107 CONDIVISIONI

Vieri vuota il sacco sulla Bobo TV, ci fu un diverbio con Adani: “Dopo mi liquidarono con 3 vocali”

Vieri pubblica una storia sulla pagina ufficiale Instagram della BoboTV in cui vuota il sacco su tutto ciò che è accaduto con Adani, Cassano e Ventola: “Dopo un diverbio con Adani mi mandarono 3 vocali dicendomi che non si sarebbero presentati”.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Sport Fanpage.it
A cura di Fabrizio Rinelli
107 CONDIVISIONI
Immagine

Dalla diretta in streaming della BoboTV con il solo Vieri alla conduzione è successo di tutto. "Ringrazio Adani, Cassano e Ventola per la collaborazione" disse l'ex attaccante annunciando di fatto la fine del format su Twitch contrassegnato proprio da quel quartetto. Successivamente la Bobo tv è sbarcata sulla radio ufficiale della Serie A e forse questo sarebbe stato alla base della rottura. Adani nei giorni scorsi in una diretta ha provato a fare il punto della situazione cercando di affrontare l'argomento per far capire agli utenti i motivi di questo caos.

"La Bobo TV non esiste più, oggi c'è la Bobo Vieri TV" aveva tuonato l'attuale opinionista Rai parlando di presunte vedute diverse da parte sua e di Vieri. Nella giornata di ieri proprio Vieri ha fatto sapere attraverso il suo avvocato di ricorrere a vie legali in caso di contenuti apertamente diffamatori, offensivi e denigratori dell’immagine privata e pubblica di esso stesso. Oggi è comparsa una storia sul profilo Instagram di Vieri in cui l'ex attaccante parla in prima persona e vuota il sacco: "Mi mandarono tre messaggi vocali e non si sono più presentati".

Immagine

"In questi giorni hanno parlato in tanti, tranne il sottoscritto – scrive Vieri nella prima immagine pubblicata – Questo sarà il mio primo e unico commento su questa situazione". A questo punto racconta la sua versione dei fatti: "Il 31 ottobre ho avuto un diverbio con Lele sulle strategie social future della BoboTV. Poi tutto è finito lì è non è stato scritto più niente da parte di nessuno". Vieri a questo punto racconta cosa sia accaduto a poche ore dalla puntata che ha poi sancito la fine del format del programma come tutti noi ce lo ricordavamo.

Immagine

"Tre giorni dopo, a poche ore dal live della puntata, Lele, Antonio e Nicola mi hanno comunicato con tre vocali che non si sarebbero presentati – tuona Vieri ribaltando tutto ciò che era stato detto o fatto capire in precedenza dai tre – Mi sono trovato in grandissima difficoltà e in un angolo. Da quel momento per me è finito tutto". Vieri cerca di tirare in ballo Adani che dei tre è stato quello che si è esposto pubblicamente di più: "Sento parlare di rispetto per la gente e di tanto altro, ma in quel momento i miei 3 amici mi hanno lasciato solo".

Immagine

Vieri fa capire di essersi sentito tradito da loro e da questo comportamento: "Ho pensato di non fare la diretta, però chi mi era vicino mi ha fatto capire che la BoboTV ha il mio nome, che c'erano persone in PLB World che avevano prenotato per godersi una serata in compagnia o che avevano fatto l'abbonamento al canale – continua in conclusione della sua storia – Quindi mi sono convinto nonostante l'umore, ad andare in onda con il sorriso ripartendo da zero. Era giusto così perché i professionisti si comportano in questo modo. Buona serata" chiude Vieri che rende ancora più oscura questa vicenda. La verità sempre essere ancora nel mezzo.

107 CONDIVISIONI
Come sarà la nuova Bobo TV con Adani, Cassano e Ventola: il nuovo progetto del trio è realtà
Come sarà la nuova Bobo TV con Adani, Cassano e Ventola: il nuovo progetto del trio è realtà
Adani svela che fine hanno fatto Cassano e Ventola dopo la Bobo TV: perché non si vedono più
Adani svela che fine hanno fatto Cassano e Ventola dopo la Bobo TV: perché non si vedono più
Perché Lele Adani si è presentato in questura dopo "la cosa più grave che potessi fare"
Perché Lele Adani si è presentato in questura dopo "la cosa più grave che potessi fare"
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni