19 Giugno 2022
17:43

Sainz colpevole ma graziato nel GP del Canada: la decisione dei commissari F1

Dopo le qualifiche del GP del Canada il pilota della Ferrari Carlos Sainz (così come il compagno Leclerc e l’alfiere Williams Albon) era a rischio penalità da scontare in griglia di partenza nella gara sul circuito di Montreal per un episodio avvenuto nel Q1: pur ritenendolo colpevole della condotta non regolamentare i Commissari FIA dopo l’investigazione hanno graziato lo spagnolo e gli altri due piloti accusati per lo stesso motivo.
A cura di Michele Mazzeo

Il pilota della Ferrari Carlos Sainz può tirare un sospiro di sollievo: non dovrà scontare nessuna penalità in griglia di partenza della gara del GP del Canada, 9° round del Mondiale di Formula 1 2022. Dopo le qualifiche infatti lo spagnolo, insieme al compagno di squadra Charles Leclerc e al driver della Williams Alexander Albon, era stato convocato dai Commissari FIA per aver guidato troppo lentamente durante il Q1 così come il monegasco e il thailandese.

I tre dunque rischiavano di vedersi comminare una penalità da scontare al via della corsa che si disputa sul circuito di Montreal intitolato a Gilles Villeneuve. E se ciò fosse accaduto per la Ferrari sarebbe stato un vero e proprio disastro dato che Charles Leclerc sarà già costretto a scattare dal fondo della griglia per le penalità accumulate per aver smarcato più componenti extra sulla sua F1-75. Anche il madrileno infatti, anziché partire dalla terza casella conquistata in qualifica finendo dietro al poleman Verstappen e al sorprendente connazionale Fernando Alonso, sarebbe stato costretto ad una partenza ad handicap a centro gruppo.

La decisione dei Commissari F1 in merito all'episodio incriminato verificatosi durante il Q1 delle qualifiche del sabato ha però rasserenato gli animi all'interno della squadra del Cavallino con i piloti che, pur essendo riconosciuti come colpevoli di guida troppo lenta non consentita dal regolamento sportivo della Formula 1, sono stati graziati in quanto non unici responsabili di ciò che è accaduto.

Nella nota diramata molte ore dopo la convocazione infatti il Panel degli Stewards della FIA per il GP del Canada ha reputato di non dover intraprendere nessuna azione nei confronti di Carlos Sainz (così come di Charles Leclerc e Alexander Albon) spiegando dettagliatamente il motivo di questa decisione che fa sorridere la Ferrari (e la Williams):

"Gli Steward hanno ascoltato Carlos Sainz, Alexander Albon e Charles Leclerc e i rappresentanti del team e hanno esaminato le prove video. All'inizio della Q1 la vettura numero #55 (quella dello spagnolo, ndr) ha rallentato in avvicinamento alla curva 13 per creare un gap per iniziare un giro veloce – riporta infatti la nota diffusa dalla FIA –. Il pilota a riguardo ha affermato di aver dovuto rallentare notevolmente dietro le altre vetture, che stavano facendo lo stesso, per creare un divario sicuro a causa della scarsa visibilità causata dalle condizioni meteorologiche. Inoltre, ha affermato che non sarebbe stato sicuro tentare di sorpassare le altre auto davanti in quanto non si sarebbero aspettate una manovra del genere a quel punto. I Commissari Sportivi – si legge quindi in calce alla comunicazione ufficiale della Federazione Internazionale – ritengono che ciò abbia creato una situazione potenzialmente pericolosa ma, dato che molti piloti sono finiti in coda in quella parte del circuito, determinano che troppi piloti hanno contribuito alla situazione e quindi il pilota interessato non è pienamente responsabile".

In quanto non unico responsabile della situazione di pericolo creatasi nella parte finale del Q1 delle qualifiche del GP del Canada dunque Carlos Sainz non ha ricevuto nessuna penalità e potrà quindi partire dalla terza casella della griglia di partenza nella gara della Formula 1 2022 di scena sul circuito di Montreal. Lo stesso vale anche per Charles Leclerc e Alexander Albon che, per le stesse motivazioni offerte per lo spagnolo, sono stati graziati dai Commissari FIA e partiranno quindi rispettivamente dal 19° e dal 12° posto come stabilito al termine delle qualifiche del sabato.

Verstappen vince il GP Canada davanti a Sainz. Super rimonta di Leclerc, è quinto
Verstappen vince il GP Canada davanti a Sainz. Super rimonta di Leclerc, è quinto
Verstappen in pole nel GP Canada, ma il capolavoro è di Alonso: 2° davanti a Sainz
Verstappen in pole nel GP Canada, ma il capolavoro è di Alonso: 2° davanti a Sainz
Prove libere F1 GP Canada, a che ora e dove vederle
Prove libere F1 GP Canada, a che ora e dove vederle
Classifica piloti
Classifica costruttori
Pos.
Pilota
Team
Punti
1
M. Verstappen Red Bull
Red Bull
175
2
S. Pérez Red Bull
Red Bull
129
3
C. Leclerc Ferrari
Ferrari
126
4
G. Russell Mercedes
Mercedes
111
5
C. Sainz Ferrari
Ferrari
102
Pos.
Team
Punti
1
Red Bull
304
2
Ferrari
228
3
Mercedes
188
4
McLaren
65
5
Alpine
57
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni