Robert Lewandowski ha timbrato il cartellino del gol anche in Lione-Bayern Monaco. Il centravanti polacco ha partecipato al 3-0 (di Gnabry le altre due reti) che ha permesso alla formazione bavarese di conquistare l'accesso alla finale di Champions dove affronterà il Paris Saint Germain. Numeri mostruosi per il bomber polacco che è andato a segno per 9 partite consecutive in questa edizione del massimo trofeo continentale, ovvero in tutti i match giocati, realizzando complessivamente 15 reti. Meglio di lui ha fatto solo Cristiano Ronaldo che nel 2018 ha trovato il gol in 11 sfide consecutive.

Robert Lewandowski in gol in Lione-Bayern Monaco, a segno per la nona partita di Champions consecutiva

Ci ha provato in tutti i modi e alla fine ci è riuscito. Robert Lewandowski sembrava vivere una serata stregata nella semifinale di Champions contro il Lione. Qualche errore di troppo per il polacco, autore della solita prova generosa. Alla fine i suoi sforzi sono stati premiati con il gol del definitivo 3-0. Uno stacco di testa imperioso che ha chiuso i conti, e regalato ai tedeschi la finale contro il Psg. Un gol dal sapore speciale per Lewa: in 9 partite complessivamente giocate in questa stagione europea, il polacco è andato sempre a segno (ha saltato solo la gara contro il Tottenham).

Lewandowski insegue il record di Cristiano Ronaldo in Champions League

15 gol in 9 partite consecutive per il classe 1988 che ha eguagliato la striscia di partite di fila in rete in Champions di Ruud Van Nistelrooy nel 2003. Ora nel mirino c'è il recordman Cristiano Ronaldo che nel 2018 ha trovato la via della rete per 11 partite consecutive. Adesso Lewandowski potrà sfruttare la finale di domenica sera contro il Psg per avvicinarsi ulteriormente al bomber della Juventus, per provare poi ad agganciarlo nella prossima stagione.

Quanti gol ha segnato in Champions in stagione Lewandowski

15 gol nella stagione in corso per Robert Lewandowski che è il secondo giocatore della storia a raggiungere questo bottino in Champions League. L'unico a riuscirci e a fare meglio è stato Cristiano Ronaldo. Quest'ultimo ha toccato quota 17 nell'annata 2013/2014, 16 nell'annata 2015/2016 e 15 nel 2017/2018. Anche in questo caso l'ex Borussia Dortmund proverà ad avvicinarsi ulteriormente al portoghese nella sfida del Da Luz contro il Psg.