Nibali vince anche ad Hautacam e mette le mani sul Tour de France 2014

Un’altra grande impresa di Vincenzo Nibali. Il ventinovenne corridore siciliano, che aveva già praticamente in tasca il Tour 2014, oggi ha corso in modo straordinario nella 18a tappa, Pau – Hautacam, in cui nella parte finale lo ‘Squalo’ di Messina ha cambiato marcia ed ha distanziato tutti i suoi principali rivali. Valverde è crollato ed ha perso pure la seconda posizione nella classifica generale a vantaggio del francese Pinot secondo al traguardo. Mentre Majka – vincitore di due tappone di montagna, per pochissimi punti è riuscito a mantenere la maglia a pois, ma nei prossimi giorni c’è da scommetterci che Nibali proverà a prendersi anche la maglia che al momento è sulle spalle del polacco.

La 18a/tappa – Nibali sta esaltando non solo i tifosi italiani, ma anche gli appassionati di ciclismo di tutto il mondo, e non si esagera. Perché in questi ultimi anni difficilmente si è visto un leader della ‘Grand Boucle’ all’attacco nel finale di una tappa controllata egregiamente. Negli ultimi dieci chilometri Nibali ha cambiato passo ed ha rapidamente distanziato tutti i corridori che erano alla sua ruota. Il siciliano, che ha vinto la quarta tappa del Tour 2014, adesso ha sette minuti di vantaggio sui francesi Pinot e Pernaud, che hanno fatto scivolare giù dal podio lo spagnolo Valverde.

Le parole di Nibali – “Oggi volevo un’altra vittoria tappa. La squadra ha lavorato duramente e sono contento perché era importante vincere qui sui Pirenei. Oggi mi sento il padrone del Tour. Ho un vantaggio considerevole e posso stare abbastanza tranquillo. Domani la tappa comunque è difficile e poi sabato ci sarà la cronometro.”

Ordine d’Arrivo: 1) Nibali 4h04’17’’; 2) Pinot a 1’10’’; 3) Majka a 1’12’’; 4) Peraud a 1’15’’; 5) Van Garderen a 1’15’’; 6) Bardet 1’53’’; 7) Mollema a 1’57’’; 8) Konig a 1’57’’; 9) Zubeldia a 1’59’’; 10) Valverde a 1’59’’.

Classifica: 1) Vincenzo Nibali (Ita/Astana) 80h45’45’’; 2) Pinot (Fra) a 7’10’’; 3) Pernaud (Fra) 7’23’’; 4) Valverde (Spa) 7’25’’; 5) Bardet (Fra) a 9’27’’; 6) Van Garderen (Usa) a 11’34’’; 7) Mollema (Ola) a 13’56’’; 8) Ten Dam (Ola) a 14’15’’; 9) Konig (Cec) 14’37’’.