241 CONDIVISIONI
Internazionali d'Italia a Roma
16 Maggio 2021
19:17

Nadal cade durante la finale di Roma e s’infuria: lo sfogo contro l’arbitro

Rafa Nadal in occasione della finale degli Internazionali di Roma contro Novak Djokovic ha rischiato grosso a causa di una brutta caduta. Dopo essersi rialzato il mancino di Manacor si è sfogato a gran voce contro l’arbitro. Il motivo? Le condizioni del terreno di gioco e in particolare di una riga galeotta.
A cura di Marco Beltrami
241 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Internazionali d'Italia a Roma

Ha rischiato grosso Rafa Nadal. Durante il primo set dell'attesissima finale contro Novak Djokovic lo spagnolo si è reso protagonista di una brutta caduta. In occasione di un'eccezionale passante, il mancino di Manacor è finito per terra, rischiando di finire contro i tabelloni. Subito dopo essersi rialzato, Nadal si è infuriato contro l'arbitro lamentandosi per le righe del campo troppo sporgenti. Proprio in una di queste è inciampato il numero 2 del mondo.

Uno scambio superlativo, uno dei tanti della finale degli Internazionali d'Italia di tennis, finito in modo assolutamente sorprendente. Nel primo parziale dell'ultimo atto del Masters capitolino, Rafa Nadal chiamato da Novak Djokovic a rete ha chiuso il punto con un passante di dritto che ha bucato l'avversario. Mentre il pubblico applaudiva lo spagnolo, quest'ultimo però finiva la sua corsa rotolando sulla terra battuta capitolina. Il Centrale del Foro italico si è ammutolito: grande spavento per la brutta caduta di Rafa.

Il giocatore iberico  dopo essersi rialzato si è scagliato a gran voce contro il giudice di sedia, con un linguaggio anche molto colorito. Il motivo? La causa della caduta. Nadal infatti è finito per terra, a causa di una riga sporgente. In questa ha inciampato lo spagnolo durante la sua scivolata, impuntandosi dunque e cadendo in malo modo. Subito sono intervenuti gli addetti ai lavori per sistemare la "zolla" artificiale creatasi. Nel frattempo Nadal è tornato in direzione della sua panchina, lamentandosi ancora: "Non è possibile, così ci andiamo ad ammazzare". Fortunatamente per lui nessuna conseguenza, solo un'escoriazione all'altezza del ginocchio e un po' di terra addosso.

241 CONDIVISIONI
65 contenuti su questa storia
Tsitsipas torna subito in campo dopo la finale persa a Roma: il greco si sfoga, allenandosi
Tsitsipas torna subito in campo dopo la finale persa a Roma: il greco si sfoga, allenandosi
Tsitsipas non perde tempo e si allena a Roma dopo la finale persa con Djokovic
Tsitsipas non perde tempo e si allena a Roma dopo la finale persa con Djokovic
715 di LoManc
Zverev ferma il gioco per salvare una farfalla: è il colpo più bello del torneo di Roma
Zverev ferma il gioco per salvare una farfalla: è il colpo più bello del torneo di Roma
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni