1.954 CONDIVISIONI
25 Ottobre 2021
23:46

Berrettini show all’ATP 500 di Vienna: batte Popyrin in due set e vola al secondo turno

Matteo Berrettini non sbaglia alla prima gara dell’ATP 500 di Vienna. Il numero uno azzurro ha battuto l’australiano Alexei Popyrin in due set. Il 25enne romano, n.7 del ranking mondiale e terzo favorito del seeding, ha superato 7-6, 6-3 il suo avversario in un’ora e 34 minuti. Al 2° turno Berrettini incrocerà il georgiano Nikoloz Basilashvili. Berrettini, con questo successo, ha anche avuto ufficialmente accesso alle prossime ATP Finals di Torino.
A cura di Fabrizio Rinelli
1.954 CONDIVISIONI

Matteo Berrettini non ha sbagliato la prima gara dell'ATP 500 di Vienna. Il numero uno azzurro, pronto per la Coppa Davis che giocherà da grande protagonista dopo le convocazione di oggi, ha battuto l'australiano Alexei Popyrin in due set. Il vicecampione di Wimbledon ha battuto il suo avversario in un'ora e 34 minuti e vola al secondo turno del torneo austriaco dove l'attende Nicoloz Basilashvili. Il 25enne romano, n.7 del ranking mondiale e terzo favorito del seeding, ha superato 7-6, 6-3 Popyrin (n.77 ATP), passato attraverso le qualificazioni.

Il primo set è stato molto equilibrato, chiuso al tie-break, con l'azzurro che si è definitivamente sciolto dopo aver strappato il servizio al suo rivale a metà del secondo parziale chiudendo il match in 92′ senza concedere nemmeno una palla break. Al 2° turno Berrettini incrocerà il georgiano Nikoloz Basilashvili, con l'italiano che conduce 3-2 nei precedenti tra i due. L'azzurro era reduce dalla parentesi negativa nel Masters 1000 di Indian Wells tornando a vincere un match sul cemento indoor dalle Nitto Finals 2019.

La vittoria contro Popyrin però, è stato importante anche perché con questo successo Berrettini può accedere ufficialmente alle ATP Finals di Torino. Sarà la seconda volta per l'azzurro nel torneo: "Non posso dire con le parole quanto sono felice, per me è un onore, spero che l'Italia sia fiera di me". La certezza di poter accedere al torneo al Palasport olimpico di Torino dal 14 al 21 novembre prossimi è arrivata anche grazie alla contemporanea sconfitta al primo turno del polacco Hubert Hurkacz, battuto da Andy Murray. Sta di fatto che la finale di Wimbledon aveva comunque già messo Berrettini in una posizione di sufficiente sicurezza per poter staccare il biglietto verso il Pala Alpitour.

Match equilibrato: "È stata dura ma poi ho ingranato"

Il match tra Berrettini e Popyrin è stato comunque molto equilibrato dato che di fronte si sfidavano due ottimi battitori. Il primo set si è risolto al tie break in favore del tennista romano che non aveva sfruttato l'occasione di break nell'11° gioco. Nel secondo set invece, l'ultimo finalista di Wimbledon è balzato avanti nel sesto gioco con un break per il 4-2 e servizio mantenendo il vantaggio fino alla fine. Berrettini dopo questo successo accede agli ottavi dove dovrà vedersela contro Basilashvili che nel suo incontrato è riuscito a superare Carreno. Al termine del match Berrettini ha sottolineato: "È stata dura ma nel secondo set ho poi ingranato e sono salito di livello".

1.954 CONDIVISIONI
Il dramma sportivo di Berrettini: si ritira in lacrime contro Zverev, Sinner pronto a subentrare
Il dramma sportivo di Berrettini: si ritira in lacrime contro Zverev, Sinner pronto a subentrare
Sinner eliminato dalle ATP Finals prima di giocare: Zverev batte Hurkacz e va in semifinale
Sinner eliminato dalle ATP Finals prima di giocare: Zverev batte Hurkacz e va in semifinale
Medvedev vince la prima partita delle ATP Finals 2021, sconfitto Hurkacz
Medvedev vince la prima partita delle ATP Finals 2021, sconfitto Hurkacz
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni