8 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Stojilkovic cacciato a causa di un bacio all’allenatore: dopo pochi mesi è cambiato tutto

Stojilkovic con una goliardata ha baciato sulla testa calva il suo allenatore al Darmstadt ed è stato girato in prestito al Kaiserslautern. Era stato il giocatore più pagato della storia.
A cura di Marco Beltrami
8 CONDIVISIONI
Immagine

Galeotto fu il bacio. Indiscrezioni surreali arrivano dalla Germania, e riguardano una delle situazioni di mercato più curiose della sessione di trattative invernali. Stiamo parlando di Filip Stojilkovic, attaccante svizzero, per il quale il Darmstadt ha effettuato un investimento importante.

Il 24enne però è rimasto in biancoblu per pochissimo tempo, visto che dopo pochi mesi è stato girato in prestito al Kaiserslautern a sorpresa. E pensare che con i quasi due milioni investiti per il pagamento, Stojilkovic era stato il calciatore più pagato della storia del club. Questo però non ha impedito ai vertici del Darmstadt di cederlo, a quanto pare per motivi disciplinari.

Immagine

Stando al racconto di Blick infatti, la causa dell'arrivederci del giocatore sarebbe la rottura dei rapporti con l'allenatore Torsten Lieberknech per un episodio avvenuto alla festa di Natale. Filip Stojilkovic avrebbe infatti iniziato a dialogare con il tecnico in maniera abbastanza accesa, concludendo poi con un gesto provocatorio ovvero un bacio sulla pelata del tecnico in stile Blanc-Barthez.

Una situazione che ha fatto arrabbiare l'allenatore, compromettendo definitivamente la permanenza di Stojilkovic a Darmstadt. Il tecnico stuzzicato sull'accaduto, ha chiosato velocemente: "Filip non stava bene, ma ero anche insoddisfatto di lui, dentro e fuori dal campo". Anche il giocatore non ha voluto dire nulla sull'accaduto, pronto a guardare avanti: "Per me la questione è chiusa, sono un giocatore giovane e ogni esperienza mi porta più avanti".

D'altronde Stojilkovic dopo l'ultima volta che è andato a segno a fine gennaio ha esultato provocatoriamente portandosi l'indice sulla bocca. E chissà chi ha voluto zittire. Le strade del giocatore e del Darmstadt a prescindere da questa stagione sembrano destinate a separarsi, soprattutto se le cose dovessero restare così.

8 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views