29 Aprile 2022
12:48

La serie TV sulla MotoGP non convince, Amazon cancella la stagione 2022: “Dobbiamo capire”

Dorna e Amazon Prime Video hanno deciso di sospendere le riprese della serie tv MotoGP Unlimited a stagione in corso: il Mondiale 2022 della classe regina dunque non verrà raccontato con la serie che ripartirà nel 2023.
A cura di Michele Mazzeo

La serie TV MotoGP Unlimited prodotta e lanciata da Amazon Prime Video, almeno per il momento, non sembra aver dato i riscontri che ci si aspettava, tenendo conto anche del successo che invece ha avuto la serie sulla Formula 1 di Netflix "Drive to Survive". Alla luce di ciò la Dorna e il colosso americano hanno deciso di sospendere in corso d'opera le riprese della stagione 2022 promettendo però che i retroscena del paddock della classe regina del Motomondiale torneranno nuovamente ad essere immortalati dalle telecamere di Amazon nel Mondiale 2023.

Ad annunciarlo il direttore generale di Dorna Sports Manel Arroyo che ha anche spiegato i motivi di questa strana decisione di saltare a pie' pari il racconto della stagione 2022 della MotoGP: "Vogliamo analizzare tutte le informazioni per poter prendere le migliori decisioni possibili. Se è necessario fare qualche cambio, lo faremo – ha detto infatti alla testata britannica The Race nel corso del weekend del GP di Jerez il 62enne Chief Commercial Officer di Dorna –. Chiaramente c'è un interesse a continuare a seguire il processo, ma quello di cui abbiamo bisogno è capire cosa si aspettano i nuovi fan e come possiamo apportare alcune modifiche al prodotto per offrire ciò che il pubblico vuole".

Dalle parole di Arroyo traspare dunque una poca soddisfazione per com'è andata finora la serie TV penalizzata anche da alcuni aspetti del lancio che hanno destato molta perplessità. Il fatto che quasi tutti i protagonisti parlino in spagnolo o in italiano e siano doppiati da una voce apparentemente robotica non è piaciuto soprattutto nei Paesi anglofoni. In Giappone (da dove provengono tre dei cinque costruttori di moto attualmente presenti in MotoGP) e in Australia (che ha da sempre un legame speciale con la top class del Motomondiale), così come in quegli Stati in cui gli appassionati sono in grande ascesa come India e Indonesia, non è stata presa bene la decisione di non essere stati scelti tra i Paesi in cui la serie TV è fruibile. E infine, a gravare sul mancato successo di questa prima stagione di MotoGP Unlimited sembra essere stata anche la data scelta per il lancio, vale a dire il 14 marzo con il Mondiale 2022 già in corso.

Lo stesso Arroyo ha però spiegato che le riprese della serie tv di Amazon Prime Video riprenderanno nel corso della stagione 2023 e che, in questo lasso di tempo, ci saranno comunque alcune sorprese per gli appassionati della MotoGP: "Gireremo la seconda stagione di MotoGP Unlimited nel 2023, e nel frattempo lanceremo alcuni profili di piloti – ha infatti aggiunto il dirigente di Dorna –, documentari sui piloti, con il primo in lavorazione su Marc (Marquez, ndr). Questa è la strada che seguiremo quest'anno".

MotoGP, orari TV GP Germania: dove vederlo
MotoGP, orari TV GP Germania: dove vederlo
MotoGP, orari TV GP Olanda: dove vederlo
MotoGP, orari TV GP Olanda: dove vederlo
Calendario Milan 2022/23, le partite per la prossima stagione della Serie A
Calendario Milan 2022/23, le partite per la prossima stagione della Serie A
Classifica piloti
Classifica costruttori
Pos.
Pilota
Team
Punti
1
F. Quartararo Yamaha
Yamaha
278
2
F. Bagnaia Ducati
Ducati
252
3
J. Mir Suzuki
Suzuki
208
4
J. Miller Ducati
Ducati
181
5
J. Zarco Ducati
Ducati
173
Pos.
Team
Punti
1
Ducati
357
2
Yamaha
309
3
Suzuki
240
4
Honda
214
5
Ktm
205
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni