaticamemnte malato in modo straordinariamente convincente. E proprio Messi è tornato a Cannes anche quest'anno: ha sfilato sul red carpet come un vero divo. Il border collie francese in effetti è ormai una piccola star. Il suo nome è un omaggio al calciatore argentino Lionel Messi ed è stato il primo cane addestrato da Laura Martin Contini per il cinema. Era presente, seduto tra le poltrone rosse del Dolby Theatre, anche alla cerimonia di consegna degli Oscar, a marzo scorso. Stavolta al Festival non ricopre il ruolo di semplice invitato. Sarà infatti protagonista di una striscia quotidiana di un minuto trasmessa da France 2. Giunto in cima alle scale del Palais des Festivals si è seduto e ha alzato le zampe anteriori in aria, come una vera star del cinema che saluta i suoi fan.

34 CONDIVISIONI
138 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views