6 Giugno 2021
17:27

Sergio Perez vince a Baku e conferma che è sempre al posto giusto nel momento giusto

Sergio Perez si fa trovare sempre al posto giusto nel momento giusto. Ancora una volta quando ha una chance il messicano la coglie. E ora con la Red Bull l’occasione d’oro vale una vittoria. A Baku, Perez ha sfruttato il ritiro di Verstappen e l’errore di Hamilton per vincere la prima gara del 2021 e la seconda della sua carriera.
A cura di Alessio Morra

All'improvviso la Formula 1 è ritornata indietro di una trentina d'anni. A Baku si è vista una di quelle gare che capitavano sempre ogni stagione un tempo. Quei Gran Premi in cui i più bravi commettevano un errore grave o venivano appiedati da un problema tecnico. L'elenco è lungo di episodi del genere – dall'incidente di Senna al Portier in giù – e di gare chiuse in questo modo e vinte da un protagonista inaspettato.

Fuori Verstappen, Hamilton invece sbaglia

Max Verstappen voleva vincere, avrebbe meritato il successo, ma è stato messo ko da una foratura che ha prodotto il suo ritiro a cinque giri dal termine. Lewis Hamilton, che sa bene come si vincono i campionati, si è lasciato ingolosire e invece di tenersi il piazzamento sul podio che lo avrebbe rimesso davanti all'olandese nel Mondiale ha esagerato, ha sbagliato e ha chiuso al 15° posto. Zero punti per entrambi. E a secco pure l'altra Mercedes con Bottas addirittura 12°. Una debacle clamorosa per quelli che dominano da sette anni. La Red Bull la chance l'ha sfruttata con Sergio Perez che è sempre il più bravo di tutti a non sfarsi scappare l'occasione d'oro. Così era quando al massimo poteva sognare un podio e così è quando può essere il terzo incomodo che si prende una vittoria, che per lui è la seconda in carriera.

Secondo successo in F1 per Sergio Perez

Sergio Perez è un pilota consistente, che era stato bocciato troppo pesantemente quando era stato alla McLaren. Ma quando ha avuto l'occasione d'oro l'ha spesso colta. Ora guida per la Red Bull ed era prevedibile che sarebbe arrivato il bis dopo il successo di Sakhir ottenuto lo scorso dicembre. Ha vinto a Baku, dove è salito sul podio per la terza volta. Non è un caso. Si trova bene e nelle gare caotiche dell'Azerbaigian Perez si fa trovare sempre pronto. Ha fatto il suo, ha regalato il successo alla Red Bull che ora va in fuga nel Costruttori, con la Mercedes che annaspa.

La strategia Ferrari nel GP Francia affonda Sainz:
La strategia Ferrari nel GP Francia affonda Sainz: "Non vi capisco". Ma i calcoli erano giusti
L'Italia non sa più correre, flop della 4x100 ai Mondiali: Desalu e Tortu confezionano il disastro
L'Italia non sa più correre, flop della 4x100 ai Mondiali: Desalu e Tortu confezionano il disastro
Eriksen ha voglia di United ma non dimentica l'Inter:
Eriksen ha voglia di United ma non dimentica l'Inter: "Avrei voluto onorare il contratto"
Classifica piloti
Classifica costruttori
Pos.
Pilota
Team
Punti
1
M. Verstappen Red Bull
Red Bull
258
2
C. Leclerc Ferrari
Ferrari
178
3
S. Pérez Red Bull
Red Bull
173
4
G. Russell Mercedes
Mercedes
158
5
C. Sainz Ferrari
Ferrari
156
Pos.
Team
Punti
1
Red Bull
431
2
Ferrari
334
3
Mercedes
304
4
Alpine
99
5
McLaren
95
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni