19.100 CONDIVISIONI
29 Settembre 2022
12:53

Arriva a Milano il primo edificio che cattura anidride carbonica e rilascia ossigeno come un albero

Il nuovo palazzo di Milano è il primo a zero emissioni che funziona come un albero in grado di filtrare CO2 ma con un potere circa otto volte superiore a quello naturale.
A cura di Clara Salzano
19.100 CONDIVISIONI
Il primo palazzo net carbon zero di Milano
Il primo palazzo net carbon zero di Milano

Ha inaugurato il 28 settembre a Milano il primo palazzo Net Carbon Zero. Si chiama Open 336, dal civico dove è posizionato in viale Sarca, nel quartiere Bicocca, ed è il primo edificio meneghino che cattura anidride carbonica e rilascia ossigeno. Progettato dallo studio di architettura Park Associati per la società di investimento americana Barings Real Estate, Open 336 rappresenta un modello per la città sostenibile del futuro.

Open 336 in Bicocca
Open 336 in Bicocca

Open 336 si comporta come un albero. L'ambizioso progetto d'ispirazione high-tech riduce gli impatti ambientali e i consumi in tutto il suo ciclo di vita. Grazie all’utilizzo di una tecnologia innovativa, l'edificio filtra CO2 come un albero ma con un potere circa otto volte superiore a quello naturale: “Continuiamo ad evolvere il nostro approccio all'ambiente, al sociale e alla governance – dichiara Valeria Falcone, Head of Value Add Investing Europe di Barings – "per supportare la creazione di valore in maniera più sostenibile. Investiamo con coraggio nelle nuove tecnologie nella convinzione che si debba e si possa essere più efficaci nel contribuire all’abbattimento della CO2".

Il nuovo edificio in Bicocca
Il nuovo edificio in Bicocca

Il nuovo palazzo del quartiere Bicocca, nell'ex area industriale a nord est di Milano, si sviluppa su sette livelli a uso uffici, che si integrano perfettamente nel contesto e sono circondati dal verde. Al quarto e ultimo piano del palazzo sorge un terrazzo di 380 metri quadrati con vista panoramica verso la città. La particolarità dell'edificio è che cattura e immagazzina gran parte dell'anidride carbonica presente nell'atmosfera e immette aria più pulita e ricca di ossigeno.

Il terrazzo di Open 336
Il terrazzo di Open 336

La CO2 viene catturata grazie al filtro Eco2Air del Gruppo Fervo che è  realizzato con materiale organico e biodegradabile, tra cui i fondi di caffè. Il filtro si riempie dopo circa 600 ore di utilizzo ma poi può essere svuotato della CO2 accumulata per funzionare rigenerato fino a sette anni. Tutti i parametri di consumi vengono poi analizzati tramite appositi sensori per garantire sempre un funzionamento eccellente.

Gli interni dell’edificio
Gli interni dell’edificio
19.100 CONDIVISIONI
Il mare arriva a Milano: l'installazione che trasforma l'anidride carbonica in ossigeno
Il mare arriva a Milano: l'installazione che trasforma l'anidride carbonica in ossigeno
L'edificio di Milano che sembra sciogliersi sulla strada
L'edificio di Milano che sembra sciogliersi sulla strada
Un edificio con 700 finestre: dov'è il primo hotel
Un edificio con 700 finestre: dov'è il primo hotel "zero waste" al mondo
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni