30 Settembre 2022
16:52

Haider Ackermann stilista per Jean-Paul Gaultier: firmerà la prossima collezione Haute Couture

Haider Ackermann è il guest designer scelto da Jean Paul Gaultier per realizzare la collezione Haute Couture P/E 2023. È di origini colombiane ed è diventata famoso per aver firmato i look da red carpet delle star, primi tra tutti Tilda Swinton e Timothée Chalamet.
A cura di Valeria Paglionico

Jean-Paul Gaultier si è ritirato dalla vita pubblica ma non per questo la Maison che porta il suo nome ha smesso di essere tra le più amate e seguite al mondo. Il direttore creativo ha deciso di inaugurare il format del guest designer, che consiste nell'affidare la creazioni delle collezione Haute Couture di volta in volta a stilisti diversi. A pochi mesi dalla prossima Settimana della moda parigina dedicata all'Alta Moda (che andrà in scena il prossimo gennaio) è stato annunciato il nome che collaborerà con la griffe: si tratta di Haider Ackermann, designer visionario e progressista che, dopo aver vestito innumerevoli star, è destinato a diventare la rivelazione dell'anno.

Haider Ackermann, quando presenterà la collezione per Jean Paul Gaultier

Il prossimo gennaio andrà in scena la Paris Fashion Week dedicata alle collezioni Haute Couture per la Primavera/Estate 2023 e tra le Maison che sfileranno ci sarà anche Jean Paul Gaultier che, dopo Olivier Rousteing di Balmain e Glenn Martens di Diesel, ha deciso di collaborare con Haider Ackermann. Per lo stilista si tratta della prima volta nell'Alta Moda e non ha potuto fare a meno di commentare l'importante traguardo con queste parole: "Chi segue la moda, segue Jean-Paul Gaultier. Ho un enorme rispetto per quanto il suo lavoro sia sempre stato progressista e all'avanguardia. Ha sempre spinto il limite della cultura e della società nel suo complesso, al di là della moda".

Haider Ackermann, lo stilista amato dalle star

Haider Ackermann è lo stilista di origini colombiane destinato a diventare uno dei talenti più apprezzati della moda. Ha frequentato la Royal Academy of Fine Arts di Anversa ma non ha mai portato a termine gli studi. Nel 1998 ha intrapreso uno stage per John Galliano da Dior e da allora ha continuato a lavorare nel mondo della moda, dirigendo marchi minori e fondando il brand omonimo nel 2003. Si è sempre distinto per il suo stile eclettico e cosmopolita ma a renderlo noto al grande pubblico sono stati alcuni look che ha firmato per le star sui red carpet internazionali. Tilda Swinton e Timothée Chalamet sono due suoi grandi amici e non sorprende che all'ultimo Festival di Venezia si siano affidati a lui per le prime dei loro film. Ora, dopo l'annuncio di una collaborazione con Fila, lo stilista è destinato a conquistare anche l'Haute Couture con Jean Paul Gaultier.

Jean Paul Gaultier Haute Couture Autunno/Inverno 2022-23
Jean Paul Gaultier Haute Couture Autunno/Inverno 2022-23
103.519 di Stile e trend
Jean Paul Gaultier collezione Haute Couture Primavera/Estate 2020
Jean Paul Gaultier collezione Haute Couture Primavera/Estate 2020
8.321 di Stile e trend
Jean Paul Gaultier collezione Haute Couture Autunno/Inverno 2019-20
Jean Paul Gaultier collezione Haute Couture Autunno/Inverno 2019-20
1.164 di Stile e trend
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni