Il Torino espugna la Dacia Arena battendo 1-0 l'Udinese nel match della 30a giornata della Serie A 2020/2021 e fa un grande passo in avanti verso la salvezza. A decidere il match Andrea Belotti che al 61′ ha trasformato un calcio di rigore regalando così tre importantissimi punti alla sua squadra che adesso si porta momentaneamente a +5 sulla zona retrocessione.

Risultato fondamentale per la formazione di Davide Nicola che è arrivato al termine di un match in cui le due squadre si sono affrontate a viso aperto creando occasioni da rete fin dai primi minuti di gioco. Nel primo tempo però, sia dall'una che dall'altra parte, a difettare è stata soprattutto la mira con il granata Sanabria e il bianconero Molina che a pochi passi dalla porta si divorano il gol calciando fuori. Torino pericoloso anche con Rincon il cui tiro a botta sicura viene deviato in angolo dalla provvidenziale deviazione di Becao, mentre i padroni di casa si affidano all'estro di De Paul che prima sfiora il palo con un tiro a giro e poi impegna dalla distanza Milinkovic-Savic che però è attento e in tuffo riesce a neutralizzare la conclusione dell'argentino.

Nella ripresa a spezzare l'equilibrio è Andrea Belotti che al 61′ trasforma il calcio di rigore assegnato dall'arbitro Doveri per una netta spinta in area di rigore di Arslan sullo stesso capitano granata. L'Udinese tenta in tutti i modi di rientrare in partita e chiede anch'essa un penalty per una spinta di Buongiorno su Becao, ma il direttore di gara dopo aver rivisto l'intervento al monitor dopo il richiamo del Var ha deciso di non concedere la massima punizione in favore dei friulani che dunque non riescono a scalfire la retroguardia granata nonostante l'assedio finale e deve dunque arrendersi al successo del Torino che con questi tre punti si allontana dalla zona retrocessione mettendo momentaneamente 5 punti tra sé e il Cagliari, attualmente terz'ultimo e impegnato domenica nel match in casa della capolista Inter.