Nessun ribaltone tra Real Madrid e Liverpool. Il risultato di 0-0 nel match di ritorno dei quarti di finale di Champions League disputato in quel di Anfield regala alla squadra di Zidane la semifinale contro il Chelsea. Decisivo dunque il 3-1 del match d'andata ottenuto tra le mura amiche per la compagine di Zidane, che ha così eliminato quella di Klopp. Doccia fredda dunque per i Reds che dopo una stagione deludente in Premier, e condizionata dai tanti infortuni, salutano anche l'Europa.

Chi si aspettava un confronto apertissimo e divertente non è rimasto deluso. Nel primo tempo, il Liverpool ha iniziato a spron battuto attaccando a testa bassa, e provando a sfruttare la velocità di Mané e Salah. Proprio l'egiziano, Firmino e Milner hanno trovato sulla loro strada un super Courtois abile a blindare la porta delle merengues. Dall'altra parte solita prova eccezionale di Benzema, che oltre a lavorare palloni preziosi per i compagni si è reso molto pericoloso trovando il palo con la complicità della deviazione di un avversario.

Il Real Madrid affronterà il Chelsea nella semifinale di Champions League

Nella ripresa il copione è rimasto identico, anche se questa volta a fare le veci di Courtois è stato Eder Militao che ha risolto un paio di situazioni delicate nella propria area murando le conclusioni degli avversari. Klopp si è giocato il tutto per tutto gettando nella mischia Thiago Alcantara e Diogo Jota per provare ad aumentare il peso offensivo dei suoi, senza fortuna. Alla fine il match si è concluso dunque senza gol, per la gioia del Real Madrid che ora si giocherà l'accesso in finale di Champions contro il Chelsea nella doppia sfida del 27 aprile e del 4 maggio.

Il tabellino di Liverpool-Real Madrid

LIVERPOOL (4-3-3): Alisson; Alexander-Arnold, Phillips, Kabak (60′ Diogo Jota), Robertson; Wijnaldum, Fabinho, Milner (60′ Thiago Alcantara); Salah, Firmino (82′ Shaqiri), Mané (82′ Oxlade-Chamberlain). All. Klopp
REAL MADRID (4-3-3): Courtois: Valverde, Militao, Nacho, Mendy; Modric, Casemiro, Kroos (72′ Odriozola); Asensio (82′ Isco), Benzema, Vinicius (72′ Rodrygo). All. Zidane
Ammoniti: Casemiro, Robertson