139 CONDIVISIONI
28 Gennaio 2022
11:19

Vlahovic è a Torino, visite mediche e poi la firma con la Juventus

L’ex attaccante della Fiorentina è arrivato a Torino dove sta effettuando le visite mediche con la Juventus, nel pomeriggio la firma e l’annuncio ufficiale.
A cura di Alessio Morra
139 CONDIVISIONI

L'affare è fatto, la trattativa è stata chiusa. Dusan Vlahovic giocherà con la Juventus, ha scelto pure il numero di maglia, che sarà il 28. L'attaccante serbo ora è a Torino, dove, dopo aver incontrato tifosi entusiasti, sta svolgendo le visite mediche. A breve Vlahovic firmerà un lungo contratto con i bianconeri, che si rinforzano nel migliore dei modi per proseguire il proprio cammino in Champions League e per dare la caccia (almeno) al quarto posto.

La trattativa tra le parti non è stata laboriosa. Vlahovic ha rifiutato in questi ultimi mesi le proposte dell'Atletico Madrid, quelle per il rinnovo della Fiorentina e quelle provenienti dalla Premier League, ed evidentemente da tempo aveva un accordo con la Juventus che in questa settimana ha rotto gli indugi e anticipato i tempi. La Fiorentina non ha posto ostacoli insormontabili, ha detto sì alla cessione, ma ha preteso 75 milioni di euro, che arriveranno nelle casse dei viola in cinque tranche (67 subito più 5 di bonus). E così l'affare ha viaggiato spedito sull'asse Torino – Firenze.

Vlahovic è pronto a firmare, ha già scelto la maglia numero 28, che celebra il giorno del suo compleanno, e non ha voluto per ora almeno il numero 7 lasciato libero dopo l'addio di Cristiano Ronaldo. La parola fine è stata messa dopo che la Juventus ha trovato l'accordo con l'entourage del calciatore, che percepirà ben 12 milioni di euro di commissioni.

La Juventus cambierà con Vlahovic, il bomber è un innesto straordinario. Ma ora bisognerà capire come giocheranno i bianconeri. Allegri nelle ultime settimane ha giocato con il 4-3-3, ma potrebbe tornare al 4-4-2 oppure optare per un offensivo 4-2-3-1 con Dybala alle spalle di Vlahovic.

139 CONDIVISIONI
Vlahovic alla Juventus fa davvero pena a Cassano: "È un povero cristo, guardatelo"
Vlahovic alla Juventus fa davvero pena a Cassano: "È un povero cristo, guardatelo"
Arrivabene spazza via le critiche: "Vlahovic come Ibrahimovic, non si discute"
Arrivabene spazza via le critiche: "Vlahovic come Ibrahimovic, non si discute"
Vlahovic fa gol ed esulta con la Dybala Mask: l'omaggio alla Joya per l'ultima allo Stadium
Vlahovic fa gol ed esulta con la Dybala Mask: l'omaggio alla Joya per l'ultima allo Stadium
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni