27 Gennaio 2022
15:04
AGGIORNATO28 Gennaio

Le notizie di calciomercato del 27 gennaio 2022

Le notizie di calciomercato del 27 gennaio 2022

28 Gennaio
14:40

Dragusin e Verdi vicini alla Salernitana: in arrivo la fumata bianca

La Salernitana si sta muovendo sul mercato e nelle prossime ore dovrebbero essere ufficializzate le operazioni di Radu Dragusin e Simone Verdi. Il calciatore del Torino ha accettato l'offerta del club di Iervolino e si trasferirà in granata con la formula del prestito, ma resta da capire se il club campano avrà anche un'opzione per il diritto di riscatto del cartellino da esercitare in caso di salvezza. Anche Dragusin arriverà in prestito: il giocatore tornerà prima alla Juventus, interrompendo il passaggio temporaneo alla Sampdoria, e successivamente volerà in Campania.

A cura di Vito Lamorte
28 Gennaio
13:36

Colpo del Parma, in arrivo Simy

Il Parma ha grandi ambizioni, ma è lontano anche dalla zona playoff della Serie B. Il club emiliano, nonostante abbia cambiato allenatore e preso un tecnico esperto in promozioni come Iachini, non trova continuità di risultati. Per aiutare il cammino di Buffon e compagni è in arrivo un attaccante. Presto i gialloblu annunceranno il nome di Simy, che si è già recato in città e dopo aver superato le visite mediche firmerà il nuovo contratto con il Parma, che acquista un attaccante capace di segnare 20 gol lo scorso anno in Serie A.

A cura di Alessio Morra
28 Gennaio
13:27

Commisso in due anni ha guadagnato 200 milioni dalle cessioni della Fiorentina

La Fiorentina ha ceduto pure Vlahovic, la Juventus lo ha prelevato per 75 milioni di euro. Negli ultimi due anni il presidente viola Commisso da una serie di cessioni, incluse quelle di Chiesa alla Juventus e di Veretout alla Roma, ha incassato oltre 200 milioni di euro. Una cifra elevatissima, ma molto importante, considerando anche l'imprenditore italo-americano ha acquistato la Fiorentina dai fratelli Della Valle per circa 150 milioni di euro. In questo modo pur perdendo dei giocatori molto importanti, Commisso ha dato molta forza alla società che ora può navigare in acque tranquille, e può comunque spendere per rinforzarsi.

A cura di Alessio Morra
28 Gennaio
12:54

La Salernitana può chiudere tre trattative di mercato solo oggi

Walter Sabatini sapeva bene che aveva una missione da compiere: doveva provare a comperare una decina di giocatori prima della chiusura del mercato. Finora sono arrivati ufficialmente Sepe e Mazzocchi. Nelle prossime ore potrebbero essere piazzati la bellezza di tre colpi, uno dietro l'altro. Simone Verdi dovrebbe essere il rinforzo di qualità, mentre il brasiliano della Juventus Kaio Jorge potrebbe essere il nuovo partner offensivo di Bonazzoli, arriverebbe solo in prestito. Ma con la Juve è in piedi un'altra trattativa, quella che riguarda il difensore romeno Radu Dragusin, classe 2002 che sta giocando però con la Sampdoria. I bianconeri lo riprenderanno e lo cederanno presto ai granata, che lo preleveranno in prestito. Pirlo lo ha fatto esordire in Serie A lo scorso anno, mentre in questa stagione ha disputato 15 partite, ma con i blucerchiati non ha il posto fisso. E la Juventus vuole vedere all'opera Dragusin in Serie A.

A cura di Alessio Morra
28 Gennaio
12:37

Il saluto di Gosens ai tifosi dell'Inter

Gosens è un calciatore dell'Inter già da giovedì, ha firmato subito dopo aver effettuato le visite mediche. L'ex dell'Atalanta oggi è apparso per la prima volta con la maglia nerazzurra dell'Inter, ha avuto il suo benvenuto social e ha fatto un saluto a tutti i tifosi della squadra campione d'Italia che hanno ascoltato le prime parole di Robin, grande risorsa per la squadra guidata da Simone Inzaghi. Anche se l'esterno tedesco non potrà giocare almeno per un altro mese, a causa di un infortunio muscolare è fuori causa per tutto febbraio e sarà in campo a inizio marzo, nella migliore delle ipotesi.

A cura di Alessio Morra
28 Gennaio
11:56

Dopo l'acquisto di Vlahovic la Juventus deve sfoltire la rosa, il primo che parte è Kaio Jorge

La Juventus ha comprato Vlahovic, vorrebbe prendere pure Nandez, ma ha bisogno pure di cedere un paio di calciatori. I dirigenti vorrebbero cedere un centrocampista e stanno soprattutto per cedere, ma solo in prestito, Kaio Jorge. Il giovanissimo attaccante sta per firmare per la Salernitana. La notizia è stata riportata da ‘SportMediaset' che afferma che tra le parti c'è già l'accordo, bisogna solo decidere alcuni dettagli. Kaio Jorge avrà modo di fare esperienza in Serie A e di giocare con una squadra che ha bisogno di punti per la salvezza. Prestito secco per la Salernitana, che è pronta a piazzare un altro colpo. Nove presenze in campionato, ma solo 113 minuti giocati.

A cura di Alessio Morra
28 Gennaio
11:25

L'offerta del Tottenham alla Fiorentina per Amrabat

Non può fare spese folli il Tottenham, che però cercherà di regalare un paio di innesti a Conte. L'ex c.t. vuole un regista, un uomo d'ordine, e ha chiesto a Paratici di portare in Inghilterra Sofyan Amrabat, centrocampista marocchino della Fiorentina che non ha trovato troppo spazio in questa stagione e che per la verità non è riuscito a giocare sui livelli di due anni fa, quando sbalordì con il Verona. Il Tottenham ha proposto al club di Commisso l'acquisto di Amrabat con questa formula: un milione e mezzo di euro per il prestito secco, ma con obbligo di riscatto in estate fissato a 15 milioni.

A cura di Alessio Morra
28 Gennaio
10:37

Visite mediche per Caicedo, è il secondo colpo di mercato dell'Inter

Va di corsa l'Inter che dopo aver formalizzato l'acquisto di Gosens ha chiuso pure la trattativa con il Genoa per Caicedo, che in mattinata è arrivato alla clinca Humanitas dove sta effettuando le visite mediche. Caicedo firmerà un contratto fino a giugno ed è stato preso in prestito gratuito dai nerazzurri. Percepirà 800 mila euro netti. L'attaccante ecuadoriano ha realizzato solo un gol con il Genoa in questa tribolata parte di campionato, ora ritrova Inzaghi che lo ha avuto nelle ultime quattro stagioni alla Lazio. Sarà il bomber di scorta, di fatto sarà una sorte di vice Dzeko, ma con la Lazio ha dimostrato di essere sempre pronto all'uso.

A cura di Alessio Morra
28 Gennaio
09:54

Vlahovic a Torino per le visite mediche, il video della Juventus

La Juventus ha pubblicato un video sui social in cui si vede Vlahovic sbarcare a Torino, dove sta per effettuare le visite mediche. Nel video si vede il calciatore uscire da una vettura e poi incontrare una serie di tifosi, che lo stavano aspettando al ‘J-Medical'. Tantissime foto per Vlahovic che inizia così ufficialmente la sua nuova avventura con la Juventus, che ha piazzato un colpo di mercato straordinario. Nel pomeriggio, dopo aver effettuato le visite mediche e dopo averle superate, l'ex bomber della Fiorentina firmerà il contratto con i bianconeri.

A cura di Alessio Morra
28 Gennaio
09:32

Il Cagliari accontenta Mazzarri, ufficiale l'acquisto di Baselli

Il Cagliari ha annunciato l'acquisto di Daniele Baselli, centrocampista di ventinove anni che era stato richiesto espressamente da Mazzarri, che sta cercando l'ennesima impresa della sua carriera. Il tecnico di San Vincenzo ha avuto un regista di buon livello, che ha molta voglia di riscattarsi dopo un periodo buio con il Torino, che lascia dopo ben 7 stagioni. Questo il comunicato del club del presidente Giulini:

Il Cagliari Calcio è lieto di annunciare l’acquisto del diritto alle prestazioni sportive di Daniele Baselli, che arriva in rossoblù dal Torino a titolo definitivo.

Nato a Manerbio il 12 marzo 1992, sin da giovanissimo entra a far parte del settore giovanile dell’Atalanta. Nell’estate del 2011 si trasferisce in compartecipazione al Cittadella, con cui debutta in Serie B il 17 agosto 2011. Le sue ottime prestazioni in cadetteria (50 presenze e 1 gol) convincono l’Atalanta a riscattarlo dopo due stagioni: esordisce in massima serie il 1° settembre 2013, subentrando dalla panchina nel match vinto 2-0 dai bergamaschi contro il Torino. Proprio al Torino viene ceduto nel luglio del 2015.

Sotto le Alpi diventa un punto fermo del centrocampo granata, segnando 18 volte in campionato nelle prime quattro stagioni e arrivando a indossare la fascia di capitano. Un ruolino di marcia che gli vale la convocazione in nazionale maggiore il 19 maggio 2018, con esordio il 4 giugno successivo nell’amichevole contro l’Olanda. Lascia il Torino dopo 7 stagioni.

Mediano di qualità, grande esperienza del nostro calcio: sono 224 in totale le partite disputate in Serie A. Apprezzato per la pulizia delle sue giocate e l’eleganza palla al piede, è un centrocampista “box to box” dotato di una notevole tecnica, alla quale sa abbinare corsa e tempo negli inserimenti. Destro naturale, abile anche con il mancino, le sue ottime doti balistiche gli permettono di concludere spesso dalla distanza. 

Benvenuto al Cagliari, Daniele!

A cura di Alessio Morra
28 Gennaio
08:53

Altro colpo di mercato della Salernitana, in arrivo Verdi

Deve sbrigarsi la Salernitana e deve farlo soprattutto il nuovo direttore sportivo Walter Sabatini, che da abile uomo mercato sta rinforzando la squadra di Colantuono, che cerca l'impresa salvezza. Dopo aver prelevato il portiere Sepe dal Parma e l'esterno difensivo Pasquale Mazzocchi dal Venezia sta per arrivare l'ufficialità pure per il colpo Verdi. Il trequartista ha detto sì e passerà dal Torino alla Salernitana, con la formula del prestito. Non è chiaro se sarà inserito anche il diritto di riscatto per i campani.

A cura di Alessio Morra
28 Gennaio
08:47

Liverpool pronto alla super offerta per Luis Diaz

Da tempo la Colombia ha un altro grande talento, il suo nome è Luis Diaz, che in Champions League ha avuto modo di mostrare le sue qualità. Il Porto, che lo ha scovato e fatto crescere in modo enorme, è disposto a cederlo forse già in questa sessione di mercato. L'asta è già iniziata e per ora dovrebbe essere un affare tutto inglese. Conte lo ha chiesto al d.s. del Tottenham Paratici, che però non sembra in grado di accontentarlo. Perché il Liverpool è andato forte sul calciatore ed è pronto a presentare un'offerta da 60 milioni di euro per il colombiano, come riferisce ‘The Athletic'. Una cifra notevole, ma comunque lontana dagli 80 milioni della clausola rescissoria. Il Liverpool sa che a fine stagione potrebbe perdere almeno uno tra Salah, Firmino e Mané, che hanno il contratto in scadenza nel 2023, e cerca di muoversi per tempo. Luis Diaz sarebbe un grandissimo colpo.

A cura di Alessio Morra
28 Gennaio
08:11

Il Napoli ha comprato un terzino sinistro, ma non arriva a gennaio

Il club partenopeo da un paio di stagioni è alla ricerca di un terzino sinistro da affiancare a Mario Rui e a Ghoulam. L'algerino è in scadenza di contratto a giugno e saluterà a fine stagione. Il Napoli si è mosso per tempo e ha bloccato Mathias Oliveira, difensore uruguaiano del Getafe. Ancora giovane il sudamericano sbarcherà in Italia la prossima estate. Il d.s. Giuntoli ha trovato l'accordo su tutto. Il club di Madrid incasserà 11 milioni di euro bonus inclusi. Oliveira è uruguagio ma ha il doppio passaporto e per questo non andrà a occupare un posto da extracomunitario.

A cura di Alessio Morra
28 Gennaio
07:25

Super offerta del Borussia Dortmund al Sassuolo per Scamacca

Gianluca Scamacca è uno dei migliori attaccanti italiani, in prospettiva è forse il più forte. Da tempo il Sassuolo sa che in estate può perderlo, su di lui ci sono la Juventus e l'Inter, che per motivi diversi pensano di avere ottime chance di chiudere l'affare. Ma in mezzo si è messo il Borussia Dortmund. Si era capito che qualcosa potesse succedere già subito perché il club nero-verde si è mosso alla svelta per Lorenzo Lucca, giovane attaccante del Pisa, che potrebbe arrivare subito in Serie A. E ora la ‘Gazzetta dello Sport' svela la grande offerta del Borussia Dortmund, che pensa già al dopo Haaland. Il Borussia ha messo sul piatto già 45 milioni di euro, una cifra elevatissima, che però non sembra essere vincente. Perché mentre il Sassuolo è disposto a trattare con il club tedesco, Scamacca non sembra per niente intenzionato a dire sì al Dortmund. Lui vuole rimanere in Serie A, pensa all'Inter o alla Juve.

A cura di Alessio Morra
28 Gennaio
07:17

Vlahovic è della Juve, i numeri e le cifre dell'affare

La Juventus nelle prossime ore annuncerà l'acquisto di Dusan Vlahovic, che già oggi effettuerà le visite mediche. L'affare è fatto dopo la definizione di una serie di dettagli. La Fiorentina innanzitutto incasserà 75 milioni di euro per la cessione del cartellino, 70 più 5 di bonus. La Juventus pagherà l'intera cifra in cinque tranche. Il calciatore guadagnerà invece 7 milioni di euro netti a stagione per cinque anni, che al lordo fanno 63 milioni complessivi. Corposa la commissione agli agenti del calciatore, che portano a casa 15 milioni di euro. L'attaccante serbo, capocannoniere della Serie A con Immobile, poteva scegliere il numero 7, ma ha optato invece per il 28. Numero che aveva quando è arrivato alla Fiorentina, che per Vlahovic rappresenta qualcosa di importante, essendo nato il 28 gennaio.

A cura di Alessio Morra
27 Gennaio
23:47

Vlahovic pronto a festeggiare il compleanno in bianconero: scelta la maglia, il n.28

La notizia dell'acquisto di Dusan Vlahovic da parte della Juventus ha scardinato gli ultimi giorni di mercato. Il serbo è in attesa di firmare e di venire ufficializzato, mentre tutti i dettagli sono stati esaminati e risolti tra il club e gli agenti del giocatore. Dunque, mancano solo le ‘formalità di rito', visite mediche e presentazione ufficiale che potrebbero già arrivare nella giornata di venerdì.

Domani, 28 gennaio,  sarà una giornata campale per l'attaccante: è il giorno del suo 22° compleanno e potrebbe coincidere con  le visite mediche al J Medical, in anticipo sulle ultime previsioni che parlavano di sabato. Poi, il giocatore sarà ufficialmente presentato come un nuovo giocatore della Juventus con tanto di firma sul contratto e annuncio. C'è anche l'anteprima della maglia scelta da Vlahovic e ritorna, ancora una volta, lo stesso numero: il 28.

A cura di Alessio Pediglieri
27 Gennaio
23:24

Buffon entusiasta per Vlahovic: "Il più bello, grande e sorprendente acquisto della Juve"

Gigi Buffon cuore bianconero. E non poteva essere altro per il portiere che oggi salta tra i pali del Parma. Così, alla notizia oramai ufficiale, di Dusan Vlahovic alla Juventus, Superman si prodiga in elogi verso il suo ex club, in una intervista esclusiva rilasciata alla Gazzetta: "L'arrivo di Vlahovic è semplicemente il più bello, il più grande e il più sorprendente acquisto che un squadra che mira a vincere e rimanere grande potesse fare. E quindi non si è smentita".

A cura di Alessio Pediglieri
27 Gennaio
22:39

L'Inter chiude un altro colpo: dal Genoa arriva Caicedo, prestito fino a giugno

Giornata laboriosa per gli uomini mercato dell'Inter, che dopo aver ufficializzato Robin Gosens rinforzano anche l'attacco, prelevando dal Genoa in prestito secco fino a giugno Felipe Caicedo. Il 33enne ecuadoriano ritroverà dunque a Milano quel Simone Inzaghi per il quale è stato l'uomo dei gol in zona Cesarini alla Lazio e tamponerà l'assenza dell'infortunato Correa.

A cura di Paolo Fiorenza
27 Gennaio
22:30

Le commissioni che la Juve pagherà al procuratore di Vlahovic: 12 milioni

L'incontro andato in scena stasera a Torino tra la dirigenza della Juventus e l'entourage di Dusan Vlahovic ha fissato gli ultimi punti dell'accordo per portarsi a casa l'attaccante serbo, dopo che già era stata raggiunta l'intesa con la Fiorentina sul prezzo del cartellino (75 milioni totali, inclusi bonus). Oltre all'ingaggio di 7 milioni netti a stagione per 4 anni e mezzo, sul tavolo c'erano anche le commissioni per Darko Ristic e i suoi uomini: alla fine l'accordo è stato trovato intorno ad una cifra di 12 milioni. La Juve dunque non ha badato a spese pur di chiudere l'operazione nei tempi più rapidi possibili.

A cura di Paolo Fiorenza
27 Gennaio
21:59

Samuele Ricci al Torino, è quasi fatta: 11 milioni all'Empoli

Dal ritiro di Coverciano, dove Mancini lo ha chiamato per lo stage della Nazionale, Samuele Ricci con ogni probabilità non farà ritorno alla vicina Empoli, ma si recherà a Torino. Il 20enne centrocampista toscano è infatti ad un passo dal club granata: operazione da 11 milioni, Cairo ha accontentato Juric che spingeva da tempo per averlo. Parallelamente l'Empoli ha quasi definito un altro affare, stavolta in entrata: dalla Sampdoria arriva Valerio Verre. Il 28enne centrocampista offensivo romano è atteso per visite mediche e firma: per lui poco spazio quest'anno in maglia blucerchiata, prova a ripartire con Andreazzoli.

A cura di Paolo Fiorenza
27 Gennaio
21:48

Gosens sprizza gioia Inter: "Orgoglioso di essere in una delle big d'Europa"

Dopo l'annuncio ufficiale da parte dell'Inter, sono arrivate anche le prime dichiarazioni di Robin Gosens da giocatore nerazzurro: "È un grande orgoglio perché sono arrivato in una delle squadre più grandi d'Europa, sono troppo contento di essere qui e ho tanta voglia di iniziare. Qui ci sono stati grandissimi campioni che hanno scritto la storia con questa società. Io spero di poter continuare a scrivere questa storia, è un'ambizione che ho, sono venuto con grandissima voglia di continuare la tradizione dei giocatori tedeschi all'Inter e non vedo l'ora".

L'esterno tedesco indosserà la maglia numero 18 e promette gol e impegno ai suoi nuovi tifosi: "Spero di fare tantissimi gol a San Siro, perché è un’emozione incredibile. Ciao tifosi nerazzurri, sono veramente troppo orgoglioso e contento di essere qui, non vedo l’ora di vedervi tutti a San Siro e di mettere tutto quello che ho in campo per l’Inter".

A cura di Paolo Fiorenza
27 Gennaio
21:02

Gosens all'Inter, ora è ufficiale: prestito con obbligo di riscatto

Robin Gosens è un nuovo giocatore dell'Inter, come comunicato in serata dal club nerazzurro con la consueta nota: "FC Internazionale Milano comunica di aver trovato un accordo con l'Atalanta per l'acquisto del calciatore Robin Everardus Gosens. L'esterno tedesco si trasferisce in nerazzurro in prestito con obbligo di riscatto al verificarsi di determinate condizioni". L'esterno tedesco lascia dunque l'Atalanta dopo 4 anni e mezzo e approda alla corte di Simone Inzaghi con la formula del prestito con obbligo di riscatto.

Il club orobico a sua volta ha confermato l'operazione con un saluto al mancino ex Heracles: "Atalanta B.C. comunica la cessione del calciatore Robin Gosens all’Inter a titolo temporaneo con obbligo di riscatto. Arrivato nel 2017 dall’Olanda, con impegno, serietà e temperamento si è conquistato un ruolo da protagonista in queste stagioni in nerazzurro contribuendo al raggiungimento di traguardi prestigiosi e indimenticabili. Il suo nome resterà per sempre nella storia del Club, così come i suoi gol, tanti e importanti: uno su tutti, quello della magica notte di Champions League ad Anfield. Grazie di tutto, Robin, e  in bocca al lupo per questa nuova esperienza!"

A cura di Paolo Fiorenza
27 Gennaio
20:39

Juve e J Medical pronti ad accogliere Vlahovic: quando sosterrà le visite mediche

Oramai è fatta: Dusan Vlahovic è un nuovo giocatore della Juventus, con l'accordo totale raggiunto prima con la Fiorentina per il costo del cartellino, quindi in serata con l'agente del serbo con cui i bianconeri hanno definito i dettagli, attorno all'ingaggio e agli emolumenti da girare per l'intermediazione andata a buon fine. Ma non c'è ancora l'ufficialità e si dovrà attendere qualche giorno per definire il tutto (abbondantemente entro i limiti della sessione invernale di mercato).

La Juventus, infatti adesso resta in attesa del prossimo tampone in vista di domani: se risulterà negativo, ad una settimana da quando Vlahovic era risultato positivo al Covid, il giocatore finirà l'isolamento e potrà partire alla volta di Torino dove sabato potrà già sottoporsi agli esami al J Medical per poi firmare il contratto e mettersi subito a disposizione di Allegri e dei suoi nuovi compagni.

A cura di Alessio Pediglieri
27 Gennaio
20:00

Vlahovic-Juve, accordo totale con l'entourage su ingaggio e commissioni: affare chiuso

Anche gli ultimi ostacoli per vedere Dusan Vlahovic con la maglia della Juventus sono stati rimossi, dopo l'incontro tra la dirigenza del club bianconero e l'entourage dell'attaccante ceduto dalla Fiorentina. L'agente Darko Ristic era volato in giornata da Belgrado a Torino ed in serata il summit ha prodotto l'attesa fumata bianca, con accordo totale sia sullo stipendio del giocatore che sulle famigerate commissioni per il procuratore.

Vlahovic firmerà un contratto da 7 milioni a stagione fino al 2026. L'affare a questo punto è completamente definito in ogni sua parte, dopo che già era stato trovato l'accordo tra Juventus e Fiorentina sul costo del cartellino, per una cifra di 75 milioni totali (67 di parte fissa e 8 di bonus). Appena si sarà negativizzato dal Covid, il 21enne bomber raggiungerà Torino per visite e ufficialità. Ma già da ora si può dire che è un giocatore della Juve.

A cura di Paolo Fiorenza
27 Gennaio
19:28

Rinforzo per la Sampdoria, dalla Serie B il primo colpo per Giampaolo

Vuole salvarsi la squadra blucerchiata che ha bisogno di un paio di rinforzi, uno per ogni reparto. Giampaolo potrebbe avere Sensi, ma la trattativa è ancora lunga, più veloce invece quella per Abdelhamid Sabiri dell'Ascoli. Il centrocampista tedesco, di origini marocchine, è pronto al grande salto. Sabiri lascerà i bianconeri e passerà alla Sampdoria, che lo preleverà in prestito ma con diritto di riscatto. Ha disputato campionati in Germania e in Inghilterra e con l'Ascoli gioca da un anno e mezzo, con i bianconeri marchigiani ha realizzato 11 gol.

A cura di Alessio Morra
27 Gennaio
19:09

Dumfries dell'Inter piace a due squadre di Premier League

Denzel Dumfries è stato uno dei colpi dell'ultimo mercato estivo dell'Inter, che sborsò ‘appena' 12 milioni di euro per prelevarlo dal PSV Eindhoven. L'olandese pian piano è entrato negli schemi di Inzaghi ed è diventato un giocatore cardine dei campioni d'Italia. Ora però su di lui c'è la forte attenzione di alcuni club della Premier. I media inglesi sostengono che l'Everton e soprattutto l'Arsenal sono pronti a investire una cifra importante per soffiare Dumfries all'Inter, che per il momento non prende in considerazione l'offerta di circa 20 milioni di euro dei Gunners.

A cura di Alessio Morra
27 Gennaio
18:49

Cabral è arrivato in Italia, domani le visite mediche con la Fiorentina

Prima ancora che venga ufficializzata la cessione di Vlahovic, la Fiorentina piazza il colpo di mercato. Il club viola ha chiuso da tempo la trattativa con il Basilea per il brasiliano Arthur Cabral, giocatore che in questa stagione ha segnato già 27 gol. Cabral è atterrato in serata a Firenze e nella giornata di domani svolgerà le visite mediche. La Fiorentina si aspetta tanti gol da Cabral, che avrà l'arduo compito di rimpiazzare Vlahovic, ma potrà contare sul sistema di gioco di Italiano.

A cura di Alessio Morra
27 Gennaio
18:49

Non solo Gosens: Simone Inzaghi aspetta a braccia aperte l'ultimo colpo di mercato

Mentre si attende l'ufficialità per Robin Gosens – che ha già superato le visite mediche e messo la firma sul nuovo contratto – l'Inter lavora freneticamente anche ad un ultimo acquisto last minute in questi momenti finali di sessione invernale di calciomercato. La dirigenza sta cercando sempre di concludere in modo positivo le cessioni in mediana, con Sensi e Vecino sempre in rampa di lancio lontani da Milano, ma anche consegnando un nuovo giocatore, molto gradito a Simone Inzaghi. Si tratta di Felipe Caicedo, che potrebbe ricongiungersi col tecnico che lo ha allenato a Roma, dopo una parentesi con il Genoa non felice.

Questa sera ci dovrebbe essere un vertice chiarificatore tra il club ligure e l'attaccante per definire gli ultimi dettagli del suo trasferimento a Milano che parrebbe imminente: Caicedo potrebbe arrivare nel Capoluogo lombardo già domani per sostenere le visite mediche di rito e mettersi subito a disposizione di Inzaghi che avrebbe così un'arma in più per i finali di partita in cui l'Inter ha già dimostrato di riuscire a fare spesso la differenza.

A cura di Alessio Pediglieri
27 Gennaio
18:32

Giulini frena per Nandez alla Juve: "Mancano tre giorni alla chiusura, offerte ufficiali non ne ho"

La Juventus sarebbe scatenata sul fronte acquisti: dopo essersi aggiudicata dalla Fiorentina Dusan Vlahovic, adesso ci sarebbe nel mirino un altro giocatore, identificato nell'uruguagio del Cagliari: Nahitan Nandez. Un centrocampista che farebbe la fortuna di Allegri che, però potrebbe averlo solamente nel momento in cui in questi ultimi giorni di trattative la società riuscisse a capitalizzare un'importante cessione sempre nello stesso settore. I nomi caldi sono Arthur e Bentancur:  il brasiliano era il principale indiziato in uscita ma sembra aver fatto ricredere Allegri, mentre l'uruguagio potrebbe ricevere un'offerta importante dalla Premier (si parla di 30 milioni pronti dall'Arsenal).

A quel punto – e solo a quel punto – scatterebbe l'assalto a Nandez sempre che il tempo lo permetta e il presidente Giulini lo consenta visto che le parole del patron dei sardi, a margine dell'ultima assemblea di Lega sono state perentorie a riguardo: "Su Nandez si tratta di una vera e propria telenovela che va avanti da parecchie sessioni di calciomercato. Il giocatore è stato l'investimento più importante della storia del Cagliari, abbiamo speso tanti soldi e vorremmo recuperarli ma il tempo stringe: mancano tre giorni alla chiusura del mercato, offerte ufficiali non ne abbiamo ricevute. Sicuramente non siamo interessati in questo momento ad alcuna contropartita tecnica".

A cura di Alessio Pediglieri
27 Gennaio
18:19

Come giocherà la Juve con Vlahovic

La Juventus sta per ufficializzare l'acquisto di Dusan Vlahovic, che farà fare uno step enorme ai bianconeri. Ora Allegri dovrà pensare a un nuovo modulo o almeno cercherà di trovare un nuovo equilibrio alla sua squadra. Il 4-2-3-1 potrebbe essere iper offensivo con Vlahovic centravanti e Dybala alle sue spalle. Sarebbe un modulo che valorizzerebbe il bomber. Ma non è così scontato che non resti il 4-3-3 delle ultime partite con Vlahovic al centro dell'attacco, e il serbo giocherebbe esattamente come ha fatto con Italiano in questa prima parte di stagione alla Fiorentina. Sarà sicuramente intrigante capire quale sarà la nuova posizione di Dybala che con l'acquisto del serbo si allontanerà dall'area di rigore.

A cura di Alessio Morra
27 Gennaio
18:07

Domanda di mercato, Morata in imbarazzo: "Non so di cosa state parlando"

Alvaro Morata è in Spagna, si sta godendo qualche giorno di relax e da lì sta provando a capire quale sarà il suo futuro. Ufficialmente è un giocatore della Juventus, ma con l'arrivo di Vlahovic pare chiaro che a fine stagione i bianconeri non lo riscatteranno. E così è tornata d'attualità l'ipotesi Barcellona per lui, per portare a compimento la trattativa c'è bisogno di una serie di incastri. Intanto oggi Morata è stato intercettato da ‘Deportes Cuatro' e un giornalista spagnolo gli ha chiesto qualcosa riguardo il suo futuro e l'interesse del Barcellona, la risposta di Morata è stata molto chiara, tanto quanto il suo sguardo: "Non so di cosa state parlando".

A cura di Alessio Morra
27 Gennaio
17:56

Diawara lascia la Roma, ma può rimanere in Serie A

Il centrocampista è uno degli epurati di Mourinho, a gennaio è stato assente per la Coppa d'Africa, ma il suo addio è a un passo. Come riferisce Sky Sport, il calciatore si è convinto e accetterà la cessione, ma bisogna fare presto perché il mercato si chiude tra pochi giorni. Diawara piace molto al Cagliari e pure alla Sampdoria, ma non mancano le offerte nemmeno dall'estero. L'ex Napoli ha giocato solo 4 partite in campionato, giocando appena 168 minuti in stagione, e 3 in Conference League, più una delle due partite dei playoff.

A cura di Alessio Morra
27 Gennaio
17:49

Commissione monstre: quanto chiede Ristic alla Juve per Vlahovic

Juventus e Fiorentina hanno trovato l'accordo per il passaggio in bianconero di Dusan Vlahovic, mancano solo alcuni dettagli per l'ufficialità, ma per la Juve c'è da superare un altro ostacolo: quello che riguarda l'agente del bomber e cioè Ristic. Presentatosi a Torino il procuratore di Vlahovic discuterà in serata con la Juventus, a cui pare vorrà chiedere una commissione da 18 milioni di euro. Una cifra elevatissima. La trattativa tra le parti è avviatissima.

A cura di Alessio Morra
27 Gennaio
17:35

Vlahovic alla Juve: cosa manca per chiudere la trattativa

Da giorni la Juventus è a un passo dalla chiusura della trattativa per Dusan Vlahovic. Bisogna limare un paio di dettagli. Il primo riguarda la commissione dell'agente dell'attaccante serbo e la seconda riguarda la formula del dilazionamento del pagamento. Ristic, procuratore del calciatore che pretenderebbe dalla Juventus 18 milioni di euro. Mentre la Juventus propone il pagamento di Vlahovic in quattro tranche, la Fiorentina vorrebbe chiudere tutto in due rate. Non è un problema invece la positività al Covid del bomber viola.

A cura di Alessio Morra
27 Gennaio
17:25

L'Everton sta per scegliere il successore di Benitez, favorito un ex allenatore Chelsea

Rafa Benitez è stato esonerato una decina di giorni fa dall'Everton, che ha promosso Duncan Ferguson per il match con l'Aston Villa. La bandiera dei Toffees però è solo un traghettatore in attesa di un nuovo allenatore ufficiale. Dopo aver avviato i colloqui con Vitor Pereira, ex Porto, i dirigenti dell'Everton stanno sondando Frank Lampard, che pare pronto a tornare in panchina dopo quasi un anno, dall'esonero subito dal Chelsea.

A cura di Alessio Morra
27 Gennaio
17:17

Vlahovic positivo al Covid? Cosa cambia nella trattativa con la Juventus

La risposta è nulla. La Juventus ha intenzione di chiudere al più presto la trattativa con la Fiorentina e vuole annunciare entro il fine settimana Vlahovic. Il calciatore serbo è positivo al Covid e se venerdì sarà negativo al tampone già sabato potrebbe effettuare le visite mediche con la Juve. Se il capocannoniere del campionato risulterà invece positivo la Juventus ufficializzerà l'acquisto di Vlahovic, che successivamente effettuerebbe le visite mediche dopo aver firmato il contratto. In sostanza cambierebbe pochissimo nella decisione della Juventus.

A cura di Alessio Morra
27 Gennaio
16:59

Il Sassuolo riceve delle offerte per Frattesi e Scamacca, in arrivo Ciervo

Uscendo dall'Assemblea di Lega l'a.d. del Sassuolo Carnevali ha parlato anche di calciomercato, ha confermato l'arrivo del giovane Ciervo dalla Sampdoria: "Sì e credo già domani svolgerà le visite mediche", ma ha soprattutto parlato di Frattesi e Scamacca, i due gioielli dei nero-verdi.

Entrambi non si toccano, ma Carnevali non esclude in modo totale la possibilità di cessione per il centrocampista e per l'attaccante, che ha già ricevuto delle richieste: "Per il momento non ci sono dubbi sulla loro permanenza, però manca ancora qualche giorno. Vediamo un attimo, sicuramente abbiamo un po' di richieste. La nostra intenzione è quella di trattenerli ancora e poi se ne parlerà più avanti. Richieste per Scamacca, pure dall'Italia ma poco. In Italia possibilità di fare investimenti non ce ne sono tante, per fortuna c'è anche il mercato estero".

A cura di Alessio Morra
27 Gennaio
16:43

Vlahovic alla Juve, il programma: quando ci saranno visite mediche e annuncio ufficiale

Il passaggio di Dusan Vlahovic alla Juventus è imminente. La sua ultima immagine da calciatore della Fiorentina sarà quella dell'esultanza dopo il 6-0 al Genoa. Il serbo infatti ha saltato il match con il Cagliari a causa del Covid. Il giocatore infatti è positivo e nella giornata di venerdì Vlahovic verrà sottoposto al tampone, se sarà negativo avrà la possibilità di muoversi liberamente. E in quel caso, se i dettagli sarebbero limati, già nella giornata di sabato il capocannoniere della Serie A potrebbe effettuare le visite mediche.

Sabato potrebbe essere il giorno buono per l'annuncio ufficiale. Ma se non ci sarà la possibilità di effettuare le visite mediche, sarà così se Vlahovic risulterà ancora positivo al Covid, la Juventus potrebbe comunque decidere di annunciare l'acquisto, prima della fine del calciomercato, e poi far effettuare le visite mediche nei giorni a seguire a Vlahovic, che esordirà domenica 6 febbraio contro il Verona.

A cura di Alessio Morra
27 Gennaio
16:26

Percassi saluta Gosens all'Inter e chiude il mercato dell'Atalanta: "Siamo coperti"

Gosens è oramai un nuovo giocatore dell'Inter, in un affare che si è aperto e concluso in una manciata di ore e che ha visto la perfetta intesa tra le due società: un prestito oneroso, 3 milioni, con obbligo di riscatto, 18 milioni (probabilmente pagabili nel 2023) e per il tedesco un contratto di 5 anni. Se all'Inter esultano, essendosi assicurati uno degli esterni più forti della Serie A, in risposta al colpo Vlahovic della Juventus, a Bergamo non si strappano le vesti: "Ha dato tanto alla squadra e al club" ha detto l'ad della Dea, Luca Percassi a margine della trattativa oramai conclusa. "Si è meritato un palcoscenico di primissimo livello, aveva l'ambizione di un grande club ed era giusto gliela concedessimo. Il mercato? C'è qualche idea, ma siamo coperti".

A cura di Alessio Pediglieri
27 Gennaio
16:17

Marko Lazetic è del Milan, c'è l'annuncio ufficiale

Il Milan ha annunciato l'acquisto del giovane attaccante serbo Marko Lazetic. Il classe 2004 è stato prelevato dalla Stella Rossa, il principale club del paese. Lazetic ha appena compiuto 18 anni e oltre un anno fa ha fatto il suo esordio in prima squadra. L'attaccante non verrà girato in prestito e farà parte della rosa di Pioli, indosserà il numero 22.

Questo il comunicato ufficiale: "AC Milan comunica di aver acquisito a titolo definitivo le prestazioni sportive del calciatore Marko Lazetić dalla Stella Rossa Belgrado. L'attaccante serbo ha firmato un contratto con il Club rossonero fino al 30 giugno 2026. Marko, nato a Belgrado (Serbia) il 22 gennaio 2004, è cresciuto nel Settore giovanile della Stella Rossa con cui ha esordito in Prima Squadra nel novembre 2020, prima di trasferirsi in prestito al Grafičar con cui ha totalizzato 14 presenze e 4 gol. Tornato alla Stella Rossa nell’estate 2021, ha collezionato 16 presenze e 1 rete nella stagione in corso. Lazetić avrà la maglia rossonera numero 22".

A cura di Alessio Morra
27 Gennaio
16:11

Stasera l’incontro decisivo per Vlahovic alla Juve: Ristic a Torino per incontrare Arrivabene

Dusan Vlahovic si avvicina sempre più alla Juventus, mancano solo la firma e alcuni dettagli da risolvere prima dell'annuncio ufficiale. L'attaccante serbo attende l'incontro del suo procuratore Dario Ristic con la Juve. Pareva che le parti si sarebbero viste nel pomeriggio, ma tutto è stato rinviato alla serata. Darko Ristic sbarcherà in Italia nel tardo pomeriggio e in serata vedrà Arrivabene e Cherubini. L'intesa è stata trovata su tutto, tranne che sulla corposa commissione che pretende l'agente del bomber serbo, che avrebbe chiesto 18 milioni di euro.

A cura di Alessio Morra
27 Gennaio
15:56

Vlahovic alla Juve: Commisso diventa Joker a Firenze

Il passaggio di Vlahovic alla Juventus ha fatto infuocare Firenze. Prima ci sono stati gli striscioni contro il giocatore, offeso in modo pesante, mentre ne è stato esposto nei confronti del presidente Commisso, che sicuramente non avrà gradito. Perché Commisso è stato ‘truccato' come Joker, il noto villain e rivale principale di Batman. Il telone è stato esposto su Ponte Vecchio, uno dei posti più belli e più noti di Firenze. La foto, pubblicata da ‘La Nazione', ha fatto il giro del mondo, anche se per pochi minuti quell'immagine è rimasta lì. Perché la polizia municipale dopo averlo notato ha deciso di rimuoverlo. La tifoseria dunque si schiera anche contro il presidente. La piazza ora bolle e nonostante il grande incasso non è stato risparmiato nemmeno Commisso.

A cura di Alessio Morra
27 Gennaio
15:38

I tempi di recupero di Gosens: quando tornerà dall'infortunio

Dopo aver effettuato le visite mediche Robin Gosens ha firmato con l’Inter, un contratto fino al 2026. L’Atalanta lo cede in prestito secco, ma con obbligo di riscatto tra 18 mesi. I nerazzurri incasseranno 25 milioni di euro complessivi. Gosens però non potrà subito mettersi a disposizione di Inzaghi a causa di un infortunio muscolare che lo tiene fuori da settembre.

Il giocatore infatti subì un infortunio giocando in Champions League e da quel 29 settembre non è più sceso in campo. E, secondo quanto riferisce Sky Sport, Gosens starà fuori almeno un mese. Il suo rientro in campo non avverrà prima della fine di febbraio, nella peggiore delle ipotesi tornerebbe invece a marzo. Curiosamente proprio contro l’Inter Gosens ha disputato l’ultima partita con la maglia dell’Atalanta in Serie A. Inzaghi lo aspetta e sa che avrà una grande risorsa a disposizione per il finale di stagione.

A cura di Alessio Morra
27 Gennaio
15:26

Lucca in Serie A: il colpo a sorpresa del mercato di gennaio

Il nome di Lorenzo Lucca è da mesi uno dei più caldi. Questo giovane attaccante del Pisa sta dimostrando in Serie B tutto il suo valore, e anche con l’Under 21 si è fatto valere. Lucca già in questo mercato di gennaio potrebbe cambiare squadra. Il Sassuolo, secondo quanto riporta Sky Sport, è la squadra che ha deciso di accelerare e proverà in queste ultime ore a prelevare il giovane bomber che potrebbe intanto rinforzare l’attacco di Dionisi e poi nella prossima stagione prendere il posto in squadra di Scamacca, che sembra destinato all’addio, è un obiettivo di Juventus e Inter.

Lucca, classe 2000, ha fatto tutta la trafila con le giovanili del Torino, che però non ha creduto in lui e ha deciso di cederlo due anni fa. Con il Palermo è esploso e quest’anno con il Pisa in Serie B si è fatto notare, pure dal c.t. Mancini. Il suo futuro potrebbe essere subito al Sassuolo.

A cura di Alessio Morra
27 Gennaio
15:18

Gosens ha firmato, cifre e durata del contratto con l'Inter

La firma dopo le visite mediche. Questa mattina Robin Gosens ha messo nero su bianco e avviato, di fatto, la sua nuova avventura con la maglia nerazzurra dell'Inter. Le parole di commiato del presidente, Percassi ("ha meritato questa opportunità"), segnano la fine di un percorso che lo ha posto sotto i riflettori. La formula dell'operazione: prestito oneroso con obbligo di riscatto condizionato a 22 milioni di euro più altri 3 di bonus. Al calciatore, invece, 4 anni e mezzo di contratto con stipendio netto di 2.5 milioni euro a stagione (più bonus).

A cura di Maurizio De Santis
27 Gennaio
15:13

Con Vlahovic alla Juve scenario a sorpresa: idea Kulusevski al Milan

Con il grande colpo Vlahovic inizia a modificarsi il reparto offensivo della Juventus. Dybala potrebbe salutare a fine stagione, Morata già subito, lo vuole il Barcellona. Ma a partire potrebbe essere anche lo svedese Dejan Kulusevski, che dopo aver detto no all’Everton potrebbe essere ceduto in prestito negli ultimi giorni di mercato. Il suo entourage sta valutando alcune offerte, ma soprattutto lo avrebbe offerto pure al Milan, che in realtà in attacco e ben coperto, considerati oltre a Ibra e Giroud pure Leao, Rebic e Brahim Diaz. Ma i rossoneri da qualche anno puntano su giocatori giovani e chissà che non possano decidere di prelevare in questa finestra di mercato l’ex del Parma.

Kulusevski era stato prelevato dalla Juventus nel gennaio 2020, era sembrato un grande colpo, soffiato sul filo all’Inter, ma poi in bianconero, nonostante un esordio con gol e assist contro la Sampdoria, ha combinato molto poco. 55 partite e 5 gol in campionato, 74 complessive con 9 reti, e due trofei vinti.

A cura di Alessio Morra
27 Gennaio
15:05

Vlahovic alla Juve, le ultimissime news di mercato di oggi 27 gennaio 2022

Oggi è il giorno in cui si dovrebbe definire in modo definitivo la trattativa tra la Juventus e la Fiorentina per Dusan Vlahovic. Bisogna limare solo alcuni dettagli, riguardanti in realtà le commissioni, che andranno all’agente del bomber, e alle modalità di pagamento. Ma dubbi sull’esito della trattativa non ce ne sono.

L’intesa tra Juventus e Fiorentina è stata trovata da tempo, 75 milioni di euro complessivi per i viola, mentre il calciatore dirà sì dopo aver firmato un ingaggio da 7 milioni a stagione. La Fiorentina però vorrebbe che il pagamento per Vlahovic venga dilazionato in due rate, rispetto alle quattro che propone la Juve. Mentre un altro inghippo, superabile, è quello relativo alle commissioni dell’agente che pretenderebbe 18 milioni alla firma.

Per non ora non c’è fretta. Perché Vlahovic, al momento, è in quarantena dopo essere stato trovato positivo al Covid e quindi non può raggiungere Torino per effettuare le classiche visite mediche. L’obiettivo di tutti è quello di chiudere l’affare entro il fine settimana, d’altronde il mercato di gennaio si chiude lunedì 31 gennaio.

A cura di Alessio Morra
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni