Romain Grosjean è stato dimesso dall'ospedale di Manama nel quale era stato ricoverato in seguito alle ustioni riportate nei 28 secondi trascorsi tra le fiamme dopo il tragico incidente dello scorso GP del Bahrain dal quale è uscito vivo per miracolo. Appena uscito dall'ospedale il francese ha voluto rendere omaggio a quelle persone che lo hanno aiutato ad uscire vivo da quel rogo. Lo ha fatto con un toccante post pubblicato sul proprio profilo Instagram scritto a corredo del video che lo vede riemergere dalle fiamme a Sakhir.

Il pilota francese della Haas che ancora non si è ripreso del tutto anche se sta riacquisendo la mobilità delle dita delle mani (come fatto vedere dallo stesso driver in un altro post pubblicato sui social) ha infatti ringraziato il vigile del fuoco intervenuto immediatamente così come il medico della FIA Ian Roberts che lui stesso definisce eroe:

"Questo video è incredibile – ha scritto infatti Romain Grosjean descrivendo il momento in cui è riuscito ad uscire dalle fiamme -. Notate la professionalità del vigile del fuoco, che cerca di tenere il fuoco lontano dall'auto. Guardate l'azione di Ian Roberts (medico della FIA) e come viene coinvolto. Ho detto che era un eroe, perché è entrato nel fuoco il più possibile per salvarmi – ha sottolineato -. Ed è stato in quel momento che ho capito che sarei sopravvissuto, quando sono riuscito a uscire dal telaio.

Sì, mi sono bruciato ed è stato doloroso, ma niente è paragonabile al sollievo che ho provato una volta che sono stato in grado di stare in piedi. Ho sentito le mani di Ian – ha proseguito – trascinarmi oltre le barriere e ho capito di essere al sicuro. Ricordo ogni secondo e la mia vita non sarà più la stessa, ma sicuramente sarà per il meglio. Ho visto la morte – ha infine ammesso – ed è stata la peggiore sensazione che abbia mai avuto. Ma sono vivo e da ora in poi mi godrò ogni secondo della vita e ogni piccola vittoria nel miglior modo possibile.

Grazie. Romain "