18 Luglio 2021
19:32

La delusione di Carlos Sainz a Silverstone: “Peccato per quel pit stop, è il primo errore dell’anno”

Carlos Sainz ha chiuso con l’amaro in bocca il Gran Premio di Gran Bretagna. Il pilota spagnolo ha cercato l’assalto alle prime cinque posizioni ma a causa di un problema al pit-stop, che gli è costato circa 10 secondi, non è riuscito a giocarsela per la top 5 fino alla fine: “I pit stop quest’anno sono stati molto buoni, è il primo sbagliato”.
A cura di Vito Lamorte

La Ferrari ha dimostrato di aver fatto dei passi in avanti rispetto alle scorse gare durante il GP di Silverstone e adesso ci sono grandi aspettative in vista del weekend in Ungheria dopo il secondo posto di Charles Leclerc e il sesto di Carlos Sainz. Il pilota spagnolo del Cavallino Rampante è stato protagonista, suoi malgrado, di un episodio sfortunato nel corso di un pit stop durato più del previsto (circa 10 secondi) e non ha permesso al 26enne di entrare nella top 5. Sainz è riuscito a portare a casa punti dopo un weekend difficile lo spagnolo ma dopo la gara non è riuscito a nascondere la sua delusione per quanto accaduto al box: "Eh si un peccato, ma oggi è stata una bella gara penso. Abbiamo fatto overcut a Ricciardo, ma abbiamo avuto il problemino al pit stop che ci è costato la posizione. I pit stop quest’anno sono stati molto buoni, il primo sbagliato, quindi non è un giorno per lamentarsi perché la squadra ha fatto un gran lavoro. Anche con Charles, finire secondo qui con il passo che avevamo. Non dobbiamo dimenticare che con la sprint qualifying ero finito molto dietro, chiudere sesto con un pit stop lento non è un disastro". 

In merito alla gara l’ex McLaren e Renault ai microfoni di Sky Sport ha sottolineato le buone sensazioni sulla monoposto: "Siamo sempre stati all’attacco e quando avevamo pista libera e aria pulita, avevamo a disposizione un passo davvero notevole. Incredibile come la macchina filasse oggi, un vero piacere guidarla con un bilanciamento così positivo”. 

Sainz ha chiuso in sesta posizione a Silverstone ma in stagione è già arrivato a podio a Montecarlo e ha fatto un paragone tra le due prestazioni, mettendo a confronto anche gli assetti delle monoposto: "A Montecarlo c’era il passo per vincere, qua Mercedes e Red Bull ne avevano un po’ di più. Ma siamo sorpresi dal fatto che in un circuito così difficile per noi, siamo stati molto competitivi. Veramente un ottimo weekend".

Il bel gesto di Sainz dopo l'errore al pit-stop in Turchia: "Queste cose succedono"
Il bel gesto di Sainz dopo l'errore al pit-stop in Turchia: "Queste cose succedono"
L'azzardo Ferrari nel GP della Turchia con Leclerc: "Se tieni dietro Bottas vinciamo"
L'azzardo Ferrari nel GP della Turchia con Leclerc: "Se tieni dietro Bottas vinciamo"
Pazza qualifica a Sochi: Norris in pole position nel GP di Russia, Sainz 2° con la Ferrari
Pazza qualifica a Sochi: Norris in pole position nel GP di Russia, Sainz 2° con la Ferrari
Classifica piloti
Classifica costruttori
Pos.
Pilota
Team
Punti
1
M. Verstappen Aston Martin Red Bull Racing
Aston Martin Red Bull Racing
263
2
L. Hamilton Mercedes
Mercedes
257
3
V. Bottas Mercedes
Mercedes
177
4
L. Norris McLaren
McLaren
145
5
S. Pérez
135
Pos.
Team
Punti
1
Mercedes
433
2
Aston martin red bull racing
397
3
McLaren
240
4
Ferrari
232
5
Alpine
104
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni