11.263 CONDIVISIONI
Festival di Sanremo 2024

Sinner non andrà a Sanremo, rifiutato l’invito di Amadeus: gli risponde con la stessa battuta

Jannik Sinner ha ufficializzato la sua assenza a Sanremo e lo ha motivato con gli impegni tennistici e la necessità di lavorare. Per farlo ha utilizzato la stessa battuta di Amadeus.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Sport Fanpage.it
A cura di Marco Beltrami
11.263 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Festival di Sanremo 2024

Jannik Sinner non andrà a Sanremo, adesso non ci sono più dubbi. Il tennista italiano, reduce dalla vittoria degli Australian Open, ha ribadito il suo rifiuto all'invito di Amadeus per una possibile ospitata Festival della canzone, nella conferenza stampa odierna in quel di Roma. Nel motivare la scelta, Jannik ha utilizzato simpaticamente la stessa battuta del presentatore, mettendo così fine ad un teatrino stucchevole.

Quest'ultimo infatti dopo aver invitato pubblicamente il tennista italiano, ha fatto un passo indietro sempre con un altro messaggio social. Una situazione legata alle polemiche innescate proprio per il modo in cui era arrivato l'invito soprattutto dopo che Sinner aveva già manifestato, al termine della vittoria dello Slam australiano, la volontà di non partecipare. È stato quasi come un voler mettere alle spalle al muro il giocatore, che invece è rimasto fermo sulla sua strada senza scendere a compromessi.

Il direttore artistico di Sanremo, Amadeus, aveva infatti detto che comunque "avrebbe fatto il tifo da casa" per Sinner anche se non avesse accettato l'invito così come sembrava. E proprio da queste parole Jannik, lasciandosi andare ad una risata, è partito nel motivare la sua scelta: "Faccio il tifo da casa per Sanremo". Tornato serio poi il numero 4 al mondo del tennis mondiale ha spiegato: "È un evento bello, però sto facendo due giorni qua, ma ora l’Australia è finita". D'altronde anche sui social Sinner ha già mostrato di essere tornato al lavoro in palestra.

Una dimostrazione di pragmatismo dunque e di attitudine al lavoro per Sinner che ha voluto chiarire che anche gli Australian Open per lui fanno parte del passato, confermando la volontà di non lasciarsi travolgere dall'entusiasmo.

Tra l'altro il giocatore ha un calendario preciso anche per gli allenamenti e non vuole cambiare programma per essere presente in Liguria, per concentrarsi bene sui prossimi appuntamenti: "Guardo davanti e quando dovrei andare a Sanremo sarò già a lavorare ed è quello che mi piace fare, quindi non andrò a Sanremo". Capitolo chiuso e niente Berrettini bis (fu ospite nel 2022) sul palco dell'Ariston.

11.263 CONDIVISIONI
757 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views