Bruttissimo incidente a Imola per un contatto tra Bottas e Russell alla curva del Tamburello che ha visto le due auto finire fuori pista con tantissimi detriti in pista. Immediata la bandiera rossa da parte dei commissari di gara. Incredibile come Russell, una volta uscito dalla vettura, abbia rifilato uno schiaffo a Bottas sul casco per via del dito medio mostratogli dal pilota della Mercedes. Tra loro ci sono comunque tensioni pregresse legate al futuro, perché Russell è pilota Mercedes e già candidato a prenderne il posto.

Sta di fatto che la dinamica dell'incidente non sembra essere ancora molto chiara. Dalle immagini sembra che Russell sia andato sull'erba con l'anteriore destro perdendo poi il controllo della sua Williams finendo sulla vettura di Bottas. Come si evince dalle numerose parolacce ascoltata dall'audio nel team radio però, il britannico non ha preso bene quanto successo, ritenendo Bottas responsabile dell’incidente.

La dinamica dell'incidente tra Bottas e Russell a Imola

Ma è chiaro Russell abbia affiancato a destra Bottas mettendo la ruota anteriore destra sull'erba schizzando poi contro la Mercedes del finlandese a circa 300 orari. I piloti fortunatamente illesi, sono rimasti inizialmente scossi ma Russell, una volta uscito dalla sua vettura, si è subito fiondato contro Bottas rifilandogli anche un ceffone sul casco dopo il dito medio mostrato dal pilota della Mercedes.

Il tutto è successo a cavallo di metà gara, tra il giro 31 e 32, con la pista che lentamente si stava iniziando ad asciguare dall’acqua e le vetture pronte a montare gomme medie slick. Prima dell'incidente tra Bottas e Russell anche Hamilton è finito fuori posta. Aveva compiuto una serie di doppiaggi sbagliando poi la frenata della Tosa, mettendo le gomme slick fuori dalla traiettoria, su un punto della pista che era ancora totalmente umido.