10 Gennaio 2022
12:46

Clio Make-Up e l’elogio della bellezza naturale: “Il trucco non deve diventare un’ossessione”

Clio Make-Up è ormai una star del web e, nonostante abbia trasformato la sua passione per il trucco in un vero e proprio lavoro, non esita a celebrare la bellezza naturale e senza filtri. Nelle ultime ore è diventata paladina di body positivity, lanciando un importante messaggio per spingere i fan ad accettare le proprie imperfezioni.
A cura di Valeria Paglionico

Clio Make-Up, nome d'arte di Clio Zammatteo, è la make-up artist italiana più famosa dei social. È diventata nota grazie a un programma di Real Time in cui realizzava dei tutorial di trucco e da allora non ha mai smesso di avere successo, tanto che ad oggi può essere considerata una vera e propria imprenditrice grazie al brand beauty che porta il suo nome. Nonostante eye-liner, rossetti, blush e fondotinta siano prodotti che utilizza regolarmente per lavorare, non dimentica quanto sia importante accettarsi così come si è. Di recente, ad esempio, ha dimostrato ancora una volta di essere paladina di body positivity, lanciando un importante messaggio sulla bellezza naturale.

La lezione di body positivity di Clio Make-Up

Il trucco e la skin routine potranno pure essere il "pane quotidiano" di Clio Make-Up ma, quando si parla di body positivity, la truccatrice è sempre pronta a schierarsi in prima linea per sostenere l'autenticità. Lo ha fatto di recente durante una diretta Instagram, dove ha spiegato per l'ennesima volta quanto sia importante imparare ad accettarsi. Secondo lei, se da un lato il make-up è uno strumento positivo, capace di esaltare al massimo la propria bellezza, dall'altro non deve diventare un'ossessione, una maschera dietro cui nascondersi. Uscire di casa in versione acqua e sapone, dunque, non deve fare paura, anzi, è necessario "voler bene" le proprie imperfezioni.

Clio Make-Up e l'importanza di accettarsi

Non è la prima volta che Clio porta avanti delle battaglie simili, già in passato aveva dato prova di piacersi così com'è, anche se ha significato mostrare cellulite e imperfezioni. Certo, in molti l'hanno accusata di essere stata "incoerente" perché dimagrita in modo evidente di recente ma lei non si è lasciata sopraffare dalle critiche. Ha ribattuto urlando a gran voce che body positivity non vuol dire essere grassi ma accettarsi. Il suo obiettivo? Celebrare la bellezza naturale ma senza dimenticare la libertà individuale. Chiunque è libero di potersi truccare quanto meglio crede, la cosa non dovrebbe mai spingere gli altri a giudicare.

Clio Make-Up spettinata e senza trucco: “Questo è il mio look da neomamma”
Clio Make-Up spettinata e senza trucco: “Questo è il mio look da neomamma”
Trucco minerale: i pro e i contro del make up naturale
Trucco minerale: i pro e i contro del make up naturale
Glowing & minimal: il ritorno al make up naturale
Glowing & minimal: il ritorno al make up naturale
7.273 di Stile e trend
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni