123 CONDIVISIONI
20 Agosto 2021
18:51

Andrea Dovizioso al posto di Valentino Rossi nella MotoGP 2022: SRT tratta con l’ex Ducati

Il team Yamaha SRT sta trattando l’ingaggio di Andrea Dovizioso per la MotoGP 2022. La squadra malese ha scelto il 35enne forlivese per sostituire Valentino Rossi che si ritirerà al termine di questa stagione. Dopo la separazione tra Vinales e la Yamaha, il ritorno nel Motomondiale dopo l’anno sabbatico dell’ex Ducati potrebbe arrivare anche nel finale del Mondiale attualmente in corso.
A cura di Michele Mazzeo
123 CONDIVISIONI

Andrea Dovizioso al posto di Valentino Rossi in Yamaha SRT nel 2022. È questo il clamoroso colpo di mercato che potrebbe scuotere la MotoGP prima del GP di Silverstone. Il team malese che al termine di questa stagione perderà entrambi i suoi piloti (oltre cheil main sponsor Petronas) è infatti in trattativa con il 35 enne forlivese che potrebbe dunque rientrare nella classe regina del Motomondiale dopo un anno sabbatico e un'esperienza da tester con l'Aprilia (con cui l'accordo scadrà il 1° settembre prossimo).

Dopo l‘addio anticipato di Maverick Vinales, la Yamaha nella prossima stagione porterà l'attuale alfiere del team Petronas Franco Morbidelli nella sua squadra ufficiale al fianco di Fabio Quartararo mentre Valentino Rossi ha annunciato il suo ritiro dal Motomondiale al termine di questa stagione. Il Sepang Racing Team, supportato dal nuovo main sponsor WithU,  chiuderà le formazioni di Moto2 e Moto3 per concentrare i suoi sforzi sulla MotoGP e per questo, al giovane Darryn Binder vorrebbe affiancare un pilota d'esperienza e che abbia appeal di modo da tenere i riflettori puntati sul team allo scopo di attirare nuovi finanziatori.

Pochi i piloti ancora disponibili che corrispondono al profilo cercato da SRT e tra questi quello di Andrea Dovizioso è quello che sembra rispondere meglio alle esigenze della squadra malese. Da qui hanno avuto inizio le trattative per tentare di ingaggiare il 35enne forlivese che tra quelli valutati vanta di certo il miglior curriculum nella classe regina del Motomondiale con le sue 15 vittorie, i suoi 62 podi e soprattutto i tre titoli di vicecampione del mondo in top-class.

SRT e Dovizioso dunque a breve potrebbero trovare un'intesa per il 2022, ma il ritorno dell'ex Ducati in MotoGP potrebbe essere addirittura anticipato al 2021. Il "licenziamento" di Maverick Vinales ha infatti liberato una sella nel team ufficiale della Yamaha (che a Silverstone sarà occupata dal collaudatore Cal Crutchlow), ma la Casa di Iwata potrebbe chiedere a SRT uno dei suoi attuali piloti per la parte finale della stagione: Valentino Rossi per quello che sarebbe un romantico ritorno prima della fine della carriera o Franco Morbidelli per far sì che cominci a prendere confidenza con la squadra della quale farà parte dal 2022. In questo caso a terminare la stagione con il team Petronas potrebbe essere proprio il Dovi.

123 CONDIVISIONI
Andrea Dovizioso con Petronas e Valentino Rossi già ad Aragon: "Contento di tornare in MotoGP"
Andrea Dovizioso con Petronas e Valentino Rossi già ad Aragon: "Contento di tornare in MotoGP"
Rivoluzione Yamaha in MotoGP: "Da Misano Dovizioso con Rossi, Morbidelli nel team ufficiale"
Rivoluzione Yamaha in MotoGP: "Da Misano Dovizioso con Rossi, Morbidelli nel team ufficiale"
Valentino Rossi in un tunnel senza fine: ad Aragon è penultimo per il secondo GP di fila
Valentino Rossi in un tunnel senza fine: ad Aragon è penultimo per il secondo GP di fila
Classifica piloti
Classifica costruttori
Pos.
Pilota
Team
Punti
1
F. Quartararo Yamaha
Yamaha
234
2
F. Bagnaia Ducati
Ducati
186
3
J. Mir Suzuki
Suzuki
167
4
J. Zarco Ducati
Ducati
141
5
J. Miller Ducati
Ducati
140
Pos.
Team
Punti
1
Ducati
275
2
Yamaha
262
3
Suzuki
184
4
Ktm
178
5
Honda
148
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni