117 CONDIVISIONI
Internazionali d'Italia a Roma
10 Maggio 2021
13:40

I tormenti di Fognini tra racchette rotte e sfoghi: “Non devo giocare a tennis, devo sciare”

Fabio Fognini eliminato dagli Internazionali d’Italia già al primo turno durante il match contro Nishikori si è lasciato andare alla rabbia. Dopo aver distrutto la racchetta e rimediato un warning per il suo comportamento è stato anche durissimo con se stesso: “Non devo giocare a tennis, devo sciare”.
A cura di Michele Mazzeo
117 CONDIVISIONI
 
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Internazionali d'Italia a Roma

Fabio Fognini eliminato dagli Internazionali d'Italia già al primo turno per mano del giapponese Nishikori. La sua avventura nel torneo di Roma 2021 è durata appena un'ora e ventuno minuti, giusto il tempo di rimediare un 2-0 dal giapponese e far vedere la sua versione peggiore con tanto di lancio della racchetta e imprecazione contro se stesso.

Che fosse una giornata nera per il 33enne ligure difatti lo si era capito già nel corso del primo set (perso poi per 6-3) quando dopo un inizio horror ha dato sfogo alla sua frustrazione, quella che in giornate come queste lo fa trasformare da "Dr. Jekyll" in "Mr. Hyde": dopo aver esordito al servizio concedendo subito il game all'avversario era riuscito a riportare il match in equilibrio strappando a sua volta la battuta, ma una volta perso il secondo break all'8° game, i tormenti di Fognini sono venuti alla luce.

Proprio in quel momento infatti il tennista di Arma di Taggia si è lasciato andare alla rabbia provocata dalla sua pessima prestazione in campo. E a farne le spese è la sua racchetta scagliata violentemente contro il terreno e distrutta: azione che gli fa rimediare un inevitabile warning da parte dell'arbitro di sedia. A far presagire il pessimo stato d'animo odierno del sanremese e anche quale sarebbe stato l'epilogo del match è però la frase esclamata dallo stesso Fognini con fare disgustato per il tennis giocato fino a quel momento dopo aver ricevuto l'avvertimento: "Non devo giocare a tennis, devo sciare". Ma sappiamo che oggi in campo non c'era il Dottor Jekyll e dunque, non c'è da preoccuparsi: a parlare era Mr. Hyde.

117 CONDIVISIONI
65 contenuti su questa storia
Tsitsipas torna subito in campo dopo la finale persa a Roma: il greco si sfoga, allenandosi
Tsitsipas torna subito in campo dopo la finale persa a Roma: il greco si sfoga, allenandosi
Tsitsipas non perde tempo e si allena a Roma dopo la finale persa con Djokovic
Tsitsipas non perde tempo e si allena a Roma dopo la finale persa con Djokovic
715 di LoManc
Zverev ferma il gioco per salvare una farfalla: è il colpo più bello del torneo di Roma
Zverev ferma il gioco per salvare una farfalla: è il colpo più bello del torneo di Roma
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni