349 CONDIVISIONI
28 Giugno 2022
17:31

Razzismo in Formula 1, chi è Nelson Piquet: cosa ha detto di Hamilton e cosa c’entra Verstappen

Il video in cui Nelson Piquet usa termini razzisti per riferirsi a Lewis Hamilton è diventato virale facendo esplodere un vero e proprio scandalo nel paddock della Formula 1: ecco chi è il brasiliano, cosa ha detto al pilota della Mercedes e qual è il suo rapporto con il rivale del britannico Max Verstappen.
A cura di Michele Mazzeo
349 CONDIVISIONI

Alla vigilia del GP della Gran Bretagna a tenere banco nel paddock della Formula 1 sono soprattutto le offese razziste rivolte dal leggendario Nelson Piquet al sette volte campione del mondo Lewis Hamilton che ha risposto da par suo tramite i social network definendo l'anziano collega come "arcaico". Tutto nasce da un video risalente al 2021 nel quale il brasiliano parlava del comportamento del pilota Mercedes nel corso dello scorso GP di Silverstone quando cioè fu protagonista di un incidente con il rivale Max Verstappen che scatenò un'infinità di polemiche.

Nell'intervista Nelson Piquet apostrofa con termini razzisti il driver di Stevenage reo, a suo dire, di aver giocato sporco nei confronti dell'olandese della Red Bull: "Il n****etto ha messo la macchina in modo che Verstappen non potesse sterzare. Il n****etto l'ha fatto perché sapeva che quella curva non avrebbero potuto farla in due. È stato fortunato che solo l'altra macchina sia andata a sbattere, ha agito in modo sporco" sono state infatti le parole del brasiliano immortalate in un video diventato virale dopo sette mesi, tanto da costringere la Formula 1 a condannare pubblicamente il linguaggio utilizzato dal 69enne leggenda dell'automobilismo scatenando così una serie di reazioni a catena trasversali a tutte le squadre del Circus e non solo.

Ad aumentare ancor di più il clamore di questo episodio è anche il fatto che a pronunciare quelle offese razziste nei confronti di Lewis Hamilton sia stato uno dei piloti più importanti nella storia della Formula 1 e che ha un legame con quello che è stato il grande rivale del britannico nel caldissimo Mondiale 2021 in cui i due hanno dato vita ad un incandescente duello spesso andando oltre i limiti. Nelson Piquet è un tre volte campione del mondo di F1 avendo vinto il titolo iridato nel 1981, nel 1983 e nel 1987 ed è considerato uno dei piloti più vincenti del Circus nonché un'icona della vecchia Formula 1 insieme ad Alain Prost, Ayrton Senna e Nigel Mansell.

Oltre che per le sue abilità al volante il brasiliano si impose anche come personaggio mediatico con la sua goliardia e la fama di playboy che, unite alle sue polemiche con uscite spesso sopra le righe, gli diedero grande popolarità in tutto il mondo. Ma non solo. Il classe '52, come detto, è anche legato al grande rivale di Lewis Hamilton: Nelson Piquet è infatti il papà di Kelly Piquet attuale compagna di Max Verstappen con cui il campione del mondo in carica della Formula 1 convive a Monte-Carlo. Da qui probabilmente il trasporto del tre volte iridato nel commentare l'incidente tra il britannico e il genero alla Copse nel GP della Gran Bretagna del 2021. Questo però non giustifica in alcun modo i termini razzisti utilizzati per offendere Hamilton in quel video diventato virale, termini che, per fortuna, tutto il mondo del Motorsport ha condannato senza remore.

349 CONDIVISIONI
Hamilton elegge l'avversario più in forte in Formula 1 e snobba Verstappen:
Hamilton elegge l'avversario più in forte in Formula 1 e snobba Verstappen: "Il migliore è Alonso"
Verstappen e Hamilton ridono della Ferrari in diretta TV: increduli per la strategia di Leclerc
Verstappen e Hamilton ridono della Ferrari in diretta TV: increduli per la strategia di Leclerc
Formula 1, GP Ungheria prove libere 1: Ferrari ok, Sainz 1° davanti a Verstappen e Leclerc
Formula 1, GP Ungheria prove libere 1: Ferrari ok, Sainz 1° davanti a Verstappen e Leclerc
Classifica piloti
Classifica costruttori
Pos.
Pilota
Team
Punti
1
M. Verstappen Red Bull
Red Bull
258
2
C. Leclerc Ferrari
Ferrari
178
3
S. Pérez Red Bull
Red Bull
173
4
G. Russell Mercedes
Mercedes
158
5
C. Sainz Ferrari
Ferrari
156
Pos.
Team
Punti
1
Red Bull
431
2
Ferrari
334
3
Mercedes
304
4
Alpine
99
5
McLaren
95
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni