379 CONDIVISIONI

Il Tesoro di San Gennaro si arricchisce: la nuova opera d’arte contemporanea firmata Jan Fabre

L’artista contemporaneo Jan Fabre ha realizzato una nuova opera d’arte contemporanea per il Tesoro di San Gennaro nel Duomo di Napoli fatta di prezioso corallo rosso del Mediterraneo.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it
A cura di Clara Salzano
379 CONDIVISIONI
L'opera di Jan Fabre per il Tesoro di San Gennaro
L'opera di Jan Fabre per il Tesoro di San Gennaro

Il Tesoro di San Gennaro è conosciuto per essere una delle più grandi ricchezze al mondo, superiore ai gioielli della Corona Inglese e a quello degli Zar di Russia. Il Tesoro è esposto negli oltre settecento metri quadrati di spazi all'interno del Duomo di Napoli, con più di 21.000 capolavori in oro, argento, gemme, madreperla, legni dorati di statue, gioielli, dipinti, busti e tessuti pregiati, e da oggi acquista un valore anche maggiore grazie alla nuova acquisizione dell'opera “Per Eusebia” dell'artista contemporaneo Jan Fabre.

Un dettaglio di Per Eusebia di Jan Fabre nella Cappella di San Gennaro a Napoli
Un dettaglio di Per Eusebia di Jan Fabre nella Cappella di San Gennaro a Napoli

Il Tesoro di San Gennaro si arricchisce con una nuova opera d'arte contemporanea commissionata dalla Deputazione della Cappella Reale del Tesoro di San Gennaro all'artista Jan Fabre. Per l'occasione è stato creato un capolavoro permanente per la Cappella di San Gennaro, realizzato grazie alla donazione di corallo di Vincenzo Liverino e Gianfranco D'Amato. “Per Eusebia” è un'opera d'arte permanente composta da un pannello di mosaico in prezioso corallo rosso del Mediterraneo che ricopre una finestra della Cappella del Tesoro di San Gennaro.

Per Eusebia nell
Per Eusebia nell

La nuova opera firmata Jan Fabre è esposta in una grande nicchia dell’Antisacrestia della Cappella del Tesoro di San Gennaro, all'interno dell'importante Duomo di Napoli, dove sono custodite le chiavi della cassaforte che conserva l'ampolla con il sangue di San Gennaro, oggetto di culto secolare. Per Eusebia è caratterizzato da un pannello musivo, abilmente cesellato, che ritrae i simboli iconici di San Gennaro: le chiavi, l'ampolla e la mitra. L’opera di Fabre è dedicata a Eusebia, la donna che per prima raccolse il sangue del santo dopo il martirio del 305 d. C.

Il numero 85 (con ali d’angelo) di Jan Fabre nella Chiesa di Santa Maria delle Anima del Purgatorio ad Arco
Il numero 85 (con ali d’angelo) di Jan Fabre nella Chiesa di Santa Maria delle Anima del Purgatorio ad Arco

L'opera all'interno della Cappella del Tesoro di San Gennaro si affianca ad un'altra donazione
fatta da Gianfranco D’Amato ed Enzo Liverino e realizzata dall'artista Jan Fabre nella Chiesa di Santa Maria delle Anima del Purgatorio ad Arco. Si tratta dell'opera permanente "Il numero 85 (con ali d’angelo)" e raffigura un teschio con le ali. I lavori di Jan Fabre sono stati realizzati in corallo di provenienza ecologica dell'azienda Enzo Liverino 1984 di Torre del Greco, impegnata nella protezione degli ambienti corallini. Le recenti opere coralline di Jan Fabre fanno seguito alle quattro sculture esposte nella cappella del Pio Monte della Misericordia dal 2019.

379 CONDIVISIONI
Lo yacht Guilty di Jeff Koons è un'opera d'arte: le foto degli interni
Lo yacht Guilty di Jeff Koons è un'opera d'arte: le foto degli interni
Svelata una nuova città nel deserto del Nevada: è la più grande opera d'arte contemporanea del mondo
Svelata una nuova città nel deserto del Nevada: è la più grande opera d'arte contemporanea del mondo
Marilyn di Andy Warhol va all'asta per 200 milioni di dollari: sarà l'opera d'arte più costosa mai venduta?
Marilyn di Andy Warhol va all'asta per 200 milioni di dollari: sarà l'opera d'arte più costosa mai venduta?
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni