Olimpiadi Tokyo 2020
1 Agosto 2021
7:04

L’ultima gara di Federica Pellegrini alle Olimpiadi: “Non vedo l’ora cominci il dopo”

Federica Pellegrini ha chiuso la sua avventura alle Olimpiadi in quella che è stata la sua quinta partecipazione. La Divina del nuoto azzurro, sesta con Panziera, Carraro e Di Liddo nella 4X100 mista, guarda già avanti ed è pronta a vivere nuove esperienze fuori dalle vasche. La malinconia per ora può attendere.
A cura di Marco Beltrami
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Olimpiadi Tokyo 2020

Federica Pellegrini con la staffetta mista ha chiuso ufficialmente la sua eccezionale avventura alle Olimpiadi. Sesto posto per il team azzurro composto dalla "Divina" con Panziera, Carraro e Di Liddo nella gara che passerà alla storia come la sua ultima uscita ai Giochi. A Tokyo la classe 1988 leggenda del nuoto italiano non ha vinto medaglie, ma è riuscita comunque ancora una volta ad entrare nella storia conquistando la finale dei 200 sl per la quinta volta di fila alle Olimpiadi. E ora cosa le riserva il futuro? Fede nel post-gara si è detta serena e pronta a godersi il dopo.

Questa volta è finita davvero. Dopo 5 Olimpiadi si è chiusa l'esperienza memorabile di Federica Pellegrini alle Olimpiadi. A Tokyo, la nostra portacolori ha gareggiato per l'ultima volta con Panziera, Carraro e Di Liddo nella staffetta mista, chiusa con un sesto posto e lontano dal podio occupato da Australia, Usa e Canada. Passerella finale dunque per Fede che pur non avendo portato a casa medaglie, si è messa in luce ancora una volta ai Giochi, uscendo a testa alta, tra gli omaggi di avversari e compagni.

E ora ad attenderla c'è probabilmente una nuova vita, e avventure fuori dalla piscina. Ai microfoni di Rai Sport, la "Divina" del nuoto azzurro si è detta serena: "Oggi abbiamo peggiorato rispetto a ieri, ma nelle staffette non è mai facile. Il mio futuro? Sono molto serena per quello che mi aspetta, non vedo l'ora che cominci il dopo. Ora mi sento forse ancora in gioco e quindi dovrò metabolizzare tutto a bocce ferme, ma sono molto contenta della decisione che ho preso. È il momento giusto. Sicuramente arriverà la malinconia, magari quando a fine anno mi fermerò completamente ma sono serena. Vorrei restare comunque nello sport".

466 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni