27 Settembre 2021
10:46

“Resta fra di noi come nello spogliatoio”: dal discorso di Mourinho alla Roma scappa una sola frase

José Mourinho subito dopo il fischio finale che ha sancito la sconfitta della sua Roma contro la Lazio nel derby invece di tornare negli spogliatoi, ha tenuto un discorso in campo. Dopo aver chiamato a raccolta la squadra delusa per il ko, l’allenatore portoghese ha provato a risollevare gli animi prima di andare tutti insieme a salutare la Curva.
A cura di Marco Beltrami

Dopo il fischio finale che ha sancito la sconfitta della sua Roma nel derby contro la Lazio, José Mourinho non è tornato immediatamente negli spogliatoi. Il tecnico portoghese non ha perso tempo per chiamare a raccolta la squadra, noncurante dei festeggiamenti del pubblico biancoceleste. Un discorso da leader, culminato poi nell'invito ad andare sotto la Curva per ringraziare i propri tifosi che non hanno fatto mancare l'apporto durante i 90′. Cosa ha detto Mou ai giocatori? Una frase in particolare ha fotografato alla perfezione lo stato d'animo del mister, e la lezione rivolta ai giallorossi.

Sguardi cupi e grande delusione. I calciatori della Roma si sono mostrati così a José Mourinho quando ha chiesto loro di riunirsi ai suoi ordini. Il portoghese ha voluto dedicare un discorso al gruppo senza aspettare il rientro negli spogliatoi, a caldo nella speranza di toccare le corde giuste. Nelle telecamere è possibile percepire solo alcune delle parole rivolte da Mou alla squadra: "Avete lasciato tutto, non dovete essere tristi, continuate così".

Piglio deciso e volontà di risollevare l'animo di una Roma delusa per il risultato negativo, con il pragmatismo di chi deve essere consapevole di avere dato il massimo. D'altronde poi lo stesso Mourinho nel commentare la sconfitta nel post-partita (soprattutto in conferenza stampa non sono mancati attimi di tensione) ha sottolineato le responsabilità dell'arbitro e dei collaboratori al Var colpevoli a suo dire di non aver concesso un rigore a Zaniolo.

E nello stesso intervento l'allenatore ex Inter si è dimostrato poco propenso a svelare il contenuto del  discorso ai calciatori: "Ho preferito parlare in campo, ma quello che ho detto resta fra di noi, come quando parliamo nell’intimità dello spogliatoio". Da quello però che è trapelato però, è chiara la volontà di Mourinho di non colpevolizzare i giocatori per la sconfitta, ma di caricarli anzi. Se questa volta gli episodi non sono stati fortunati, nella prossima occasione la ruota potrebbe girare, l'importante per Mou è che comunque la squadra proprio come nel derby dia sempre tutto.

Zaniolo diventa un caso tecnico nella Roma, Mourinho ha una sola scelta: gli cambia ruolo
Zaniolo diventa un caso tecnico nella Roma, Mourinho ha una sola scelta: gli cambia ruolo
Mourinho prepara la prossima partita della Roma e gli 'scappa' lo schema anti Genoa
Mourinho prepara la prossima partita della Roma e gli 'scappa' lo schema anti Genoa
Felix chiarisce la frase sulle banane: "Nessun razzismo. Scherziamo sempre, qui a Roma sono a casa"
Felix chiarisce la frase sulle banane: "Nessun razzismo. Scherziamo sempre, qui a Roma sono a casa"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni