1.271 CONDIVISIONI

Tragedia nel calcio, Dwamena è morto dopo un malore in campo: aveva solo 28 anni

Raphael Dwamena è morto in seguito a un malore in campo durante la sfida tra Egnatia e Partizani valida per il campionato albanese. Dopo la corsa in ospedale l’attaccante ghanese di 28 anni è poi deceduto.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Sport Fanpage.it
A cura di Fabrizio Rinelli
1.271 CONDIVISIONI
Immagine

Terribile quanto accaduto nel match valido per il campionato albanese tra Egnatia e Partizani. Raphael Dwamena, calciatore ghanese di 28 anni e attaccante dell'Egnatia è morto in campo. Durante la partita ha accusato un malore e si è accasciato sul terreno di gioco. Immediatamente i soccorsi sono intervenuti sul terreno di gioco trasportando il giocatore in ospedale dove è poi deceduto. I media albanesi parlano di un primo tentativo di rianimazione durante il trasporto in ambulanza poi l'arrivo in ospedale e un nuovo arresto cardiaco sarebbe stato poi fatale.

Già nel 2021 Dwamena aveva avuto un collasso in campo durante la Coppa d'Austria quando indossava la maglia del Blau-Weiss Linz. Dwamena era abbastanza conosciuto nel calcio europeo tant'è che la scorsa estate aveva segnato anche all’Inter, durante un'amichevole vinta dalla squadra di Inzaghi 4-2 contro l’Egnatia. Nel calcio albanese era il miglior giocatore del campionato in corso. Incredulità totale in campo dopo l'intervento dell'ambulanza. La partita – sfida al vertice visto che entrambe le squadre sono prime con 26 punti – è stata poi sospesa definitivamente.

Sui social in questo momento sono tanti i messaggi di calciatori e tifosi. Il giocatore era a metà campo quando improvvisamente è crollato sul terreno di gioco facendo immediatamente scattare tutti i compagni di squadra e gli avversari che immediatamente si sono fiondati su Dwamena. Tempestivo l'intervento dei soccorsi con l'ambulanza che ha fatto subito irruzione in campo prima di trasportare il calciatore in ospedale. Sui social l'Egnatia ha pubblicato un post in cui dà l'addio al suo giocatore più rappresentativo che era anche il capitano della squadra.

Dwamena aveva già segnato 9 gol in 10 partite nel massimo campionato di calcio albanese più un assist mettendo a segno anche 3 gol nei preliminari di Conference League. In passato l'attaccante ghanese aveva militato in club importanti europei come lo Zurigo dopo essere cresciuto nel settore giovanile del Salisburgo. Successivamente le esperienze in Spagna con il Levante e poi con il Real Saragozza prima del trasferimento in Austria ai Blau-Weiss Linz e al BSC Old Boys nella serie B svizzera per poi accettare l'Egnatia a gennaio 2023.

1.271 CONDIVISIONI
È morto a 41 anni Luis Tejada, storico capocannoniere di Panama: stroncato in campo da un infarto
È morto a 41 anni Luis Tejada, storico capocannoniere di Panama: stroncato in campo da un infarto
Hamoud è morto a 39 anni per arresto cardiaco il primo giorno da allenatore della sua ex squadra
Hamoud è morto a 39 anni per arresto cardiaco il primo giorno da allenatore della sua ex squadra
Faragò dal calcio al vino a 30 anni: "Dopo 13 interventi anche una passeggiata era insostenibile"
Faragò dal calcio al vino a 30 anni: "Dopo 13 interventi anche una passeggiata era insostenibile"
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni