237 CONDIVISIONI
Roland Garros
14 Giugno 2021
11:49

Il dramma di Tsitsipas: perde la nonna e lo sa 5 minuti prima della finale del Roland Garros

Stefanos Tsitsipas ha giocato e perso la finale del Roland Garros, è stato sconfitto al quinto set da Djokovic. Cinque minuti prima di scendere in campo nella partita più importante della sua vita il tennista greco ha saputo che la nonna, a cui era molto legato, era venuta a mancare. Dopo la finale ha detto: “La vita non è solo vincere o perdere. Cinque minuti prima di scendere in campo, mia nonna ha perso la sua battaglia con la vita. Nel mondo è importante che ci siano persone come lei. Senza di lei tutto questo non sarebbe stato possibile”.
A cura di Alessio Morra
237 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Roland Garros

Stefanos Tsitsipas al Roland Garros ha giocato la prima finale Slam della sua carriera. Il greco era sfavorito contro Djokovic, ma dopo aver vinto i primi due set ha iniziato a sognare il trionfo che a 22 anni lo avrebbe portato già in modo definitivo nell'élite del tennis. Ma Tsitsipas non ce l'ha fatta, un po' perché si è scomposto e soprattutto perché si è trovato di fronte un avversario che ha cambiato volto alla sua partita e rimontando ha vinto 6-4 al quinto set. Un'enorme delusione per il giovane talento ellenico che rimanda l'appuntamento con il primo titolo Slam, sulle sue qualità non ci sono dubbi. Ma quella di domenica è stata una giornata purtroppo indimenticabile per il greco che pochi minuti prima di scendere in campo ha saputo che la nonna paterna era venuta a mancare.

"Senza di lei questo non sarebbe stato possibile"

Il tennis è uno sport in cui la testa conta tantissima, e Djokovic ne è un fulgido esempio. E dopo che Tsitsipas ha reso nota la triste notizia della morte della nonna si può solo immaginare come il greco abbia giocato questa finale, quanti pensieri siano passati nella sua testa. Un peso sulle spalle enorme quello con cui si è trovato a scendere in campo il tennista classe 1998 che era molto legato alla nonna e che dopo aver perso la finale dal palchetto ha dedicato il risultato alla nonna e soprattutto ha detto per la nonna delle parole meravigliose:

La vita non è solo vincere o perdere. Alzare trofei e celebrare successi è importante, ma non è tutto. Si tratta di godersi ogni momento della vita, da soli o con gli altri. Vivere una vita significativa senza miseria e abiezione. Cinque minuti prima di scendere in campo, mia nonna ha perso la sua battaglia con la vita. Una donna saggia la cui fede nella vita e la sua disponibilità a dare e fornire non possono essere paragonate a nessun altro essere umano che abbia mai conosciuto. Nel mondo è importante che ci siano persone come lei. Perché persone come lei in questa vita vi fanno vivere e vi fanno sognare. Tutto questo è dedicato a lei, solo a lei. Grazie per aver cresciuto mio padre. Senza di lei non sarebbe stato possibile.

237 CONDIVISIONI
80 contenuti su questa storia
Oltre Federer e Nadal: il piano di Djokovic per diventare il migliore si chiama Grande Slam
Oltre Federer e Nadal: il piano di Djokovic per diventare il migliore si chiama Grande Slam
Djokovic vince il Roland Garros, rimonta Tsitsipas e lo batte al quinto set
Djokovic vince il Roland Garros, rimonta Tsitsipas e lo batte al quinto set
Brutta caduta per Djokovic durante la finale del Roland Garros contro Tsitsipas
Brutta caduta per Djokovic durante la finale del Roland Garros contro Tsitsipas
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni