6 Luglio 2014
15:36

Tennis, Djokovic-Federer diretta live finale Wimbledon 2014 (FOTO)

Djokovic-Federer 3-2 (6-7; 6-4; 7-6, 5-7; 6-4)
A cura di Giuseppe Cozzolino

Quinto set. Tre ore e mezzo di gioco, e non c'è ancora un vincitore. Anche il quinto set si preannuncia senza padroni: dopo venti minuti, è subito 2-2. Gara che sembrava scritta, ed invece continua a non avere un padrone: tra Djokovic e Federer ormai anche gli errori sono pari. In mezz'ora, il punteggio arriva sul 4-4. Poi Djokovic piazza un micidiale uno-due che gli regala set e vittoria! Finisce 6-4 il set e 3-2 la finale Wimbledon 2014!

Quarto set. Dopo quasi tre ore di partite, inizia a sentirsi la stanchezza. Gli errori, anche se non gravissimi, iniziano a diventare frequenti. Gara che comunque resta avvincente: dopo un game a testa, Djokovic piazza un uno-due che lo porta sul 3-1. Lo svizzero sembra aver accusato il colpo, con Djokovic che sbaglia poco e tiene il punteggio saldamente in mano, portandosi sul 5-2. L'orgoglio dello svizzero permette di conquistare subito due game riavvicinandosi al serbo. Poi, a sorpresa, Djokovic manca il colpo del k.o., consentendo a Federer di pareggiare: 5-5 e tutto da rifare per il serbo. Che accusa il colpo, cedendo il quarto game di fila e permette il sorpasso dello svizzero, che sulle ali dell'entusiasmo piazza il colpo decisivo, che vuol dire 5-7 finale e 2-2 complessivo! Un parziale spaventoso quello dello svizzero, che negli ultimi cinque game ha rifilato un 5-0 senza repliche allo svizzero.

Terzo set. Ai servizi è quasi sempre un monologo: anche il terzo set si apre all'insegna dell'equilibrio, con Federer che prova ad allungare e con Djokovic che replica colpo su colpo. Subito un secco 2-2, tanto per mantenere le buone abitudini viste nei primi due set. Da segnalare una steccata di Djokovic, che ha colpito talmente male che la palla è finita alle stelle. Qualche errore anche per Federer e set che si mantiene sul 3-3. Poi Federer indovina una serie di belle giocate che mettono in difficoltà il serbo, portandosi sul 5-4. Poi un game meraviglioso di Djokovic, che non concede un punto all'avversario, riporta il tutto sul 5-5. Il serbo riesce a conquistare anche il punto del 6-5, ma Federer non molla: 6-6 e ancora tie break, dove stavolta è Djokovic a prevalere (7-4), ed è il punto del 2-1!

Secondo set. Si riparte sulla falsariga del primo set: chi batte è anche chi riesce a chiudere a proprio vantaggio. Dopo tre giochi, è subito 2-1 per Djokovic. Da registrare alcuni errori, da una parte e dall'altra, ma anche grande agonismo tra il serbo e lo svizzero. Con un set vinto agevolmente per parte, il punteggio vede il serbo sul parziale di 3-2, e la sensazione è che ci si appresti a rivivere un set come il primo. Il serbo piazza però un allungo che può risultare decisivo, portandosi sul 5-3 grazie ad un qualche errore di troppo di Roger Federer. Lo svizzero riesce a recuperare un game, ma non basta: Djokovic si aggiudica il sesto e decisivo game che gli permette di chiudere sul 6-4 e firmare il pareggio.

Primo set. Gara molto equlibrata: Djokovic e Federer si impongono soprattutto al servizio, con Djokovic che va avanti e Federer che lo raggiunge. Equilibrio che si conferma fino al 5.5. Poi, una serie di errori pesanti: Federer sbaglia nel passante, poi Djokovic lo emula nel dritto. Alla fine la spunta il serbo che si porta sul 6-5. Federer non molla e si porta sul 6-6 che vale il tie break. Anche il tie break è equilibrato: Federer fa subito uno 0-3 che sembra decisivo, Djokovic non molla e si riporta in pari prima ed al sorpasso poi. Federer non sbaglia più ed il 6-6 si ripete anche al tie break. Mini-fuga di Federer, che si porta sul 7-8 prima e poi segna il punto del 9-7 che vale il primo set!

15.00 – Inizia la finale del singolare maschile di Wimbledon 2014!

LIVE

Più che una finale: Djokovic e Federer si affrontano a Wimbledon per un titolo che può essere storico per entrambi. Lo svizzero infatti vuole provare a raggiungere quota 18 slam, un risultato finora ottenuto solo da Chris Evert e Martina Navratilova. Ma contro il serbo, che gioca la sua terza finale in quattro anni (bilancio pari: una vittoria ed una sconfitta) non sarà facile: si preannuncia, insomma, un match incandescente. Il serbo è 2° nella classifica mondiale, e vuole la vittoria che vale il ritorno al primato. Ma in finale c'è arrivato soffrendo: ci sono voluti quattro set per piegare il bulgaro Grigo Dimitrov (6-4, 3-6, 7-6, 7-6) e non appare in grandissima forma. Tutto facile per lo svizzero, che con un 6-4, 6-4, 6-4 ha eliminato il canadese Milos Raonic. Sempre in avanti, mai in difficoltà, Federer arriva alla sua nona finale di Wimbledon, dove ha vinto otto volte (unica sconfitta nel 2008, contro Rafa Nadal).

Djokovic, dopo Wimbledon e il 20° Slam un altro "premio" speciale: i complimenti di Federer
Djokovic, dopo Wimbledon e il 20° Slam un altro "premio" speciale: i complimenti di Federer
Wimbledon 2021, finale: chi vince tra Berrettini e Djokovic
Wimbledon 2021, finale: chi vince tra Berrettini e Djokovic
Wimbledon, le immagini della finale Berrettini-Djokovic
Wimbledon, le immagini della finale Berrettini-Djokovic
157.438 di Alessio Morra
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni