426 CONDIVISIONI
28 Aprile 2022
9:13

Lewis Hamilton allontana il ritiro: “Deciderò io quando sarà finito il mio capolavoro”

Hamilton ha iniziato male il Mondiale di F1, in tanti hanno iniziato a parlare di ritiro per lui. Ma Lewis non ci sta e sui social ha mandato un messaggio a tutti.
A cura di Alessio Morra
426 CONDIVISIONI

Lewis Hamilton ha 37 anni e sta vivendo la sedicesima stagione in Formula 1, è un pilota esperto e in tutti questi anni ha sicuramente capito che gira il mondo, e quello dei motori va velocissimo. In un attimo si passa dagli altari alle polveri. In poco tempo si passa dall'essere quasi campione del mondo per l'ottava volta (impresa mai riuscita a nessuno) e lottare per il 13° posto a Imola con l'Alpha Tauri di Gasly, al termine di un weekend orribile. Dopo la prima gara italiana della stagione in tanti hanno iniziato a parlare di ritiro per l'inglese, che sui social però ha seccamente accantonato questa ipotesi.

Il Mondiale perso ad Abu Dhabi sicuramente è nella testa di Hamilton, sarebbe strano il contrario. Mancava un giro per realizzare un'impresa di portata colossale. L'incidente di Latifi ha sconvolto tutto e gli errori di Michael Masi hanno fatto il resto. Lewis si è isolato per quasi due mesi, in cui sono circolate numerose voci, poi è tornato. Ma a occhio non sembra più quello di una volta. Perché se è vero che la Mercedes non è all'altezza di Ferrari e Red Bull e se va detto che la dea bendata una mano non gliela sta dando – vedi la Safety Car che gli ha ‘tolto' il podio a Melbourne e l'errore nel pit stop di Imola – è anche vero che Russell sta ottenendo con la stessa vettura buonissimi risultati.

Il weekend di Imola è stata una debacle. Fuori in Q2 nelle Qualifiche, e al termine c'è stata una discussione con Toto Wolff, anonimo nella Sprint Race prima di una gara da dimenticare chiusa lontano dalla zona punti. Hamilton è stato pure doppiato da Verstappen, per la gioia di papà Jos: "Mi è piaciuto vedere Max doppiare Hamilton, dopo tutto quello che è successo l’anno scorso", ed finito nel mirino della critica per il quarto posto di Russell – e nel mezzo lui il sette volte campione si è sfilato dalla lotta per il titolo.

Critiche pesanti da parte di Jacques Villeneuve, che non ha molti peli sulla lingua, che ha parlato di ritiro, come pure Helmut Marko, il consigliere della Red Bull che ha punzecchiato dicendo che forse avrebbe fatto meglio a lasciare dopo la gara di Abu Dhabi, ed ha fatto intendere che forse a quel weekend ancora ci pensa troppo.

Mentre molti giornali soprattutto inglesi scrivono che nonostante un contratto fino al 2023 a fine stagione Hamilton potrebbe lasciare, proprio lui su Instagram con un post diretto smentisce ogni tipo di ipotesi fantasiosa e soprattutto quella del ritiro scrivendo: "Sto costruendo il mio capolavoro, sarò io a decidere quando sarà finito".

426 CONDIVISIONI
Hamilton in crisi, invitato al ritiro dalla F1 prima di Silverstone:
Hamilton in crisi, invitato al ritiro dalla F1 prima di Silverstone: "Sarebbe saggio"
Lewis Hamilton è cittadino onorario del Brasile ma non lo sapeva:
Lewis Hamilton è cittadino onorario del Brasile ma non lo sapeva: "L'ho scoperto guardando il TG"
Hamilton distrugge Nelson Piquet:
Hamilton distrugge Nelson Piquet: "Arcaico, è tutta la vita che vengo preso di mira"
Classifica piloti
Classifica costruttori
Pos.
Pilota
Team
Punti
1
M. Verstappen Red Bull
Red Bull
181
2
S. Pérez Red Bull
Red Bull
147
3
C. Leclerc Ferrari
Ferrari
138
4
C. Sainz Ferrari
Ferrari
127
5
G. Russell Mercedes
Mercedes
111
Pos.
Team
Punti
1
Red Bull
328
2
Ferrari
265
3
Mercedes
204
4
McLaren
73
5
Alpine
67
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni