156 CONDIVISIONI
22 Aprile 2022
21:10

Perché la pole position di Verstappen a Imola con bandiere gialle in pista non è irregolare

Il giro che gli ha dato la pole position Max Verstappen lo ha realizzato nonostante sul tracciato di Imola ci fosse la bandiera gialla per un problema di Bottas. Ma l’olandese ha rispettato le regole.
A cura di Alessio Morra
156 CONDIVISIONI

Pole position con brivido per Max Verstappen. L'olandese scatterà davanti a tutti nella Sprint Race del Gran Premio di Imola, quello in cui la Red Bull vuole riprendere la caccia alla Ferrari e soprattutto a Leclerc. Una pole che ha fatto discutere. Perché il campione del mondo l'ha realizzata mentre c'erano le bandiere gialle sul tracciato. Ma non c'è alcuna irregolarità, il regolamento è chiaro e la pole Verstappen l'ha ottenuta seguendo tutti i crismi.

La bandiera rossa ha fatto compagnia ai piloti che hanno disputatole Qualifiche del Gp dell'Emilia Romagna di Imola. In totale è stata esposta cinque volte. Quando la Q3 riparte, a circa 8 minuti dal termine, Leclerc e Verstappen duellano per la prima posizione, Max con uno giro splendido si mette avanti e si prende la prima posizione, che conquista in realtà quando si è già in regime di bandiera gialla. Per un'uscita di pista di Bottas, che provocherà poco dopo la bandiera rossa numero quattro della giornata.

Subito scatta l'allarme. Il giro di Max può essere cancellato. I commissari visionano le immagini e capiscono che la pole è sua, quel giro è buono. Perché è stato stabilito questo? Bottas si ferma per un problema tecnico, spuntano le bandiere gialle, Verstappen sta volando, ma vede il led luminoso giallo lampeggiare e prima di arrivare alla Variante alza il piede. Così facendo rispetta le regole e tecnicamente i parametri della FIA. Il direttore di gara Niels Wittich ha stabilito che i piloti devono alzare il piede e non proseguire il giro se le doppie bandiere gialle sarebbero state spente: "Qualsiasi pilota che passi attraverso un settore di smistamento giallo a doppia onda deve ridurre notevolmente la velocità ed essere pronto a cambiare direzione o fermarsi".

In questo caso con la vettura di Bottas ferma a bordo pista era richiesta una sola bandiera gialla e in questo caso la FIA chiede ai piloti di ridurre la velocità: "I piloti dovrebbero ridurre la loro velocità ed essere preparati a cambiare direzione. Deve essere chiaro che un pilota ha una velocità ridotta e, affinché questo sia chiaro, ci si aspetterebbe un pilota di aver frenato prima e/o di aver notevolmente ridotto la velocità nel settore di smistamento pertinente". E Verstappen ha rallentato in prossimità dell'Alfa Romeo di Bottas.

156 CONDIVISIONI
Capolavoro Leclerc, è in pole position a Baku: Perez e Verstappen alle sue spalle
Capolavoro Leclerc, è in pole position a Baku: Perez e Verstappen alle sue spalle
Verstappen in pole nel GP Canada, ma il capolavoro è di Alonso: 2° davanti a Sainz
Verstappen in pole nel GP Canada, ma il capolavoro è di Alonso: 2° davanti a Sainz
Charles Leclerc in pole position pure nel Gp di Baku
Charles Leclerc in pole position pure nel Gp di Baku
75.655 di Alessio Morra
Classifica piloti
Classifica costruttori
Pos.
Pilota
Team
Punti
1
M. Verstappen Red Bull
Red Bull
175
2
S. Pérez Red Bull
Red Bull
129
3
C. Leclerc Ferrari
Ferrari
126
4
G. Russell Mercedes
Mercedes
111
5
C. Sainz Ferrari
Ferrari
102
Pos.
Team
Punti
1
Red Bull
304
2
Ferrari
228
3
Mercedes
188
4
McLaren
65
5
Alpine
57
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni