18 CONDIVISIONI

Perché in inverno si screpolano le labbra: i consigli e rimedi della dermatologa

Quando le temperature si abbassano la pelle incomincia a risentirne e in particolare le labbra. Secchezza, piccoli tagli, rossori, la dermatologa Carrera ci spiega perché si screpolano le labbra.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it
Intervista a Dott.ssa Manuela Carrera
Dermatologa
A cura di Francesca Parlato
18 CONDIVISIONI
Immagine

Quando le labbra iniziano a screpolarsi vuol dire che le temperature stanno scendendo. Secchezza, taglietti, bruciori: sono i segnali che il freddo è arrivato ed è il momento di rimettere in borsa il burro di cacao per contrastare subito le labbra screpolate. "L’esposizione alle basse temperature e al vento e il clima secco favoriscono la secchezza delle labbra e la comparsa quindi di desquamazione, fissurazioni, e talvolta anche di uno stato infiammatorio con edema e arrossamento. – spiega a Fanpage.it la dermatologa Manuela Carrera Una condizione piuttosto fastidiosa perché si avverte una sensazione di tensione delle labbra, un bruciore ed in caso di fissurazioni anche dolore".

Perché in inverno abbiamo le labbra screpolate

Quando fa freddo le labbra si screpolano proprio per alcune caratteristiche strutturali della pelle. "Il vermiglio, ossia la parte rosea delle labbra manca di ghiandole sudoripare e di follicoli piliferi come una mucosa e per questo tende a seccarsi, mentre come la cute è priva di ghiandole salivari, l’epitelio è molto più sottile rispetto a qualsiasi altra parte del corpo e nel derma troviamo rare ghiandole sebacee" continua Carrera. Se la disidratazione è importante si può andare più facilmente incontro infezioni o herpes. "Si comincia con uno stato infiammatorio detto cheilite che si manifesta con secchezza, dolore, bruciore, gonfiore, desquamazione e screpolature, accompagnate da ulcerazioni e ragadi. La cheilite predispone ad infezioni di origine micotica in particolare la candida, ed infezioni batteriche da stafilococco, streptococco ed enterococco. La cheilite inoltre facilita la riattivazione del virus herpetico".

Labbra screpolate: come riconoscere il vero burro di cacao

Quando le labbra si screpolano spesso si cerca di nasconderne gli effetti antiestetici con il rossetto. "In caso cheilite invece è bene non usare rossetti e ripristinare prima l’equilibrio idrolipidico del vermiglio". Un grande alleato per alleviare le labbra secche è il burro di cacao. "È il nostro primo salva labbra. Si tratta di un rimedio efficace sia per prevenire che per curare le labbra secche e contiene una miscela di acidi grassi: acido palmitico, acido stearico, acido oleico e acido linolenico. Grazie alla sua composizione ha proprietà emollienti, nutrienti e protettive, ottime proprietà antiossidanti e stimola la sintesi del collagene". Ma bisogna diffidare dalle imitazioni come suggerisce la dottoressa Carrera. "L'unico veramente utile è il burro di cacao vero e proprio, estratto dalle fave della pianta del cacao. Molto spesso gli stick che troviamo nei negozi contengono tutto tranne che il vero burro di cacao".

Come prevenire le labbra screpolate

Spesso quando abbiamo le labbra secche e che bruciano tendiamo a inumidirle passandoci sopra la lingua. "È una cattiva abitudine! Inumidendo le labbra con la propria saliva non si farà altro che creare un effetto a catena. Labbra umide con saliva – labbra che si seccano velocemente – labbra che si screpolano. – spiega Carrera – Sulla superficie delle nostre labbra è presente una sottile pellicola oleosa che è una naturale arma di difesa del nostro corpo contro la perdita d’umidità. Quando bagniamo con la saliva la pellicola viene rimossa e danneggiata e così facendo le labbra perdono la loro naturale difesa e sono maggiormente esposte alle screpolature".

I rimedi per le labbra screpolate

Per curare e soprattutto prevenire la disidratazione delle labbra nel periodo invernale è buona regola usare in modo costante i balsami per le labbra. "Si tratta di prodotti che contengono sostanze emollienti e ristrutturanti come oli, burri, cere, sostanze idratanti, antiossidanti ed in certi casi anche filtri solari. – spiega Carrera – Gli emollienti sono i principali componenti dei balsami per le labbra, i più comuni sono l’olio di ricino, il burro di cacao, il burro di karitè, olio di jojoba, oli di semi di girasole, olio di cocco, olio di canapa e la lanolina. I balsami contengono spesso anche acido ialuronico ad azione idratante e ceramidi come ristrutturanti di barriera". Un altro aiuto ci arriva dal miele. "È un toccasana per le labbra, agisce come un umettante ed emolliente naturale e ha proprietà antinfiammatorie e cicatrizzanti. Il mio consiglio è applicarlo la sera prima di andare a dormire". Quando scegliamo un prodotto per le labbra screpolate bisogna fare attenzione come sempre all'etichetta. "È sconsigliato l'uso dei prodotti contenenti petrolati (indicato come petrolatum o paraffinum) in quanto occlusivi quindi comedogeni sul contorno delle labbra, e inoltre sono anche degli inquinanti ambientali perché non sono biodegradabili. Allo stesso modo evitiamo i prodotti con oli minerali. Petrolati ed oli minerali non curano la secchezza anzi, hanno un effetto occlusivo ed impediscono la traspirazione della pelle. – spiega Carrera – Ricordate di guardare sempre gli ingredienti, soprattutto i primi. L’ordine infatti non è affidato al caso, la composizione viene scritta partendo dagli ingredienti presenti in maggiore quantità". E se ne abbiamo voglia possiamo provare a prepararci un burro di cacao in casa. "Grattate un panetto di cera d’api oppure acquistate la cera in gocce, aggiungete la stessa quantità di olio di cocco a temperatura ambiente. Sciogliete il mix al microonde senza farlo bollire. Versate il composto ottenuto in piccoli contenitori di metallo e lasciate raffreddare finché non si rapprende e il gioco è fatto".

Le informazioni fornite su www.fanpage.it sono progettate per integrare, non sostituire, la relazione tra un paziente e il proprio medico.
18 CONDIVISIONI
Perché in inverno la pelle si screpola: i consigli della dermatologa per difendersi dal freddo
Perché in inverno la pelle si screpola: i consigli della dermatologa per difendersi dal freddo
Come far crescere ciglia e sopracciglia velocemente: 3 consigli della dermatologa
Come far crescere ciglia e sopracciglia velocemente: 3 consigli della dermatologa
La crema solare non basta: i consigli della dermatologa per proteggersi dai danni del sole in estate
La crema solare non basta: i consigli della dermatologa per proteggersi dai danni del sole in estate
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni