6 Luglio 2022
11:43

Dal rosa shocking ai cappelli-scarpa, a Parigi la mostra che omaggia Elsa Schiaparelli e il suo mondo visionario

Dal 6 luglio 2022 inaugura la mostra “Shocking! The surreal world of Elsa Schiaparelli” al Musée des Arts Décoratifs di Parigi che rende omaggio alla geniale couturière, alla sua eredità e alla sua influenza.
A cura di Clara Salzano
La mostra Shocking! The surreal world of Elsa Schiaparelli – Credits Christophe Delliere
La mostra Shocking! The surreal world of Elsa Schiaparelli – Credits Christophe Delliere

"Ben oltre la realtà materiale e ottusa della realizzazione di un vestito da vendere", così Elsa Schiaparelli definiva la sua collaborazione, continua ed osmotica, con artisti come Jean Cocteau e Salvador Dalí, o fotografi come Cecil Beaton e Man Ray, per la realizzazione delle sue creazioni che ancora oggi incantano e ispirano generazioni di stilisti e designer. A Elsa Schiaparelli, stilista, costumista e sarta italiana naturalizzata francese, si deve l'invenzione del rosa shocking, delle aragoste sui vestiti e dei cappelli-scarpa. E dal 6 luglio 2022 la mostra "Shocking! The surreal world of Elsa Schiaparelli" al Musée des Arts Décoratifs di Parigi rende omaggio alla geniale couturière, alla sua eredità e alla sua potente influenza.

La mostra Shocking! The surreal world of Elsa Schiaparelli al Musée des Arts Décoratifs di Parigi – Credits Dominique Maitre
La mostra Shocking! The surreal world of Elsa Schiaparelli al Musée des Arts Décoratifs di Parigi – Credits Dominique Maitre

In occasione della sfilata Haute Couture Autunno-Inverno 2022 di Schiaparelli, realizzata dal direttore creativo Daniel Roseberry, è stata inaugurata la retrospettiva Shocking! The Surreal World of Elsa Schiaparelli sulla stilista e artista italiana visionaria. La mostra al Musée des Arts Décoratifs di Parigi esplora il mondo surrealista di Elsa Schiaparelli e delle sue relazioni con i principali artisti dell'epoca, da cui traeva spesso ispirazione. Le sue idee sulla moda tra gli anni Venti e Quaranta hanno ridefinito il guardaroba della donna moderna. La mostra rivela i rapporti che hanno influenzato lo stile Schiapparelli, di cui la Maison incarna oggi la sua eredità, dai surrealisti come Man Ray, Jean Cocteau, Salvador Dalí e Meret Oppenheim agli artisti come Alberto Giacometti e Jean Schlumberger.

Il vestito con le aragoste – Credits Dominique Maitre parigi
Il vestito con le aragoste – Credits Dominique Maitre parigi

"Elsa Schiaparelli – sostiene Dephine Bellini, CEO di Schiaparelli – è una donna di oggi vissuta in un'altra epoca". Le sue collezioni visionarie hanno ispirato stilisti iconici come Yves Saint Laurent, Azzedine Alaïa, John Galliano e Christian Lacroix, e ancora oggi influenzano il lavoro della Maison e di molti artisti e designer. Shocking! The surreal world of Elsa Schiaparelli è la prima mostra dedicata al genio della famosa stilista.

Il profumo Shocking di Elsa Schiaparelli – Credits Dominique Maitre
Il profumo Shocking di Elsa Schiaparelli – Credits Dominique Maitre

Ci sono voluti quattro anni di lavori per raccogliere tutto il materiale necessario ad indagare l'universo Schiapparelli. Grazie alla volontà di Diego Della Valle, che ha acquistato la Maison nel 2006 dandole nuovo lustro, alla rivisitazione dell'arte di Schiaparelli ad opera di Roseberry dal 2019, e alla collaborazione delle gallerie di moda Christine & Stephen A. Schwarzmanla, la mostra ripercorre gli anni d'oro della stella italiana della haute couture francese attraverso opere d'arte, fotografie, illustrazioni, oggetti e abiti iconici – il lucchetto, il metro, il rosa shocking, i gioielli surreali – e i profumi di Schiaparelli con i loro packaging.

L’abito aragosta di Elsa Schiaparelli – Credits Dominique Maitre
L’abito aragosta di Elsa Schiaparelli – Credits Dominique Maitre

La retrospettiva al Musée des Arts Décoratifs di Parigi è un viaggio tra passato e presente dell'universo Schiapparelli. In mostra non solo le collezioni iconiche della couturière italiana e dei suoi codici emblematici ma anche i modelli che rappresentano l'evoluzione del patrimonio della Maison e le collezioni contemporanee più audaci che hanno vestito star come Lady Gaga, Beyoncé e Bella Hadid. Le ultime sale della mostra offrono un punto di vista e una riflessione stimolante sul futuro della Maison Schiapparelli che continua a creare icone senza tempo.

Schiaparelli Haute Couture Autunno/Inverno 21-22
Schiaparelli Haute Couture Autunno/Inverno 21-22
869 di Stile e trend
Gli abiti scultura, la moda incontra l'arte in passerella
Gli abiti scultura, la moda incontra l'arte in passerella
1.345 di Stile e trend
Schiaparelli apre la settimana dell'Alta Moda di Parigi: il calendario e le sfilate da non perdere
Schiaparelli apre la settimana dell'Alta Moda di Parigi: il calendario e le sfilate da non perdere
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni