21 Luglio 2022
11:41

Spunta il video di ten Hag a 13 anni, un predestinato: parlava di calcio con Cruyff

Un filmato di quasi 40 anni fa mostra un ragazzino parlare con Johan Cruyff di come un allenatore si debba rapportare ai propri calciatori: era Erik ten Hag, attuale tecnico del Manchester United.
A cura di Paolo Fiorenza

Il nuovo Manchester United di Erik ten Hag è partito con tre vittorie nelle sue prime tre uscite: altrettante amichevoli giocate in Oriente, la prima a Bangkok contro il Liverpool (4-0), poi due a Melbourne contro i padroni di casa (4-1) e il Crystal Palace (3-1). In attesa di Cristiano Ronaldo, se mai il portoghese tornerà nei ranghi piuttosto che accasarsi altrove come sembra stia cercando di fare disperatamente, sono stati i vari Martial, Rashford e Sancho a prendersi gol e copertine.

Al di là dei nomi e degli acquisti – in questa sessione di mercato finora sono arrivati l'ex interista Eriksen a costo zero, il giovane Malacia dal Feyenoord per 15 milioni e il colpo difensivo Lisandro Martinez dall'Ajax per quasi 60 milioni – la speranza dei tifosi dei Red Devils è riposta soprattutto sul nuovo tecnico ten Hag, arrivato dall'Ajax dopo che in patria ha vinto tutto.

Erik teh Hag è chiamato a risollevare il Manchester United
Erik teh Hag è chiamato a risollevare il Manchester United

L'incarico allo United è finora quello di più alto profilo nella carriera del 52enne olandese. Ten Hag si è seduto per la prima volta in panchina da capo allenatore nel 2012 al Go Ahead Eagles, poi ha guidato la seconda squadra del Bayern Monaco e l'Utrecht, prima di approdare all'Ajax 5 anni fa. Eppure, a dispetto di un'esperienza relativamente breve, ten Hag in realtà è un maniaco di calcio fin da quando era piccolo. Un filmato lo ritrae quando a 13 anni fu ospite della TV olandese con altri aspiranti calciatori – lui poi sarebbe stato un difensore con un'onesta carriera in Eredivisie – dialogando con Johan Cruyff.

Uno scambio che rivela quanto già all'epoca il giovane ten Hag fosse appassionato di tutti gli aspetti del gioco, incluso quello psicologico. Cruyff parlò ai ragazzi della comunicazione con i loro allenatori: "Può succedere che un tecnico urli, a voi ragazzi non succede?". Al che prese la parola ten Hag: "Penso che dovresti stare attento a non urlare troppo ai giovani, perché così puoi distruggere un giocatore. Ma a un livello più alto, come la prima squadra dell'Ajax, dovresti poter dire qualcosa al riguardo. Quei ragazzi si allenano quasi tutti i giorni della settimana. Se continuano a fare gli stessi errori, dovresti poter avere un confronto con loro".

"Quindi significa che distingui tra calcio giovanile e professionistico?", gli chiese allora Cruyff, che l'anno dopo avrebbe cominciato la sua carriera di allenatore all'Ajax. "", rispose ten Hag. Quasi 40 anni dopo, un più maturo Erik non ha cambiato idea sul fatto che dai calciatori professionisti un allenatore debba pretendere il massimo ed eventualmente chiederlo anche in maniera brusca: "Che ca**o stai facendo?", ha urlato ad un suo giocatore martedì scorso durante il match vinto sul Crystal Palace. I tifosi dello United sperano di aver trovato finalmente un degno erede di Ferguson.

Eriksen cambia ruolo e diventa l'intoccabile del Manchester United: ten Hag lo ha reinventato
Eriksen cambia ruolo e diventa l'intoccabile del Manchester United: ten Hag lo ha reinventato
Cristiano Ronaldo a lezione da ten Hag, colpito dove fa più male:
Cristiano Ronaldo a lezione da ten Hag, colpito dove fa più male: "Deve migliorare fisicamente"
A 13 anni esordisce tra i professionisti e fa la storia, il primo pallone toccato è già una magia
A 13 anni esordisce tra i professionisti e fa la storia, il primo pallone toccato è già una magia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni