Internazionali d'Italia a Roma
15 Maggio 2022
20:35

Tsitsipas torna subito in campo dopo la finale persa a Roma: il greco si sfoga, allenandosi

Dopo la sconfitta contro Djokovic in finale a Roma, Tsitsipas non ha perso tempo ed è tornato in campo ad allenarsi. Così ha sfogato la delusione per il risultato negativo.
A cura di Marco Beltrami
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Internazionali d'Italia a Roma

Cala il sipario sull'edizione 2022 degli Internazionali d'Italia di tennis. Il prestigioso torneo di tennis andato in scena a Roma, rivelatosi un vero e proprio successo in termini di affluenza di pubblico, si è chiuso con il trionfo del numero 1 al mondo Novak Djokovic. Battuto in due set Stefanos Tsitsipas, giustiziere ai quarti di Sinner, con il risultato di 6-0, 7-6 in un'ora e 36 minuti. Il greco, 4° giocatore al mondo, pur riconoscendo i meriti e il valore di Nole che sembra aver ritrovato lo smalto dei tempi migliori, non ha perso tempo per rimettersi al lavoro.

Non ha praticamente giocato il primo set, perso in mezz'ora con un perentorio 6-0, e nel secondo si è fatto rimontare dall'avversario dopo essere stato ad un passo dal doppio break e dal potenziale 1-1. Stefanos Tsitsipas ha tanti rimpianti dopo la finale del Masters 1000 di Roma. Nonostante tutto dopo il fischio finale e in occasione della premiazione, grande sportività e omaggio a Djokovic che dal canto suo ha contraccambiato prospettando per lui un futuro radioso: "Djokovic è il migliore di tutti, per me è un'ispirazione. Tutto quello che fa è preparato nei minimi dettagli, è come una macchina da Formula Uno".

Tsitsipas si allena subito dopo la finale contro Djokovic
Tsitsipas si allena subito dopo la finale contro Djokovic

Ora appuntamento al Roland Garros, l'appuntamento più prestigioso sulla terra rossa: "È un torneo che ti prosciuga ogni energia: sono contento di recuperare le forza prima di calarmi nella giusta mentalità. Voglio continuare ad allenarmi per rimanere al livello dei più forti, come Djokovic e Alcaraz". E come migliorare, come crescere ulteriormente per fare un altro step? Non lasciando niente al caso, sin da subito.

Tsitsipas infatti non ha perso tempo e subito dopo la fine della finale di Roma contro Djokovic, ha deciso di dedicarsi ad una speciale sessione di allenamento. Ecco allora che si è spostato in compagnia del papà allenatore Apostolos sul campo Pietrangeli, per lavorare subito e correggere alcune sbavature. Nessun relax, ma anzi gran voglia di sfogare la frustrazione per la sconfitta e la delusione subito sulla pallina. Sotto gli occhi del padre, Stef ha effettuato diverse battute, con tanto di richiami in diretta del suo coach. Diversi esercizi per uno Tsitsipas che ha colpito la pallina con sempre più violenza. Questa sconfitta forse gli servirà più di una vittoria.

64 contenuti su questa storia
Zverev ferma il gioco per salvare una farfalla: è il colpo più bello del torneo di Roma
Zverev ferma il gioco per salvare una farfalla: è il colpo più bello del torneo di Roma
Sinner si arrende ancora a Tsitsipas: Jannik esce di scena ai quarti di finale a Roma
Sinner si arrende ancora a Tsitsipas: Jannik esce di scena ai quarti di finale a Roma
Super Sinner, batte Krajinovic e si qualifica per i quarti di Roma contro Tsitsipas
Super Sinner, batte Krajinovic e si qualifica per i quarti di Roma contro Tsitsipas
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni