Il Gran Premio del Bahrain, gara inaugurale del Mondiale 2021 di Formula 1 in programma nel week end del 28 marzo, si disputerà con i tifosi sugli spalti. Ma non tutti potranno prendervi parte. Gli organizzatori del GP che andrà in scena sul circuito di Sakhir hanno infatti messo in vendita i biglietti per la gara di apertura della stagione di quest'anno, ma solo per quelle persone che sono già state vaccinate contro il Covid-19 o per coloro che sono guariti dal virus.

Nello specifico per poter acquistare un biglietto per l'evento del 26-28 marzo presso il Circuito Internazionale del Bahrain di Sakhir bisogna dimostrare, con prova certificata, che sono trascorse almeno due settimane da quando un individuo ha ricevuto la seconda dose di  vaccino o, nel caso dei guariti, dalla data in cui si è contratto il virus.

Questa apertura parziale al pubblico sugli spalti non cambia in alcun modo il protocollo sanitario seguito fin qui dalla Formula 1. Gli organizzatori del GP del Bahrain hanno infatti confermato che saranno ancora in atto misure globali, che includono misure igienico-sanitarie rafforzate, screening sanitari all'ingresso, con l'uso della mascherina che sarà sempre obbligatorio. I biglietti costano 100 BHD [£ 190] per i tre giorni. A causa delle restrizioni, durante il fine settimana di gara non ci saranno Paddock Club o lounge aziendali durante il fine settimana di gara.

Il Bahrain prima del GP inaugurale della nuova stagione ospiterà, dal 12 al 14 marzo, anche i test prestagionali. E in occasione di questo evento lo stato mediorientale ha offerto la possibilità di ricevere due vaccini contro il Covid-19 a tutti coloro che fanno parte del paddock della Formula 1 e che resteranno nel Paese del Golfo Persico per almeno 21 giorni.