Trionfo italiano nella gara di Moto2 del GP di Spagna, quarto appuntamento del Motomondiale 2021. A Jerez trionfa infatti Fabio Di Giannantonio del Team Gresini davanti all'alfiere dello Sky Racing Team VR46 Marco Bezzecchi. A completare il podio l'inglese Sam Lowes che non riesce così a prendere la testa della classifica iridata che resta nelle mani di Remy Gardner (4° al traguardo).

Primo successo italiano in stagione nella classe di mezzo del Motomondiale. Il pilota italiano della team fondato dal compianto Fausto Gresini ha dominato la gara di Jerez fin dalla partenza: dopo l'ottimo scatto iniziale il romano ha preso il largo imponendo un ritmo insostenibile per gli inseguitori tanto da avere due secondi di vantaggio a metà gara e tagliare poi il traguardo con un margine di tre secondi sul più immediato inseguitore. Ottima prestazione per Di Giannantonio dunque che conferma così il suo ottimo stato di forma e, dopo il primo podio, può ora anche dedicare la vittoria a Fausto Gresini, l'uomo che lo ha voluto nel suo team e che ha creduto più di tutti in lui.

Ottima prova anche per Marco Bezzecchi che, al contrario di Fabio Di Giannantonio che ha dominato fin dal primo giro, ha raggiunto il podio dopo una grande rimonta: il riminese infatti dopo un errore in partenza ha dovuto ricostruire la sua corsa andando a riprendere uno dopo l'altro tutti gli avversari superando Fernandez a sei giri dal termine. Nel finale il pilota del Team Sky VR46 è riuscito a resistere anche all'assalto di Sam Lowes che fino al traguardo ha tentato invano di scalzarlo dalla seconda posizione dovendosi poi accontentare del gradino più basso del podio dietro i due italiani.