Il Torino batte il Genoa 3-0 e si avvicina sensibilmente alla salvezza. Moreno Longo e i suoi conquistano i tre punti grazie ai gol di Bremer, Lukic e Belotti, a segno nelle ultime sette partite. Il ‘Gallo' ha fatto gol in tutte le partite giocate dopo la pandemia. Il Genoa invece resta nei guai, mantiene un punto di vantaggio sul Lecce che sfiderà domenica prossima.

Apre Bremer

Schieramenti speculari all'Olimpico Grande Torino, il Genoa parte forte e nei primi minuti si rende pericoloso due volte, sempre con Pinamonti, nella prima occasione eccezionale è stato Sirigu. Finito il forcing iniziale il Genoa si abbassa e lascia campo al Toro che inizia a spingere, non crea tante palle gol ma mette pressione ai Grifoni. Al 32′ Verdi pennella dalla bandierina, Bremer si inserisce con tempi perfetti, colpisce di testa e insacca. Anche nella gara di andata il centrale granata aveva fatto gol. Belotti ha la chance di raddoppiare.

Raddoppia Lukic, poi gran gol di Belotti

Nella ripresa il Genoa parte forte e si procura nell'arco della stessa azione più palle gol, ma Schone, Pinamonti e Sanabria si trovano davanti un super Sirigu. Dopo quasi un'ora di gioco i due tecnici effettuano i primi cambi: Criscito e Pandev per il Genoa, che mette in campo l'esperienza, Izzo per il Torino. Poi sia Longo che Nicola cambiano modulo, più conservativo per i granata con Lukic, tridente puro per i rossoblu con Destro. Il serbo al 75′ trova il gol del 2-0, servito da Belotti, e chiude i conti. Prima della fine c'è il tempo di una mini-rissa tra Pandev e Zaza e soprattutto c'è un gol meraviglioso del ‘Gallo‘ che recupera con forza la palla e dal limite dell'area di rigore calcia con potenza e batte Perin.

Il tabellino di Torino-Genoa

Torino (3-4-1-2): Sirigu; Lyanco (61′ Izzo), Nkoulou, Bremer; De Silvestri, Rincon, Meite, Ansaldi (66′ Aina); Verdi (66′ Lukic); Belotti (94′ Singo), Zaza. All. Longo

Genoa (3-4-1-2): Perin; Goldaniga, Zapata, Masiello; Biraschi (75′ Ghiglione), Behrami, Schone (75′ Lerager), Barreca (59′ Criscito); Iago Falque (67′ Destro); Sanabria (59′ Pandev), Pinamonti. All. Nicola

Gol: 32′ Bremer, 75′ Lukic, 91′ Belotti.

Ammoniti: Masiello, Goldaniga, Lyanco, Zaza.