128 CONDIVISIONI
17 Settembre 2021
13:02

Verstappen rischia di perdere il Mondiale per una penalità: power unit ago della bilancia

L’eventuale utilizzo della quarta power unit stagionale e la relativa penalità potrebbero rivelarsi determinanti nella lotta per il titolo mondiale della Formula 1 2021 tra Lewis Hamilton e Max Verstappen. Il team principal della Mercedes Toto Wolff spaventa infatti l’olandese che dovrà montare certamente il 4° motore sulla sua Red Bull e beccarsi quindi la penalizzazione in uno degli 8 GP rimasti da qui al termine della stagione: “Per Hamilton al momento non è necessario”.
A cura di Michele Mazzeo
128 CONDIVISIONI

La lotta per il titolo mondiale della Formula 1 2021 tra Max Verstappen e Lewis Hamilton si giocherà punto a punto fino all'ultimo GP della stagione. Pertanto ogni dettaglio può fare la differenza facendo pendere l'ago della bilancia da una parte o dall'altra. Al netto dei duelli e degli scontri in pista tra i due rivali (l'ultimo dei quali, a Monza, è finito con un incidente che ha messo ko entrambi), c'è una variabile che potrebbe risultare decisiva nella lotta iridata e avvantaggiare il britannico della Mercedes: la penalità inflitta a chi utilizza la quarta power unit nella stessa stagione.

Da regolamento i motori che ogni pilota può utilizzare nel corso di un campionato sono tre, qualora invece vi fosse bisogno di montare una PU aggiuntiva il driver è costretto a partire dal fondo della griglia nel primo Gran Premio utile. Una penalità che verrà comminata a Max Verstappen nel momento in cui deciderà di montare la quarta power unit della stagione: dopo l'incidente di Silverstone che ha reso inutilizzabile la PU numero 2, il pilota della Red Bull non sembra infatti avere alternative per concludere al meglio la stagione, e quindi resta solo da decidere in quale GP farlo (Helmut Marko ha lasciato intendere che potrebbe già farlo nel prossimo week end a Sochi nel quale sulla testa dell'olandese pende una penalizzazione di tre posizioni in griglia per l'incidente di Monza con Hamilton).

Una cosa questa che inizialmente non sembrava poter influire nella lotta per il titolo iridato dato che fino a qualche giorno fa Mercedes dava per certo l'utilizzo della quarta power unit stagionale, già montata sulla W12 del compagno di squadra Bottas nel GP d'Italia, anche per l'altro contendente per il Mondiale di Formula 1 2021. Ma che, alla luce della marcia indietro fatta dal team principal Toto Wolff a riguardo, potrebbe non solo aver rilevanza ma addirittura rivelarsi determinante ai fini dell'assegnazione del titolo:

"No, non c’è niente di certo, anche perché con l’attuale power unit stiamo correndo molto bene. Si tratta di una decisione che potremo prendere in qualsiasi momento, ma non la avvertiamo come necessaria – ha risposto infatti Wolff a chi gli chiedeva se fosse certo l'utilizzo della quarta power unit stagionale anche per Lewis Hamilton –. Questo significa che non utilizzeremo un quarto motore? No, affatto. Vedremo come andranno le prossime gare" ha poi concluso cripticamente il numero uno del team Mercedes.

Se si tratti solo di un gioco psicologico messo in atto da Toto Wolff per disorientare gli avversari non è dato sapere. Ma, qualora davvero Lewis Hamilton, al contrario di Max Verstappen, non necessitasse della quarta power unit avrebbe di certo un grande vantaggio: il sette volte campione del mondo, attualmente staccato in classifica di cinque punti dal rivale, avrebbe la grande chance in uno degli otto GP che mancano da qui al termine della stagione di puntare alla vittoria mentre il rivale tenta di risalire l'intero gruppo per entrare almeno in zona punti. Un vantaggio che in una lotta per il titolo giocata punto a punto potrebbe rivelarsi determinante.

128 CONDIVISIONI
GP di Russia in salita per Verstappen: monta la Power Unit 4 sulla Red Bull e sarà penalizzato
GP di Russia in salita per Verstappen: monta la Power Unit 4 sulla Red Bull e sarà penalizzato
Hamilton vince a Sochi ma il Mondiale va verso Verstappen: "Sarà dura vincere il titolo"
Hamilton vince a Sochi ma il Mondiale va verso Verstappen: "Sarà dura vincere il titolo"
Hamilton penalizzato anche in un altro GP: l'incognita che pesa nella lotta per il titolo F1
Hamilton penalizzato anche in un altro GP: l'incognita che pesa nella lotta per il titolo F1
Classifica piloti
Classifica costruttori
Pos.
Pilota
Team
Punti
1
M. Verstappen Aston Martin Red Bull Racing
Aston Martin Red Bull Racing
263
2
L. Hamilton Mercedes
Mercedes
257
3
V. Bottas Mercedes
Mercedes
177
4
L. Norris McLaren
McLaren
145
5
S. Pérez
135
Pos.
Team
Punti
1
Mercedes
433
2
Aston martin red bull racing
397
3
McLaren
240
4
Ferrari
232
5
Alpine
104
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni