581 CONDIVISIONI
30 Giugno 2022
7:33

Tra de Ligt e la Juve è finita, Arrivabene confessa: “Impossibile trattenere chi se ne vuole andare”

Matthijs de Ligt e la Juventus sono sempre più lontani. A confessarlo è Maurizio Arrivabene con parole molto chiare: “Impossibile trattenere un giocatore che se ne vuole andare”.
A cura di Vito Lamorte
581 CONDIVISIONI

La storia tra Matthijs de Ligt e la Juventus sembra essere arrivata ai titoli di coda. Il difensore olandese andrà in scadenza nel 2024 ma la trattativa per il rinnovo di contratto non vede passi avanti da diverso tempo e la situazione è sempre più complicata. La volontà dei bianconeri è quella di abbassare il monte ingaggi mentre quella del calciatore è di abbassare la clausola rescissoria, ad oggi fissata a 120 milioni di euro.

I segnali erano evidenti già da tempo, ma adesso sembrano esserci anche le prove. de Ligt aveva rilasciato delle dichiarazioni sul suo futuro dal ritiro della nazionale olandese che avevano fatto tremare i tifosi bianconeri già a maggio: "Guardo sempre a ciò che è meglio per me in termini di progetto sportivo. Il quarto posto consecutivo per due volte non basta, dovremo fare dei passi in quella direzione". E, a voler essere ancora più precisi, già a dicembre Mino Raiola aveva avvisato chiaramente il club bianconero: "È pronto per un nuovo passo, lo sa anche lui".

L'ultimo, in ordine di tempo, a parlare della situazione del classe 1999 è stato Maurizio Arrivabene. L'amministratore delegato della Juventus nell'intervista pubblicata oggi da Tuttosport ha spiegato il nuovo progetto bianconero e si è espresso sulla vicenda de Ligt con parole molto chiare: "Impossibile trattenere un giocatore che se ne vuole andare, però dal tavolo della trattativa bisogna alzarsi tutti e tre soddisfatti. Vale sempre l'articolo quinto: chi ha i soldi ha vinto". 

Si sarebbero mosse già alcune big della Premier League, Manchester United, Chelsea e Manchester City; per sondare il terreno intorno all'ex capitano dell'Ajax ma la Juventus per il momento chiederà il pagamento della clausola per lasciar partire l'olandese.

Il mercato è ancora agli inizi e la dirigenza della Vecchia Signora potrebbe prendere tempo anche per lavorare sul rimpiazzo di de Ligt ma l’obiettivo è quello non portare per le lunghe il discorso per evitare brutta esperienza come quella con Cristiano Ronaldo dello scorso anno.

Dopo tre anni alla Juventus, con cui ha vinto un campionato di Serie A (2019-2020), una Coppa Italia (2020-2021) e una Supercoppa italiana (2020); Matthijs de Ligt sembra deciso a voltare pagina e ora ci sono anche le parole di Arrivabene a confermarlo.

581 CONDIVISIONI
De Ligt si avvicina a Kostic e gli sussurra una frase: vuole nasconderla ai tifosi e alla TV
De Ligt si avvicina a Kostic e gli sussurra una frase: vuole nasconderla ai tifosi e alla TV
Il Barcellona sta supplicando De Jong di andare via: se non accetta il mercato è bloccato
Il Barcellona sta supplicando De Jong di andare via: se non accetta il mercato è bloccato
Pogba e quell'estremo tentativo di trattenere Dybala alla Juve:
Pogba e quell'estremo tentativo di trattenere Dybala alla Juve: "Dovevi chiamarmi prima"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni