La rivoluzione Pirlo alla Juventus è iniziata. Il mercato bianconero infatti ruoterà tutto intorno alle scelte del nuovo allenatore dei campioni d'Italia. Dalla presunta cessione di Dybala e Cristiano Ronaldo alle imposizioni di Higuain, se ne stanno dicendo tante circa il futuro delle rosa juventina. Ma ci sono delle scelte che inevitabilmente l'ex Maestro dovrà compiere, anche a malincuore, per migliorare l'impostazione di squadra che in questa ultima annata, specie nell'ultima sfida di Champions persa contro il Lione, ha messo in luce delle grosse falle sotto tutti i punti di vista.

Niente da eccepire circa i portieri, a far sorgere i dubbi di Pirlo, sono soprattutto le corsie esterne, specie quelle difensive e il centrocampo. Non convincono i vari Rabiot e Ramsey nonostante quest'ultimo, se recuperato, potrebbe rappresentare un vero e proprio ‘nuovo acquisto' del cammino della Juventus. E allora ecco che da alcune di queste criticità potrebbe ripartire la nuova avventura di Pirlo alla Juventus.

Juventus, la lista dei partenti di Pirlo

Non ci saranno grossi stravolgimenti, questo è certo. Il tempo per cedere, acquistare e disporre in campo le idee del nuovo allenatore, è davvero poco. Manca poco più di un mese al fischio d'inizio del campionato e tra qualche settimana si tornerà di nuovo in campo per la preparazione. E allora ecco che la cosiddetta rivoluzione di Pirlo, potrebbe non essere così netta e totale. Detto di Cristiano Ronaldo e Dybala il cui futuro è comunque ancora chiuso in un silenzio generale, a destare maggiore preoccupazione al tecnico bianconero, sono soprattutto gli esterni e alcuni elementi del centrocampo.

Nella prossima stagione infatti, Pirlo potrebbe pensare di chiedere alla società uno sforzo per mettere a segno un colpo in difesa. Centrali, Bonucci, De Ligt e Chiellini non si muovono, al pari di Demiral, mentre Rugani potrebbe essere in uscita. Al pari di Romero e Luca Pellegrini che potrebbero essere inseriti come pedine di scambio in diverse trattative. E allora ecco che gente come Alex Sandro (deludente per tutto l'anno), De Sciglio e Danilo potrebbero essere rimpiazzati o ritrovarsi un sostituto in rosa. In uscita dunque, al pari di Ramsey e Rabiot che non assolutamente convinto nonostante siano due ottimi profili.