30 Marzo 2023
11:55

Verstappen svela il calvario vissuto in macchina a Jeddah: “Sembrava mi mancasse un polmone”

Max Verstappen ha svelato il calvario vissuto nel corso del GP dell’Arabia Saudita della Formula 1 2023 nel quale ha dovuto fare i conti con dei problemi respiratori.
A cura di Michele Mazzeo

Il campione del mondo Max Verstappen arriva al terzo round del Mondiale di Formula 1 2023 in Australia con l'obiettivo di tornare al successo dopo aver dovuto assistere alla vittoria del compagno di squadra Sergio Perez nella scorsa gara di Jeddah. L'olandese, partito 15° dopo l'improvviso guasto alla sua Red Bull in qualifica, è riuscito a rimontare fino alla seconda posizione che, grazie anche al punto aggiuntivo del giro veloce conquistato nell'ultima tornata, gli ha comunque permesso di mantenere la vetta della classifica iridata.

Il 25enne di Hasselt, come tutte le volte in cui non riesce a vincere, non è apparso contento del risultato ottenuto in Arabia Saudita, un risultato che invece tutti gli altri, data la partenza dalle retrovie, hanno considerato incredibile. Ed appare ancora più strabiliante se si considera che ha corso in precarie condizioni fisiche dopo l'influenza intestinale che lo aveva colpito nei giorni precedenti e che lo aveva fatto arrivare con un giorno di ritardo a Jeddah rispetto agli altri colleghi.

Solo alla vigilia del GP dell'Argentina Max Verstappen ha infatti rivelato che nel weekend saudita ha vissuto un piccolo calvario: "La settimana prima del Gran Premio dell'Arabia Saudita sono stato davvero male, riuscivo a malapena a camminare e sembrava che mi mancasse un polmone – ha difatti raccontato il driver della Red Bull nel corso della conferenza stampa a Melbourne –. Poi le condizioni sono migliorate e quando sono arrivato a Jeddah mi sentivo bene, ho pensato che fosse tutto a posto. Ma quando sono salito in macchina in FP1 dopo un giro lanciato mi sono reso conto di aver bisogno di due giri ad andatura ridotta per riprendere a respirare normalmente" ha quindi proseguito il due volte campione del mondo che prima d'ora non aveva fatto accenno al fatto che aveva accusato problemi respiratori.

L'olandese però ha dovuto fare i conti con queste difficoltà non solo durante le prove libere ma anche nelle qualifiche e in gara, cosa che lo ha anche frustato parecchio nel corso delle sessioni in pista: "E così è stato nel resto del weekend, ed è stata la prima volta in cui mi sono ritrovato in un intero fine settimana di gara limitato dalle condizioni fisiche, è frustrante quando sei in macchina" ha infatti aggiunto Max Verstappen prima di rassicurare tutti sul fatto che i problemi respiratori accusati a Jeddah sono ormai superati e non dovrebbero quindi condizionarlo nel corso del GP d'Australia. "Ora credo che tutto sia a posto, ma purtroppo sono cose che succedono, ti prendi un virus e corri questi rischi, ma sono ottimista per questo weekend" è stata difatti la chiosa del pilota Red Bull che, solo dopo 10 giorni, ha rivelato il piccolo calvario vissuto nel corso dell'ultimo gran premio.

La Ferrari a Miami ha uno strano problema: ad alta velocità si apre una pericolosa crepa sulla SF-23
La Ferrari a Miami ha uno strano problema: ad alta velocità si apre una pericolosa crepa sulla SF-23
La Griglia di partenza del GP Miami di Formula 1 2023
La Griglia di partenza del GP Miami di Formula 1 2023
La Honda si lega all'Aston Martin e cancella le vecchie polemiche con Alonso:
La Honda si lega all'Aston Martin e cancella le vecchie polemiche con Alonso: "Il passato è passato"
Classifica piloti
Classifica costruttori
Pos.
Pilota
Team
Punti
1
M. Verstappen Red Bull
Red Bull
144
2
S. Pérez Red Bull
Red Bull
105
3
F. Alonso Aston Martin
Aston Martin
93
4
L. Hamilton Mercedes
Mercedes
69
5
G. Russell Mercedes
Mercedes
50
Pos.
Team
Punti
1
Red Bull
249
2
Aston Martin
120
3
Mercedes
119
4
Ferrari
90
5
Alpine
35
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni